Suicidio della Lazio in Europa League. Si ripartiva dal 4 a 2 dell'andata contro il Salisburgo. La squadra di Inzaghi segna il vantaggio con Immobile ma poi subisce quattro reti, di cui tre in sei minuti, perde 4 a 1 e viene eliminata ai quarti di finale di Europa League