Mercoledì 21 Novembre 2018 - 1:27

Scialatielli alla farina di canapa con vongole

INGREDIENTI 250 grammi di farina di grano duro rimacinata 200 grammi di farina “00” 50 grammi di farina di canapa 125 millilitri di latte 50 grammi di panna 2 uova 30 grammi di formaggio grattugiato“pecorino” 1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva 200 grammi di datterini rossi gialli 1 kg e 200 grammi di vongole veraci 2 spicchi d’aglio 1 ciuffo abbondante di prezzemolo olio Evo quanto basta

PREPARAZIONE Pesate e miscelate la farina e disponetela sulla spianatoia. Formate un buco al centro con la mano o un cucchiaio. Unite il formaggio. Adesso aprite le uova e mettetele al centro dell’impasto ed aggiungete anche un cucchiaio d’olio. Con una forchetta, sbattete leggermente l’uovo. Adesso versate poco per volta il latte continuando ad impastare fino a farlo incorporare nella farina e negli altri ingredienti. A questo punto impastate con tutte e due le mani per rendere l’impasto liscio. Lasciate riposare per 30 minuti. Dividete l’impasto in 4-5 pezzi. Con il mattarello, stendete la pasta sulla spianatoia infarinata per ottenere una sfoglia spessa (3-4 mm). La lasciate un po’ asciugare prima di ritagliare gli scialatielli, una sorta di tagliatelle lunghe 10-12 cm e larghe 3-4 mm. Quando sono pronti, li spolverate di semola e li allargate su di un panno o un vassoio. Potete conservarli in frigo per alcuni giorni o congelarli a porzioni per prolungare la durata. Mettete a spurgare in acqua e sale le vongole per togliere tutta la sabbia in eccesso per almeno 2 ore: l’operazione riesce se le vongole si aprono. Importante che prima di cuocerle le risciacquate bene per evitare che la salsa possa essere eccessivamente salata. Scottate i datterini rossi e gialli, soffriggete l’aglio in camicia nell’evo, schiacciato a mano e poi tolto, poi i datterini lavati e tagliati a metà, Salate e fate cuocere per pochi minuti, tenere da parte. In una padella fate aprire le vongole filtrate e lavate bene; con olio abbondante e lo spicchio d’aglio in camicia e un mestolino di acqua di cottura per creare il sughetto. Quando saranno aperte toglietele, macchiatele leggermente con la scottata di mix di datterini e togliete dal fuoco. Sgusciate una parte delle vongole. Scolate la pasta al dente e, ancora grondante, versate tutto nella padella delle vongole. Mantecate brevemente facendo tirare l’acqua in eccesso. Servite in tavola con prezzemolo fresco e qualche vongole a guscio.

di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis

Commenta


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici