Martedì 23 Ottobre 2018 - 1:05

Napoli, per il nuovo portiere è ancora un rebus

Fase di stallo per l’erede di Reina: De Laurentiis vuole un forte sconto per Leno, mentre il Toro dice no per Sirigu. Areola non si muove

Tra un mese il Napoli sarà in ritiro a Dimaro. Squadra già al lavoro agli ordini di Ancelotti. Quattro settimane di tempo per dare al nuovo allenatore degli azzurri l’erede di Reina, e possibilmente anche il terzo portiere. C’è ancora tempo, ma non se ne può perdere altro.

LENO. Bernd Leno del Bayer Leverkusen resta il primo obiettivo per la porta. De Laurentiis, però, non vuole spendere i 28 milioni della clausola. C’è l’accordo col calciatore, ma ai tedeschi il Napoli ha offerto “solo” 18 milioni. Pochi, per ora. Un dietrofront, dicono dalla Germania, dovuto forse a un gradimento non stellare da parte di Ancelotti. La mancata convocazione del tedesco ai Mondiali è un indizio. Possibile che Leno, oggi, non sia il meglio possibile sulla piazza. In ogni caso si vocifera di una clausola da 28 milioni prossima alla scadenza e anche di un'offerta dell'Arsenal, che comunque non coprirebbe la cifra della postilla.

L’INTERMEDIARIO. Fabio Parisi, che sta curando la trattativa Leno-Napoli, è intervenuto ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli per fare il punto su Leno: «C’è una trattativa in corso con Leno, stiamo cercando di avvicinare le parti. È la settimana più importante, non si può procrastinare oltre. A breve sapremo se la trattativa andrà a buon fine oppure no. Il Bayer ha rifiutato 18 milioni? È una trattativa che sta andando avanti senza offerte scritte, stiamo aspettando una richiesta ufficiale e definita. Se non dovesse andar bene il Napoli dovrebbe prendere un portiere con esperienza in Champions League».

SIRIGU E AREOLA. Ad Ancelotti piace molto Salvatore Sirigu del Torino e Alphonse Areola del Psg. Li conosce bene, ma sono obiettivi difficili. A Sirigu Ancelotti avrebbe prospettato l’arrivo in coppia con Leno, quindi per fare il vice (ma giocando le coppe, Champions compresa). Forse non il massimo per il portiere, che ha registrato l’interesse del Torino a rinnovargli il contratto. Ad oggi l’intenzione di Cairo è di blindarlo. Discorso simile per Areola, che vuole rinnovare col Psg e restare a lungo, lui che è parigino doc.

LUNIN. C’è anche un altro obiettivo, è Andriy Lunin, 19enne ucraino dello Zorya. Al Napoli piace, ma non certo per fare il titolare. Resta l’obiettivo più fattibile, al momento. LA SORPRESA. Cosa succederà allora? Ad oggi la situazione è di stallo. La sensazione è che il Napoli non ha ancora deciso come muoversi. Non si esclude, a questo punto, una sorpresa. Un nome non ancora venuto fuori o un obiettivo che improvvisamente potrebbe prendere quota. Perché no, un grande colpo. De Laurentiis è stuzzicato dai giovani. Per ora solo suggestioni, ma la svolta non è lontana.

11:41 13/06

di Redazione


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis