Sabato 23 Settembre 2017 - 3:58

Il poeta “Carneade” e gli errori di “traccie”

Opinionista: 

Rodrigo Rodriguez

“L’amore finisce dove finisce l’erba e l’acqua muore”. Bellissimo versetto. Di Dante, Manzoni o Petrarca? Macché. Di Giorgio Caproni, morto nel 1990. Più che analizzare le traccie - è il Miur a commettere l’incredibile errore, il clamoroso orrore ortografico sul suo sito alla vigilia delle prove di maturità (quanto basta per una secca bocciatura) - servirebbe la tracciabilità di chi ha scelto taluni argomenti. Purtroppo non è possibile: sono esperti del ministero senza volto né nome. Dunque entità astratte. Identificarli sarebbe curioso, verrebbe la voglia di esaminarli a fondo. Ma il colpevole del refuso - diventato virale - viene subito “cantato”: «Il fornitore tecnico che gestisce l’inserimento dei contenuti sul sito del Ministero, responsabile dell’errore, ci ha fatto pervenire una lettera di scuse per l’episodio accaduto. Scuse che noi ci sentiamo di girare a tutte le studentesse e a tutti gli studenti». Quanto si dice la faccia tosta. L’autore, del secolo scorso, dicevamo, è Caproni. In quante scuole, anzi classi, si studia? Chi conosce la breve poesia “Versicoli quasi ecologici”? «Ci aspettavamo i Fidel Castro, Pirandello, Dario Fo, Falcone e Borsellino, Brexit, Isis. E puntavamo anche su Donald Trump. Scusate l’ignoranza, perdonateci», ammettono con una candida irritazione i maturandi. Se lo chiedono oltre il 90% di loro ed il web che - in casi simili - “impazzisce”, con sfottò più o meno irriverenti. E così le «capra, capra » di Sgarbi diventano «caproni, caproni». E l’insegnante gridò: «Studiate, caproni». L’autore, stretto amico di Pier Paolo Pasolini, lo conosce bene lo scolaretto Matteo Renzi, che parla di «scelta bella e tosta, eh». Idem il ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, Valeria Fedeli, che aggiunge: «Tranquilli, i ragazzi sanno di cosa si parla». Detto da lei, non laureata… Ed apprendiamo con gioioso stupore che anche Sergio Cofferati, lasciando la segreteria Cgil nel 2002, citò una poesia di Caproni (“Viaggiatore cortese”): «Non so dove mi porterà il treno, dove sarà la mia stazione futura, ma so che ci sarà un disco rosso…». Commozione in sala ed applausi, ma nessuno approfondì quella citazione. Imbarazzante, poi, la traccia sui decenni ’50 e ’60 (quelli del “miracolo economico italiano”, tantissime automobili in più e tante fabbriche aperte). Bene la memoria storica certamente va rinfrescata. Ma la situazione odierna, con il boom della disoccupazione? La politica che risposte dà, il germanellum? Eppoi, c’era la prova su disastri e ricostruzione. Bene (anzi male): pensando ad Amatrice o alle altre numerose tragedie, quale futuro? E dire che il sindaco di quel Comune, Sergio Pirozzi, sarebbe felice di avere copia di quelle prove: il massimo dell’autolesionismo, la riapertura di una ferita non sanata. Il rischio di scivolare, in entrambi i casi, nel campo minato della politica è fortissimo. Se i commissari sono “schierati”, per i ragazzi è una pesantissima rogna. Poi andavano “analizzati” i robot, per capire se rappresentino una minaccia o un’opportunità. Valga per tutti la risposta “grezza”, ma non del tutto peregrina, di un ragazzo che già intravede la disoccupazione: «È ferraglia che ci toglie posto di lavoro». L’ansia si è fatta dunque sentire, in classe ci sono stati momenti di sbandamento collettivo Ieri non sono valsi residuati di vecchie cartucciere, penne ultravioletto, penne Uv o appunti digitali: non ci sono state fughe di notizie e i tentativi di azzeccarci sono caduti nel vuoto. Oggi si torna sui banchi. Lo spauracchio e lo scoglio della matematica per tantissimi sono superiori a quello di Caproni. Auguri.  

Share

Commenta

Filtered HTML

  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Elementi HTML permessi: <a> <em> <strong> <cite> <blockquote> <code> <ul> <ol> <li> <dl> <dt> <dd>
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Full HTML

  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Global tokens will be replaced with their respective token values (e.g. [site:name] or [current-page:title]).
  • Twitter-style #hashtags are linked to search.twitter.com.
  • Twitter message links are opened in new windows and rel="nofollow" is added.
  • Twitter-style @usernames are linked to their Twitter account pages.
  • Replaces [VIDEO::http://www.youtube.com/watch?v=someVideoID::aVideoStyle] tags with embedded videos.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici