Giovedì 23 Novembre 2017 - 17:43

Napoli, 17-0 con Anaunia, Mertens segna 6 gol

De Laurentiis e 6000 tifosi in tribuna. Primi minuti per Ounas

MERCOLEDÌ 12 LUGLIO 2017 21.48.21 

>>>ANSA/ Calcio: Napoli, 17-0 con Anaunia, Mertens segna 6 gol 

DIMARO. - E' un Mertens subito scatenato a dare al Napolila prima vittoria stagionale nel test contro i dilettanti dell'Anaunia a Trento, terminato 17-0 per gli azzurri. Il belga e' entrato nella ripresa, quando il Napoli era avanti gia' 7-0, e ha segnato sei gol, di cui i primi quattro in 18 minuti. Protagonista nel primo tempo al centro dell'attacco azzurro Arek Milik che ha segnato una tripletta, mentre le altre reti degli azzurri portano la firma di Insigne e Giaccherini (doppiette), Allan, Maksimovic, Rog e Pavoletti. Assente, invece, Pepe Reina che ha lavorato in palestra. Sotto gli occhi del presidente azzurro Aurelio De Laurentiis in tribuna e di circa 6.000 tifosi, Sarri ha schierato il Napoli in avvio con il consueto 4-3-3, partendo con Sepe in porta, Maggio, Makimovic, Chiriches e Ghoulam in difesa, Allan e Hamsik sulle fasce con Jorginho al centro, dietro al tridente offensivo Callejon-Milik e Ingne. Nella ripresa il valzer dei campi con i rimi minuti in azzurro anche per Adam Ounas, che ha annche colpito un palo. Intanto oggi Nikola Maksimovic ha rilanciato le ambizioni degli azzurri. "Per le potenzialita' della squadra lo scudetto non e' un tabu', ne' un sogno, ma un obiettivo al quale puntiamo tutti" ha detto il difensore del Napoli dal ritiro. Il serbo, intervistato da Radio Kiss Kiss, ha sottolineato pero' che "il nostro primo obiettivo e' passare il preliminare di Champions League, poi ce ne saranno altri. Questa squadra ha una grande potenzialita'". Maksimovic, al suo primo ritiro in azzurro visto che lo scorso anno arrivo' quando era gia' finito, ha spiegato: "Non sono un nuovo giocatore ma volevo esserci anche lo scorso anno perche' lavorare con Sarri e' molto importante, soprattutto per noi difensori. Nella scorsa stagione ho avuto un po' di problemi, ho giocato poco perche' ero abituato a un calcio diverso, ma ora sto bene e sono a disposizione del mister". (

 

 

00:07 13/07

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici