Sabato 27 Maggio 2017 - 14:16

Mertens e Insigne aspettano il rinnovo

Vista la super stagione e l'offerta mostruosa dalla Cina, il belga si è detto "costretto" a rivedere l'accordo. Il napoletano pronto a firmare, ma aspetta una chiamata perché il patron ha promesso di venire incontro alla sua richiesta

Dopo il danno, la beffa. Speriamo di no. I tifosi del Napoli hanno dovuto digerire l’eliminazione dalla Champions League, ma almeno sperano di ritrovare i propri campioni nella prossima stagione, magari per riprovare l’avventura Champions. Eppure c’è un certo rischio di perdere qualcuno. Servono i nuovi contratti, in particolare per due tra i migliori giocatori della squadra di Sarri. Mertens e Insigne sono la migliore espressione del tridente “mini” del Napoli. Gol e assist a profusione, una coppia che si intende a meraviglia sul campo, ma che fuori dal terreno di gioco cerca un altro tipo di intesa. Stavolta con la società. TUTTI E DUE gli attaccanti sono sotto contratto, ma entrambi hanno bisogno di rinnovare. Sempre se si vuole vederli ancora in azzurro. Insigne ha un contratto con il Napoli fino al 2019, mentre Mertens già a partire dalla prossima stagione andrà in scadenza di contratto, visto che scadrà nel 2018. Insomma, esiste il concreto rischio di perdere il belga, mentre per Insigne c’è ancora un po’ di tempo. Eppure per il belga sembrava tutto fatto: addirittura si parlava di un accordo già fatto ( a parole) questo giugno, durante gli europei. Da allora in poi la firma del giocatore è sempre stata rimandata. SI È PARLATO di un cambio di agente di Mertens (che effettivamente c’è stato) che ha rallentato le manovre, ma Natale sembrava essere il periodo giusto per l’annuncio. Niente è accaduto, e neanche in queste prime settimane del 2017 sono arrivate notizie. Ovviamente c’è qualcosa sotto, ed è probabile che l’exploit di Mertens da prima punta (il cosiddetto “falso nueve”) abbia fatto cambiare qualcosa. I tanti gol di Dries e almeno una enorme offerta dalla Cina stanno facendo vacillare il giocatore, che potrebbe aver chiesto di rivedere gli accordi alla luce dei nuovi equilibri.

PERÒ NON RISULTANO contatti in corso, evidentemente le parti prendono tempo. La sensazione, però, è che il nuovo accordo si farà, magari con un piccolo rialzo sul contratto. Per Insigne, invece, sembrava tutto saltato in aria. Questa estate tra De Laurentiis e gli agenti di Insigne ci fu una vera e propria rottura. Sono passati mesi di silenzio, dovuto alle richieste del giocatore (sei milioni di euro lordi a stagione) che sono stati ritenuti inconcepibili da De Laurentiis. Però anche in questo caso si sta sbloccando qualcosa: il gran gol di Insigne al “Bernabeu” hanno scaldato il cuore a De Laurentiis, che si è messo di nuovo all’opera per trovare una soluzione: si cercherà un compromesso, cercando di abbassare le pretese del giocatore, ma senza arrivare a quelle cifre. Insigne, così come Mertens, vogliono continuare con il Napoli, e non c’è voglia di cambiare aria. Eppure, sembra arrivare il momento di fare una telefonata.

11:24 9/03

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto