Lunedì 16 Luglio 2018 - 18:02

Tifosi del Napoli a Torino: sospesa la decisione finale

Per ora la strategia è quella di rinviare l’annuncio: l’Osservatorio sulle Manifestazioni Sportive ha rimandato tutto al Casms, mail  rischio è che non ci potranno essere i tempi tecnici per organizzare ed effettuare la vendita per i biglietti dell’Allianz Stadium

Tutti sospesi in attesa di una decisione definitiva. I tifosi del Napoli sperano (ancora) di poter volare all'Allianz Stadium, domenica 22 aprile, alle ore 20.45, nel big match contro la Juventus, decisivo scontro per la volata scudetto. Ieri l'Osservatorio Nazionale sulle Manifestazioni Sportive ha diramato un comunicato ufficiale nel quale ha specificato che ogni decisione verrà presa dal Casms. È il secondo atto (ufficiale) di una telenovela il cui epilogo sta a cuore ai tanti napoletani pronti a volare a Torino per una sfida fondamentale da voler vivere concretamente, non attraverso un monitor. 

 

COMUNICATO. L'Osservatorio ha specificato che "l’incontro di calcio Juventus - Napoli, connotato da alti profili di rischio, è rinviato alle valutazioni del Comitato di Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, ai fini dell’individuazione di misure di rigore". Poche parole in attesa di un verdetto tutt'altro che scontato, legato inevitabilmente alla decisione presa nel match d'andata, quando ai tifosi della Juve fu impedito di riempire il settore ospiti del San Paolo. 

 

PASSI. Mercoledì scorso, attraverso un comunicato, l'Osservatorio aveva chiesto alla Juventus - tramite la Lega - di sospendere la vendita dei tagliandi per il settore ospiti. Non resta che attendere, preparandosi ad ogni possibile decisione. Molti, fiduciosi, si sono già organizzati, dato che la sfida s'avvicina e conveniva muoversi in anticipo. Sperano di non restar delusi, anche per l'importanza della partita, decisiva per la lotta al primo posto, mai come quest'anno incerta e viva. Magari dipenderà proprio dalla sfida di Torino ed è per questo che i napoletani vorranno esserci. 

 

VITTIME. Già in passato, troppe volte, hanno pagato i tifosi, quelli onesti e per bene, vittime di episodi passati, del potenziale rischio di quale disordine. L'incertezza degli eventi, la percezione di pericolo legata alla partita, ha spesso convinto l'Osservatorio a chiudere il settore ospiti di molti stadi. Dovesse accadere anche all'Allianz, i tifosi del Napoli sarebbero ugualmente pronti ad accompagnare la squadra durante la partenza e magari accoglierla all'arrivo, comunque andrà, come segnale di affetto, stima e vicinanza, per non lasciarla mai sola. Altro non potranno fare, nel caso, i residenti in Campania, anche se in possesso di regolare tessera del tifoso. Qualcuno si domanderà: che utilità ha, se non si può ugualmente accedere agli stadi? Avrebbero ragione. 

 

PIENONE. Allo Stadium, oltre ai tanti tifosi della Juve, che hanno già acquistato - e da giorni - tutti i tagliandi disponibili, ci sarà ugualmente un nutrito numero di tifosi azzurri residenti altrove, in tutte le altre regioni italiane. Diversi i Club Napoli che sosterranno la squadra di Sarri scortandola in questi novanta minuti decisivi. Si faranno sentire e, in caso di divieto, colmeranno i silenzi di chi era pronto ad esserci ed invece è stato fermato.

12:00 14/04

di Fabio Tarantino


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale