Domenica 20 Maggio 2018 - 17:43

Zielinski si “prende” il gol assegnato a Mario Rui

Le Lega Calcio ha dato il gol al portoghese, che segna la sua prima rete in maglia azzurra

 

E' stato uno degli episodi più importanti della partita. Contro la Lazio, anche in un momento positivo, un gol di vantaggio potrebbe non bastare e allora serve subito quello che mettere in cassaforte il risultato. Sabato sera anche la fortuna ha aiutato il Napoli, quando sul 2-1 in apertura di ripresa un tiro - neanche troppo potente - di Mario Rui ha impattato lo stinco di Piotr Zielinski, beffando un incolpevole Strakosha. Gli amanti del Fantacalcio, però, hanno pensato subito ad una cosa: ha segnato il portoghese o il polacco?

 

COMUNICATO. A dare una pronta risposta anche all'ilarità scatenatasi al San Paolo ci ha pensato subito la Lega Serie A, tramite un comunicato ufficiale: "Viene assegnata a Mario Rui la paternità del terzo gol del Napoli contro la Lazio. E' infatti il terzino sinistro l'autore del tiro che impatta, nella sua traiettoria verso la porta difesa da Strakosha, la gamba di Zielinski al minuto 56. Nelle conclusioni indirizzate nello specchio e deviate da un compagno di squadra, come previsto dalle Linee Guida della Lega Serie A, bisogna valutare, per poter assegnare il gol all'autore dell'ultimo tocco, la sua effettiva volontà di intervenire sul pallone. Dalle immagini si vede invece, chiaramente, che il numero 20 della formazione di Sarri viene colpito fortuitamente dal pallone per cui, nonostante la sua deviazione sia decisiva per spiazzare il portiere della Lazio, la rete viene attribuita al compagno Mario Rui in base al criterio 2A del Regolamento". Forse anche con un po' di disaccordo dai tifosi e dai calciatori stessi. 

 

SCAMBIO SOCIAL. Ne avranno parlato negli spogliatoi Mario Rui e Zielinski, questo è certo. "E' mio o è tuo? E' tuo, è tuo!": il terzino azzurro l'ha confessato subito al suo compagno di squadra, già nel tunnel, con con la strana felicità, ben stampata negli occhi, di non metterlo ancora a referto il primo gol in Serie A. Subito dopo l'ex Roma ci ha scherzato su in zona mista: "Per fortuna che è andata in rete. Per me il gol è di Zielinski, è lui che l'ha toccata". Un modo per renderlo chiaro anche ai supporters, che sui social già si erano scatenati nella discussione. Ma in realtà questo gol è arrivato, la decisione è chiara ed ufficiale. A Zielinski, forse, dei numeri frega poco e quella rete se la tiene comunque stretta. "Un gol ed un assist sono una soddisfazione, ma quello che conta di più è la vittoria" ha scritto il numero 20 azzurro su Facebook. Di chi sia la paternità, in fin dei conti, poco importa. Ai calciatori prima del resto: l'obiettivo davanti è ben chiaro a tutti.
 

 

11:40 12/02

di Pierpaolo Matrone


Inserisci un commento


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
SCATTI DI BIRRA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica