Domenica 23 Luglio 2017 - 23:09

Napoli galattico per 50 minuti, poi il Real segna e si spegne il sogno Champions

Gli azzurri dominano i blancos nel primo tempo segnando con Mertens e sfiorando il raddoppio. Nella ripresa due distrazioni su calci d'angolo consentono a Sergio Ramos di segnare

NAPOLI. Cristiano Ronaldo, Benzema, Bale ? No, il vero cannoniere del Real e' stato Sergio Ramos, che con una doppietta di testa su angolo, ha eliminato la squadra azzurra dalla Champions. Peccato che il Napoli non abbia approfittato della scarsa consistenza del Real del primo tempo. Il solo gol di Mertens non ha premiato a sufficienza la squadra di Sarri che ha colpito un palo (Mertens) come del resto Ronaldo. Ma il Napoli ha fatto molto di piu'. E infatti, non avendo chiuso la partita nel momento favorevole, ha subito il pareggio da Sergio Ramos all'inizio della ripresa e poi il raddoppio dello stesso difensore sempre di testa e su angolo. Il tutto nel giro di sei minuti. Nel finale ha segnato anche Morata. Niente miracoli, quindi, al San Paolo. Il Real ha piu' esperienza internazionale e, anche se il pubblico ha giocato un gioco importante, quasi da dodicesimo giocatore, i madrileni hanno passato il turno. Alla squadra di Sarri sono rimasti solo i rimpianti. Forse il Napoli e' stato eliminato al Santiago Bernabeu, dove pure era partito benissimo. Pazienza. Tornera' all'assalto in futuro. Nonostante la buona tecnica e una buona percentuale della "cazzimma" invocata dal presidente De Laurentiis dopo Madrid, non c'e' stato nulla da fare, ma con qualche rimpianto. Sarri aveva ritrovato la difesa titolare, aveva scelto Allan e Diawara a centrocampo e si era affidato al trio dei piccoletti. Rispetto alla gara d'andata, Zidane aveva inserito Pepe dall'inizio in difesa e Bale in attacco.

Il Napoli ha cominciato in maniera feroce e ha schiacciato il Real nella sua meta' campo. La squadra campione del mondo e' rimasta allibita davanti alla verve, al pressing e alla superiorita' della squadra di Sarri, specie a centrocampo. Il Real ha subito e, in parecchie occasioni (Hamsik, Mertens), ha rischiato di capitolare, spingendosi in avanti pochissime volte. Un'azione Modric-Bale-Kroos ha messo il tedesco in condizione di tirare, ma senza sufficiente forza. Poi al 24' il Napoli e' passato con un'azione irresistibile Insigne-Hamsik-Mertens. Il belga da sinistra in diagonale ha trafitto Navas. Solo a questo punto i madridisti si sono svegliati e Benzema ha dato una palla in profondita' a Ronaldo che ha ben controllato e tirato: palo alla sinistra di Reina. Il Napoli ha continuato a premere e al 37' Mertens ha colto da destra il palo piu' lontano dopo un errore di Kross sulla trequarti. Con due tiri di Hamsik si e' concluso un primo tempo dominato dal Napoli. Vulnerabile in difesa, fragile a centrocampo e (quasi) invisibile in attacco, la squadra di Zidane. Un palo a testa, ma -gol a parte- piu' meritevole il Napoli. L'esterno-rete colto da Benzema, subito in apertura di ripresa, ha ricordato al Napoli che l'avversario non era da due soldi. In effetti si e' vista qualche disattenzione degli azzurri che hanno preso il gol del pareggio al 6' con Ramos, di testa, su calcio d'angolo.

Peccato: qui e' mancata la fase difensiva partenopea perche' il capitano del Real e' noto per i suoi gol di testa. Sarri ha fatto entrare Rog al posto di Allan (ammonito). Al 12' su angolo Ramos ha colpito ancora di testa, raddoppiando. Imperdonabili gli errori della difesa azzurra che ha abdicato in pochi minuti del secondo tempo. Sarri non ha modificato sostanzialmente nulla e se la prenderanno con lui. Zidane ha fatto entrare Vazquez per Bale. Il Napoli ha ripreso ad attaccare e Martens si e' dimostrato pericoloso. Insigne ha lasciato il posto a Milik, Hamsik a Zielinski. Si e' visto pure Morata (Benzema). L'ex juventino si e' subito reso pericoloso ha realizzato il terzo gol in contropiede dopo che Carvajal lo aveva fallito tirando alto dopo un bel palleggio. Un Real tutt'altro che eccezionale, quindi, e' passato anche al San Paolo: qualcosa vorra' dire

01:04 8/03

di Redazione


Inserisci un commento

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale