Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Lo sgambetto di Napolitano a Renzi: «Si voti nel 2018»

L'ex Presidente: «Arrivare alla scadenza naturale della legislatura»


di  

CONDIVIDI:

Mer 01 Febbraio 2017 14:12


ROMA. "Nei paesi civili alle elezioni si va a scadenza naturale e a noi manca ancora un anno. In Italia c'è stato un abuso del ricorso alle elezioni anticipate. Bisognerebbe andare a votare o alla scadenza naturale della legislatura o quando mancano le condizioni per continuare ad andare avanti. Per togliere le fiducia a un governo deve accadere qualcosa. Non si fa certo per il calcolo tattico di qualcuno...". Lo ha detto il senatore a vita Giorgio Napolitano, esprimendo un giudizio negativo sul possibile ricorso anticipato alle urne.



D’Alema torna sulla scissione: decisa da milioni di elettori

Ennesimo affondo dell’ex premier contro il segretario del Pd


di  

CONDIVIDI:

Lun 30 Gennaio 2017 19:39


"Se Renzi dicesse a Gentiloni di sbaraccare" senza aver modificato la legge elettorale, inserendo almeno la doppia preferenza di genere anche al Senato, "il giorno dopo bisognerebbe fare un'altra lista" . Lo ha affermato Massimo D'Alema, ospite di 'Cartabianca'. Renzi, ha detto D'Alema riferendosi al contenzioso con l'Europa sui conti pubblici, a Gentiloni "insieme al campanello ha lasciato qualche fregatura".



D'Alema evoca la scissione: «Tutti liberi se si va al voto»

L'ex premier: «Al via raccolta fondi e adesioni»


di  

CONDIVIDI:

Sab 28 Gennaio 2017 23:34


ROMA. Cambiare politica per riconquistare un popolo che ha voltato le spalle ma per cambiare politica il Pd deve cambiare segretario. È l'opinione di Massimo D'Alema, che ha chiuso l'assemblea di "Scelgo no", i comitati che si sono battuti contro la modifica della Costituzione firmata Renzi-Boschi, sommersa da 20 milioni di voti contrati al referendum del 4 dicembre.



Renzi, l'ultimo azzardo: «Vinciamo col 40%»

Il segretario del Pd: è l'unico modo per evitare il caos


di  

CONDIVIDI:

Sab 28 Gennaio 2017 23:14


RIMINI. Torna Matteo Renzi e sceglie l'assemblea degli amministratori locali, "spina dorsale del Pd", per segnare la ripartenza. Non spinge l'acceleratore sul voto anticipato il segretario dem, ma disegna il campo di gioco su cui "prima o poi" ci si andrà a misurare: una partita a tre tra l'area di destra, i 5 Stelle con il "pregiudicato spregiudicato" Grillo e il Pd.



C'è aria di voto, Berlusconi rinviato a giudizio

Caso Ruby, l'accusa: «10 milioni alle olgettine per comprare testimonianze»


di  

CONDIVIDI:

Sab 28 Gennaio 2017 18:10


ROMA. Il gup di Milano Carlo Ottone De Marchi ha rinviato a giudizio Silvio Berlusconi accusato di corruzione in atti giudiziari nell'ambito del procedimento Ruby Ter. Il processo inizierà il 5 aprile davanti ai giudici della quarta sezione penale.



Davigo attacca Orlando: «Non violi l'indipendenza della magistratura»

la replica del ministro: non credo si stia attentando alla vostra autonomia


di  

CONDIVIDI:

Sab 28 Gennaio 2017 15:18


ROMA. Il presidente dell'Anm Piercamillo Davigo invita il ministro della Giustizia Andrea Orlando a "non provare a violare l'indipendenza della magistratura".



Giorno della Memoria, Mattarella: «Contrastare razzismi vecchi e nuovi»

Il Presidente: «Com'è possibile che ancora oggi si propaghi il germe dell'intolleranza?»


di  

CONDIVIDI:

Ven 27 Gennaio 2017 16:56


ROMA. "La Giornata della Memoria non ci impone soltanto di ricordare, doverosamente, le tante vittime innocenti di una stagione lugubre e nefasta. Ma impegna a contrastare, oggi, ogni seme e ogni accenno a derive che ne provochino l'oblio o addirittura ne facciano temere la ripetizione". Lo ha affermato il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, celebrando al Quirinale il 'Giorno della Memoria'.



Italicum, bocciatura a metà

La Consulta: niente ballottaggio, sì al premio di maggioranza


di  

CONDIVIDI:

Mer 25 Gennaio 2017 17:35


No al ballottaggio, sì al premio di maggioranza. Sono queste le decisioni della Corte Costituzionale sulla legittimità della legge elettorale. I giudici, riuniti ieri e oggi in camera di consiglio al palazzo della Consulta, si sono pronunciati sulle questioni di legittimità costituzionale sollevate da cinque diversi Tribunali ordinari: Messina, Torino, Perugia, Trieste e Genova. Dopo questa sentenza, "la legge elettorale è suscettibile di immediata applicazione", si specifica.



Italicum, domani la decisione della Consulta

Giudici in camera di consiglio


di  

CONDIVIDI:

Mar 24 Gennaio 2017 17:46


ROMA. La sentenza della Corte costituzionale sulla legittimità della legge elettorale Italicum è prevista per domani alle 13, secondo quanto si apprende da fonti della Consulta.



Cesaro: «2016 vincente, ora guardiamo più lontano»

Il capogruppo di Fi al consiglio regionale campano: «Esecutivo senza visione strategica e programmazione»


di  

CONDIVIDI:

Ven 06 Gennaio 2017 16:52


NAPOLI. Presidente Cesaro, si chiude il 2016 si apre un nuovo anno di impegno politico e istituzionale in Consiglio Regionale. Qual è intanto il suo bilancio?

“Abbastanza positivo. Abbiamo un gruppo consiliare forte e coeso, col quale abbiamo svolto un’attività di opposizione alla giunta De Luca decisa, mai urlata e condotta sempre nell’interesse dei cittadini. Abbiamo portato avanti proposte concrete alcune delle quali con successo”.

Qualche esempio?



Pagine