Domenica 22 Gennaio 2017 - 16:45

Inchiesta Ruby ter, a giudizio anche la senatrice Rossi

Il gup di Milano Marchiondelli ha rinviato a giudizio i 23 imputati accusati, a vario titolo, di falsa testimonianza e corruzione nell'ambito del processo sul cosiddetto Ruby ter. Tra gli imputati figurano anche Karima El Mahroug, in 'arte' Ruby, la parlamentare Maria Rosaria Rossi e Carlo Rossella. Il processo inizierà l'11 gennaio del prossimo anno.

Secondo l'accusa gli imputati avrebbero mentito o tenuto una posizione reticente nell'ambito del primo processo sul caso Ruby che si è celebrato per Silvio Berlusconi e, in un procedimento parallelo, per Emilio Fede, Lele Mora e Nicole Minetti. In più, sempre secondo la procura di Milano, molti degli indagati sarebbero stati ricompensati con denaro e regali per il 'silenzio'.

Nessuna sorpresa per Paola Boccardi, il difensore di Ruby. Lo afferma lo stesso legale al termine della lettura del dispositivo. "E' normale -spiega - che in un procedimento complesso che si basa su 45 faldoni il gup, anche se di fronte ad un dubbio solo, disponga il rinvio a giudizio". Quanto a Ruby "oggi non l'ho sentita - dice ancora Paola Boccardi - So che è sempre a Genova ed è tranquilla".

Italiani uccisi in Libia: indagato manager della Bonatti

ROMA. Perquisizioni sono in corso da questa mattina ad opera del Ros nella ditta Bonatti spa di Parma, la società per la quale lavoravano Fausto Piano e Salvatore Failla, i due operai morti nel marzo scorso durante il sequestro da parte di gruppi armati libici. Le disposizioni sono state date dalla procura di Roma.
Nell'inchiesta che ha determinato le perquisizioni alla società, c'è un manager della Bonatti che è stato iscritto nel registro degli indagati per omicidio colposo e violazione delle norme che disciplinano la tutela della condizioni di lavoro.

È morto Gaetano Altieri

NAPOLI. È morto questa mattina nella clinica Mediterranea, dove era ricoverato da lunedì mattina dopo un improvviso attacco cardiaco, Gaetano Altieri, l'imprenditore napoletano molto amato negli ambienti del jazz e della musica in genere. I funerali si terranno domanio, giovedì, alle ore 15,30 nella chiesa del Buon Consiglio a Posillipo.

Povertà esplosa in Italia, la Caritas: in 8 anni più che raddoppiata

ROMA. La povertà in Italia è esplosa e attraversa l’intera società. Dall’inizio della crisi ad oggi la povertà assoluta, ovvero la condizione di coloro che non hanno le risorse economiche necessarie per vivere in maniera minimamente accettabile, è aumentata in Italia fino ad esplodere. Si è passati, infatti, da 1,8 milioni di persone povere nel 2007 (il 3,1% del totale) a 4,6 milioni del 2015 (il 7,6%). Lo indica il Rapporto della Caritas. Negli anni scorsi, la povertà assoluta -spiega la Caritas- ha confermato il suo radicamento in quei segmenti della popolazione in cui già in passato era più presente - il Sud, le famiglie con anziani, i nuclei con almeno 3 figli minori e quelli senza componenti occupati - ma è anche notevolmente cresciuta in altri, prima ritenuti meno vulnerabili: il Centro-nord, le famiglie giovani, i nuclei con 1 o 2 figli minori e quelli con componenti occupati. Il risultato è che la presenza quantitativamente significativa dell'indigenza tocca oggi l'intera società italiana e non è più circoscritta solo ad alcune sue componenti.

Facebook, ecco il link truffa che vi addebita 5 euro al giorno

ROMA. "Se durante la navigazione su Facebook vi arriva l'invito a visionare' I 10 cani piu belli del mondo' non fatelo". L'importante avviso arriva dalla polizia di Stato tramite la propria pagina Facebook 'Una vita da social'. "Cliccando - si legge ancora nel post - vi si attiverà un servizio telefonico dal costo di 5 euro al giorno. Fate attenzione".

Nuova scossa 4.1 tra Norcia e Accumoli

NORCIA. Nuova forte scossa nelle zone già colpite dal tragico sisma del 24 agosto scorso. A quanto riporta l'Ingv, un terremoto di magnitudo 4.1 si è registrato alle 11.32 tra Norcia, Accumoli e Arquata del Tronto. La scossa è stata avvertita anche in Abruzzo.

Addio a Dario Fo, l'ultimo applauso a piazza Duomo

MILANO. Milano saluta Dario Fo: dopo la chiusura della camera ardente al Piccolo Teatro di Milano, dove tanti cittadini hanno potuto recarsi a dare l'ultimo saluto al premio Nobel, morto giovedì scorso a 90 anni, la folla ha accompagnato il feretro a Piazza Duomo.

"Il consiglio che mi ha dato mio padre è 'fai quel che vuoi', nel senso più alto di 'fai quello che desideri: se hai un desiderio, seguilo'. Mio padre e mia madre sono andati avanti nonostante tutto quello che gli hanno fatto, non hanno mai abbassato la testa". Così Jacopo Fo, ricorda il padre. "La gente che li ha colpiti ha perso. Mio padre e mia madre hanno fatto una vita straordinaria", dice dal sagrato di piazza Duomo.

E - dopo il continuo via vai di ieri (tante le istituzioni e gli artisti, ma anche la gente comune presente) - anche oggi in tanti hanno sfilato silenziosi davanti alla bara con accanto la foto dell'artista 'giullare' che solo un mese fa aveva presentato il suo libro 'Darwin'.

Oggi è stato deciso il lutto cittadino: Fo riposerà al Famedio, il luogo riservato ai milanesi illustri, accanto alla moglie Franca Rame.

Roma, albero cade su scuolabus: tre feriti

ROMA. Un albero è caduto su uno scuolabus in transito in via Ercole Marelli a Roma. L'autista del mezzo, l'assistente e una bambina sono rimasti feriti da un'acacia e sono stati affidati alle cure mediche del personale sanitario. L'incidente è avvenuto intorno alle 17,30. Secondo quanto si apprende, è stata trasportata in ospedale in codice verde dal 118 solo una donna di 38 anni mentre la bambina e il conducente si sarebbero feriti in modo lieve. I vigili del fuoco hanno provveduto alla messa in sicurezza dell'albero.

A Bob Dylan il Nobel per la Letteratura

Il Premio Nobel per la Letteratura 2016 è stato assegnato a Bob Dylan per essere stato capace "di creare una nuova espressione poetica nella grande tradizione della canzone americana". Lo fa sapere l'Accademia di Svezia, come motivazione per la scelta appena annunciata. Bob Dylan, 75 anni, è nato il 24 maggio 1941 a Duluth, in Minnesota.

Olimpiadi dell'Astronomia, un napoletano sul podio

Una medaglia d'oro e due medaglie di bronzo per l'Italia alle XXI Olimpiadi Internazionali di Astronomia. Un risultato senza precedenti per il nostro Paese che mercoledì scorso nel Teatro Arena di Smolyan in Bulgaria ha visto premiare con l'oro Jacopo Guoy Chen (Liceo Scientifico Statale "A. Landi" di Velletri - RM, senior) vincitore sia della prova teorica e che di quella pratica, con un bronzo Pietro Benotto (I.I.S.S. "G. Vallauri" di Fossano - CN, senior) e con un altro bronzo Lorenzo Pica Ciamarra (Liceo Classico Statale "Vittorio Emanuele II" di Napoli, junior). Le Olimpiadi Internazionali di Astronomia sono una competizione che si svolge annualmente tra studenti delle scuole secondarie di età compresa tra i 14 e i 17 anni e che vede fronteggiarsi squadre di circa 20 nazioni su argomenti che riguardano l'astronomia e l'astrofisica. La squadra italiana - 6 ragazzi, 3 per la categoria senior e 3 per la junior, composta oltre che dai vincitori da Flavio Salvati (Liceo Scientifico Statale "Leonardo da Vinci" di Fiumicino - RM, senior), Augusto Giuseppe Suraci (Liceo Scientifico Statale "Leonardo da Vinci" di Reggio Calabria, junior) e Vincenzo Sorrentino (Liceo Scientifico "M. Guerrisi" di Cittanova - RC, junior) - è il risultato di una severa selezione tenutasi in ogni regione durante lo scorso anno scolastico e i suoi componenti sono i vincitori della Finale nazionale 2016 che si è svolta a Milano. Le Olimpiadi italiane sono promosse dal Miur e organizzate dalla Società Astronomica Italiana e dall'Istituto nazionale di astrofisica sotto l'egida del Comitato di Coordinamento delle Olimpiadi Internazionali di Astronomia. Ad accompagnare i ragazzi nella loro avventura in Bulgaria Maria Pia Di Mauro, dell'Inaf (Istituto di Astrofisica e Planetologia Spaziali di Roma), in qualità di team leader, e Gaetano Valentini (Inaf-Osservatorio Astronomico di Teramo), membro della giuria internazionale.

Pagine

Rubriche

DIRITTI&LAVORO
di Carlo Pareto
RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ: ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
REPORTACI
di Automobile Club Napoli