Tonelli per primo, poi Karnezis, quindi Fabian e Albiol, a seguire Meret e tutti gli altri, fino all’ultimo. Questo l’ordine di comparsa dei calciatori del Napoli che ieri, in occasione del primo giorno di ritiro a Dimaro Folgarida, sede del ritiro azzurro per l’ottavo anno consecutivo, hanno abbandonato lo spogliatoio spuntando in campo, dirigendosi in palestra prima di cominciare l’allenamento pomeridiano. La pioggia ha accompagnato un’ora e venti minuti di seduta intensa, a ritmi subito alti, con il pieno coinvolgimento di tutti i calciatori convocati. Lo staff di Ancelotti ha iniziato a preparare il campo un’ora prima, addobbandolo in vista delle varie esercitazioni. Ancelotti s’è presentato in campo con tuta azzurra e cappellino ben visibile.