INGREDIENTI 320 grammi di bucatini 800 grammi di pomodori pelati 200 grammi di guanciale di Amatrice 100 grammi di pecorino romano sale fino q.b. sugna o evo q.b. peperoncino fresco
PREPARAZIONE Per preparare all’amatriciana, per prima cosa mettete a bollire l’acqua per la cottura della pasta da salare poi a bollore. Potete quindi dedicarvi alla : prendete il guanciale, eliminate la cotenna e tagliatelo a fette di circa 1 centimetro di spessore ; riducete le fette a listarelle di circa mezzo centimetro. A questo punto scaldate un filo di olio in una padella, possibilmente di alluminio, il guanciale tagliato a listarelle; fatelo rosolare a fiamma bassa per 7-8 minuti fino a che il grasso non sarà diventato trasparente e la carne croccante; mescolate spesso facendo attenzione a non bruciarlo. Trasferite le listarelle di guanciale in un piatto e tenetele da parte, versate nella stessa padella i pomodori pelati precedentemente sfilacciati con le mani, proseguite la cottura del sugo per circa 10 minuti. A questo punto l’acqua nel tegame sarà arrivata a bollore, quindi calata la pasta e cuoceteli al dente. Nel frattempo regolate di sale, eliminate il peperoncino dal sugo , unite le listarelle di guanciale in padella e mescolate per amalgamare. Una volta cotti i bucatini, scolateli e uniteli direttamente nella padella con il sugo. Saltate molto velocemente la pasta con il sugo per amalgamarla bene al condimento, se gradite la pasta al dente potete spegnere il fuoco altrimenti versate poca acqua della pasta per proseguire la cottura. Per finire spolverizzate con il Pecorino grattugiato: i vostri bucatini all’amatriciana sono pronti per essere serviti.