Giovedì 19 Ottobre 2017 - 18:09

Fiducia e concordia per un futuro migliore

Opinionista: 

Antonio Sasso

Anni fa, in uno dei primi discorsi di insediamento nella diocesi di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe disse: «Io credo nella certezza di Riscatto di questa città operosa a un patto: che le attese della gente, soprattutto dei giovani, trovino possibilità di sbocco e di lavoro». In realtà le sue erano parole accorate e sincere, che riflettevano anche quanto detto e declamato, tempo prima, da Giovanni Paolo II nella sua seconda visita a Napoli, con l’esplicito invito a “organizzare la speranza”, fatto proprio dalla Chiesa, che lo ha posto a emblema del suo quotidiano apostolato. Ecco, è qui il punto, sul quale le Istituzioni, la classe dirigente, le associazioni, i corpi intermedi, nel loro insieme, dovrebbero interrogarsi con grande responsabilità e fare il possibile per creare occasioni e opportunità, attraverso cui costruire sviluppo e duraturo riscatto. È giusto ricordare tutto questo in un giorno come la Pasqua di Resurrezione, significativo non soltanto per la Chiesa e per la comunità cristiana ma anche per quella laica che ci guarda con rispetto, per riflettere su un dato fondamentale: i grandi cambiamenti possono avvenire solo se c’è sintonia di propositi, volontà determinata e assunzione di impegni precisi, idonei a innescare svolte produttive. Si potrà dire tutto quello che si vuole, e sicuramente avanzare anche con ragione più di una critica su quanto non fatto nella nostra città, ma oggi bisogna ricordare su ogni altra cosa che Napoli si trova in un guado, dal quale si può venire fuori soltanto se si ritrovano fiducia e concordia. Che non possono vedersi come un appiattimento su determinati poteri, ma devono concretizzarsi in un’apertura di credito per qualcosa che, malgrado ostacoli, difficoltà storiche e anche contrasti, comunque si sta muovendo in direzione di “lavori”, seriamente in corso d’opera. Non siamo noi a scoprirlo, è la realtà oggettiva che ce lo dice, al di là di ogni altro giudizio che se ne possa dare. La nuova “governance” del Porto, già impegnata nel recupero di troppi anni perduti per le solite “scaramucce” della politica; la lenta ma concreta ripresa di Bagnoli, avviatasi da tempo a segnare una svolta tra un prima e un dopo, anche se resta un limite tutto il pregresso contenzioso giudiziario; il recupero del Cento storico; l’avanzata sistemazione di via delle Repubbliche Marinare che darà notevole decoro all’accesso alla città; il recupero delle periferie con l’abbattimento delle Vele, e infine, in cima ad ogni attesa, i fondi promessi dal Governo, sono tutte cose concrete, su cui riporre giuste speranze. Resta, però, molto chiaro che quanto appena elencato non è solo prerogativa del Comune ma anche della Regione, quindi ciascuno metta da parte orgoglio e incomprensioni, privilegiando l’opzione dell’interesse collettivo per concorrere insieme ad accelerare le citate progettualità e a favorire le migliori soluzioni. Con questi auspici vi formulo i migliori e più sinceri auguri di Buona Pasqua.

Share

Commenta

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Full HTML

  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Global tokens will be replaced with their respective token values (e.g. [site:name] or [current-page:title]).
  • Twitter-style #hashtags are linked to search.twitter.com.
  • Twitter message links are opened in new windows and rel="nofollow" is added.
  • Twitter-style @usernames are linked to their Twitter account pages.
  • Replaces [VIDEO::http://www.youtube.com/watch?v=someVideoID::aVideoStyle] tags with embedded videos.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica