Mercoledì 21 Febbraio 2018 - 18:13

M5S: accantonati 482mila euro

NAPOLI.  "In due anni e mezzo i 7 consiglieri regionali campani del Movimento 5 Stelle hanno accantonato ben 482mila euro dal taglio dei propri stipendi, soldi confluiti in un conto corrente intestato al gruppo consiliare del Movimento 5 Stelle e gestito dal capogruppo e dal vicecapogruppo in carica". Lo dichiarano il capogruppo del Movimento 5 Stelle in Consiglio regionale della Campania, Gennaro Saiello, e il consigliere regionale e referente politico campano del M5S Valeria Ciarambino, rispondendo al presidente della Regione CampaniaVincenzo De Luca secondo cui "i consiglieri del Movimento 5 Stelle non hanno mai restituito un euro". 

Sanità, accordo per la stabilizzazione dei precari

NAPOLI. "Finalmente una svolta per la Campania". Lo afferma Lorenzo Medici coordinatore della Cisl Fp Campania che questa mattina ha firmato con il Governatore De Luca un accordo per la stabilizzazione dei precari e un cronoprogramma per un piano di assunzioni. "Quello di stamattina è un accordo decisivo per superare lo storico precariato della sanità". Il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha siglato oggi a Palazzo Santa Lucia, sede della Regione, un'intesa con le organizzazioni sindacali confederali che ha "l'obiettivo comune di mettere in campo azioni forti nel campo della sanità per il superamento del precariato esistente e per il potenziamento delle procedure di reclutamento del personale". Alla firma hanno preso parte i segretari regionali della Cisl Doriana Buonavita, della Cgil Giuseppe Spadaro e della Uil Giovanni Sgambati, i segretari di categoria della Fp-Cgil Alfredo Garzi, della Fp-Cisl Lorenzo Medici e della Fp-Uil Vincenzo Martone.  

Sorrentina, da marzo le gallerie Varano e Privati non saranno più chiuse

NAPOLI. Sottoscritte oggi da Anas e Regione Campania tre importanti convenzioni per un importo pari a circa 19,4 milioni di euro relative alle strade statali 268 "del Vesuvio" e 163 "Amalfitana", tra le province di Napoli e Salerno. Alla firma degli accordi, presso la sede della Regione Campania a Napoli, hanno partecipato - tra gli altri - il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca e l'Amministratore Delegato di Anas, Gianni Vittorio Armani.  La sottoscrizione del testo permetterà la progettazione, la realizzazione e l'implementazione di apparati tecnologici per il monitoraggio ed il controllo dei flussi veicolari che interessano la Statale e la viabilità ad essa connessa. Verranno installate varie telecamere a circuito chiuso (TVCC) in corrispondenza dei principali svincoli ed una serie di Pannelli a Messaggio Variabile, oltre a specifiche componenti tecniche per la predisposizione delle attivita' di trasformazione della statale in Smart Road. Per quanto riguarda la Sorrentina, inoltre, Armani ha spiegato che  "i lavori stanno procedendo a buon ritmo ed entro marzo completeremo tutti gli interventi in programma. A partire dal prossimo mese non ci sarà più il rischio chiusura delle gallerie di Varano e Privati legato al maltempo".

Arriva il gelo, in Campania è allerta neve

NAPOLI.  Sono previste dalle prime ore di domani mattina precipitazioni che potranno assumere, a partire dai 400 metri di altezza, carattere nevoso. Lo comunica la Protezione civile della Regione Campania che ha emesso un'allerta meteo a partire dalle 6 del mattino del 14 febbraio e fino alla mezzanotte successiva, per le precipitazioni nevose e le gelate persistenti oltre i 600-700 metri di altezza. 

La Corte dei Conti: dai gruppi regionali campani 2,5 milioni di danni

NAPOLI.  Un "quadro sconsolante" quello delle gestioni pubbliche in Campania "ampiamente permeate da inefficienze, disservizi, sprechi, cattiva organizzazione e corruzione". L'analisi relativa al 2017 è del presidente della Corte dei Conti della Campania, Michael Sciascia, ed è contenuta in un passaggio della sua relazione stilata in vista dell'apertura dell'anno giudiziario 2018, la cui cerimonia si terrà a Castel dell'Ovo venerdì 16 febbraio alle ore 10. Sciascia spiega che "nell'ambito del settore pubblico è preminente l'esigenza di mantenere anche e soprattutto i sistemi finanziari nella legalità con il rispetto della veridicità dei bilanci, mentre continuano ad emergere casi di sospetta falsificazione di bilanci e consuntivi". Secondo il vertice della magistratura contabile campana è necessario ridurre i costi della politica procedendo "con decisione a un saggio taglio a benefit, di eliminazione di ingiustificate e ingiustificabili prebende, collegate alle funzioni amministrative, e di spese per nulla produttive né utili, come spesso avviene con aziende regionali e società partecipate, nonché con consulenze e assunzioni di comodo, avvertite come dannose dalla cittadinanza, nonché ad una oculata gestione dei fondi rimessi ai gruppi consiliari regionali e comunali per l'esercizio delle loro funzioni istituzionali". Nel 2017 tra sentenze e sequestri la Corte Conti della Campania ha raggiunto quasi 54 milioni di euro. Nella stessa relazione si legge inoltre che è di circa 2,5 milioni di euro il danno quantificato dalla Corte dei Conti in relazione alla ''gestione di fondi pubblici da parte dei gruppi consiliari regionali per le più varie spese''.

Grillo a Torre del Greco, Rivellini: «Malinconico»

NAPOLI. «È davvero imbarazzante quello che combina il mozzo Di Maio: prima ha ammutinato tutta la ciurma pentastellata contro Beppe Grillo che è stato buttato in mare dal Movimento. E poi scongela il suo ex Capitan Findus implorandolo di fare un malinconico show a Torre del Greco nel vano tentativo di racimolare qualche consenso. I marittimi li ho già incontrati personalmente: ho accolto prontamente il loro giusto appello in linea diretta con il leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni. Ma chi pensano di incantare i grillini con queste baracconate? Qui nel Torrese sanno tutti benissimo che l’unico legame che ha Grillo con il mare, sono le sue vacanze da milionario sullo yacht in Costa Smeralda. Altro che marittimi». È quanto dichiara Rivellini, candidato al Senato del centrodestra nel collegio uninominale di Castellammare-Torre del Greco, riferendosi alla manifestazione di Luigi Di Maio, domani sera a Torre del Greco, alla quale dovrebbe intervenire anche Beppe Grillo.

Figli di papà nel Pd, De Gregorio: «Rossi-Doria eviti polemiche»

di Marco Carboni

NAPOLI. «Consiglierei a Marco Rossi-Doria, persona che stimo e che voterò, di non alimentare polemiche inutili, proprio lui che porta un cognome pesante che certamente ha influenzato, in un modo o nell’altro, la sua vita. Ora è il momento dei fatti , di raccogliere voti, di ampliare il consenso». A dirlo il presidente dell’Eav, Umberto De Gregorio, commentando le dichiarazioni del maestro di strada che aveva attribuito l’allontanamento dei giovani dal Pd alla candidatura di figli di papà. Rilievi avanzati nel corso dell’iniziativa di sabato al cinema Modernissimo di Napoli. Evidente riferimento anche a Piero De Luca, figlio del governatore campano Vincenzo. 

Arienzo, tre persone ferite in un incidente

ARIENZO. Tre persone sono rimaste ferite, due delle quali in modo grave, in un incidente stradale avvenuto nella notte in via Fontana vecchia ad Arienzo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di Santa Maria a Vico, insieme a quelli della stazione di Arienzo. Si indaga sui motivi del sinistro che ha coinvolto due autovetture, una Audi A2 ed una Volkswagen Polo. I tre feriti, tutti italiani residenti nei comuni di Arienzo e San Felice a Cancello, sono stati trasportati dal personale del 118 negli ospedali di Caserta, San Giovanni Bosco di Napoli e Maddaloni, dove due di loro, tra cui il conducente dell’Audi A2, sono stati ricoverati in prognosi riservata. Il terzo, passeggero della Volkswagen Polo è stato dimesso con una prognosi di cinque giorni. Dalle verifiche dei carabinieri è risultato che l’Audi A2 era stata rubata sabato sera e quindi il conducente è stato denunciato in stato di libertà per furto di autovettura. 

L'enogastronomia campana in vetrina alla Bit

di Marco Carboni

MILANO. Ospiti d’eccezione della prima giornata alla Bit di Milano sono stati Peppe Aversa, patron del ristorante “Il buco” di Sorrento, ed Ernesto Iaccarino, chef del Boutique Hotel Ristorante “Don Alfonso 1890” di Massa Lubrense, che hanno curato il menù per rappresentanti delle istituzioni e addetti ai lavori. In tavola piatti a base di prodotti tipici della Campania: polpo e calamaro con crema di carciofi, cannelloni farciti con minestra maritata, pesce con zucca gialla napoletana, filetto di manzo beneventano, ricciola del golfo, ravioli ripieni di ricotta mozzarella e dentice, solo per citarne alcuni. «La Campania è terra d’elezione per il turismo enogastronomico – evidenzia Costanzo Iaccarino, presidente regionale di Federlaberghi e dell’Ente bilaterale del turismo – Perciò abbiamo voluto promuovere l’offerta turistica locale attraverso i prodotti tipici e i piatti d’autore. In questo senso, fino a martedì, proporremo degustazioni a cura di grandi chef stellati, per l’occasione ambasciatori della cultura dell’ospitalità che ha reso la nostra terra una delle mete preferite dai vacanzieri». Un compito che Peppe Aversa ed Ernesto Iaccarino hanno interpretato con particolare entusiasmo: «Il cibo è storia, cultura e identità per tutti i popoli. Ma la dieta mediterranea, indissolubilmente legata alla Campania, possiede un valore aggiunto: fa bene alla salute, il che la rende estremamente moderna e la trasforma in una risorsa da sfruttare in chiave di promozione turistica».

Villa Literno, nigeriano accoltellato a morte

VILLA LITERNO. Un 38enne nigeriano è stato accoltellato e lasciato riverso a terra, in via Volturno, a Villa Literno. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Casal di Principe, sono intervenuti dopo una segnalazione al 112. Il nigeriano, cosciente, aveva ferite da arma da taglio alla gola, all'addome e alle gambe. I sanitari del servizio 118, subito fatti intervenire sul posto, lo hanno trasportato alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno dove l'uomo è attualmente ricoverato in prognosi riservata, non in pericolo di vita. Nel corso di un sopralluogo sulla strada, i militari hanno trovato il manico e la lama di un coltello da cucina, di circa 30 cm, utilizzato per l'accoltellamento. Indagini sono in corso da parte dei carabinieri della compagnia di Casal di Principe. 

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis