Venerdì 21 Luglio 2017 - 10:47

Reina escluso e impaziente

Ieri lungo colloquio in mattinata tra Pepe, Sarri e Giuntoli. Anche l’allenatore spinge per sistemare al più presto le cose: al direttore sportivo il compito di mediare. Ma il patron partirà di nuovo durante il week end, e si parla ancora di Karnezis

Aurelio De Laurentiis è a Dimaro da sabato. Le aspettative erano tutte per l’incontro con Pepe Reina, di cui si parla da più di un mese. Da discutere l’eventuale rinnovo del portiere (che ha comunque un contratto fino al 2018) ma anche alcune questioni “personali” sorte dopo alcune battute non gradite. Sono passati diversi giorni, ma De Laurentiis è Reina ancora non si sono seduti faccia a faccia. Intanto ieri Reina nell’amichevole con l’Aunaunia non è sceso in campo. Non era nemmeno in panchina.

Continua a trasparire un generale ottimismo: Reina vuole restare, ma ha chiesto di rinnovare il suo contratto, anche a titolo di fiducia. De Laurentiis vuole trattenere Pepe, mentre Sarri è pronto ad affidargli la maglia da titolare senza se e senza ma. Però resta questa questione in sospeso, perché Reina non vorrebbe rimanere in scadenza. A quanto pare De Laurentiis è pronto ad accontentarlo, ma proponendo un prolungamento di un solo anno con ingaggio spalmato. Questioni che Reina vorrebbe discutere, ma ancora non c’è stato modo. Probabilmente di questo si è parlato ieri, quando alla fine dell’allenamento del mattino il portiere del Napoli si è intrattenuto a colloquio con l’allenatore Sarri e il direttore sportivo Giuntoli. A un certo punto il dirigente ha preso il telefono e fatto una chiamata. Quando ha chiuso la conversazione ha dato la sensazione di riferire a Reina il contenuto della telefonata. Almeno queste le sensazioni, ma a quanto pare il tema è proprio questo: Pepe avrebbe chiesto chiarimenti sulla situazione del suo rinnovo. Aspetta di vedere De Laurentiis, e sa che non c’è molto tempo.

Il patron, a quanto pare, nel week end non sarà presente a Dimaro: è atteso a Ischia per il Global Fest, appuntamento al quale il presidente del Napoli non manca e che si svolge nel mese di luglio. Potrebbe partire venerdì sera, o al massimo sabato mattina. Rientrerà poi tra domenica e martedì, al momento il programma non è ancora deciso. Anche per questo Reina è sulle spine: vorrebbe sapere a che punto è la situazione. Intanto il portiere azzurro si allena normalmente. Firma autografi e saluta i tifosi, senza alcun problema. Forse non è il più allegro del gruppo, ma non c’è nemmeno quel muso lungo che qualcuno vuole vedere ad ogni costo. Tuttavia si parla ancora di un interesse del Napoli per Karnezis, che avrebbe comunque un ruolo da vice.

LE ALTRE TRATTATIVE. Più “soft” la situazione di Faouzi Ghoulam: l’algerino dovrebbe rinnovare da qui alla fine del ritiro. Almeno per ora non c’è fretta, ma la situazione è in divenire e si attende l’arrivo dei suoi nuovi agenti per parlare con De Laurentiis. Non si esclude, però, che l’incontro possa avvenire a Milano nei prossimi giorni. Giuntoli è pronto a partire per Madrid in attesa di chiudere con l’Osasuna per Berenguer: anche in questo caso è possibile  che bisognerà attendere la prossima settimana. De Laurentiis ha dato mandato al direttore sportivo di risolvere la situazione: il Napoli è pronto a chiudere per un’offerta di sette milioni più uno di bonus, senza arrivare ai nove della clausola.

ZAPATA VERSO IL TORINO. Sempre più vicino Duvan Zapata al Torino. La richiesta del Torino e la domanda del Napoli si stanno avvicinando. Si potrebbe chiudere già nelle prossime ore.

10:40 13/07

di Giovanni Scotto


Inserisci un commento

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale