Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Blue tongue, oltre 300 animali morti in Irpinia

A lanciare l’allarme il direttore di Coldiretti Campania e Avellino, Salvatore Loffreda


di  

CONDIVIDI:

Mer 20 Luglio 2016 20:57


AVELLINO. Sono oltre 300 gli animali morti tra Bagnoli Irpino e Laceno, a causa della blue tongue. A lanciare l’allarme il direttore di Coldiretti Campania e Avellino, Salvatore Loffreda, nel dibattito con il presidente della Commissione agricoltura regionale Maurizio Petracca, Paolo Sarnelli, responsabile del settore veterinario della Regione Campania e Vincenzo Aiala, vicepresidente della commissione regionale sanita.



Asl napoletane, scattano le ispezioni della Regione

L’'obiettivo è controllare le attività delle singole aziende sanitarie e quelle dei centri convenzionati, con particolare riferimento alla qualità delle prestazioni e all’'appropriatezza delle stesse


di  

CONDIVIDI:

Mer 20 Luglio 2016 16:11


NAPOLI. È in azione da questa mattina, nelle tre Asl della provincia di Napoli, il nuovo nucleo ispettivo insediato dalla Regione su indicazione del presidente Vincenzo De Luca, che ha il compito di controllare e verificare le attività delle strutture sanitarie pubbliche e private. Sono già al lavoro tre gruppi, composti da cinque unità ciascuno, cui è affidato il compito ispettivo nella Asl Napoli 1, Asl Napoli 2 e Asl Napoli 3.



Cava de' Tirreni, 17enne violentato: due arresti

Gli incontri avvenivano in un centro massaggi. In manette sono finiti uno dei gestori del centro e un presunto complice, entrambi 50enni.


di  

CONDIVIDI:

Mar 19 Luglio 2016 14:40


CAVA DEI TIRRENI. Avrebbero costretto un ragazzo di 17 anni a subire abusi e uno stupro di gruppo, filmando le scene con un telefono cellulare, probabilmente per alimentare il circuito della pedopornografia e forse anche per tenere sotto ricatto il ragazzo e fare in modo che non rivelasse a nessuno quel segreto. Gli incontri avvenivano in un centro massaggi a Cava de' Tirreni, nel Salernitano. In manette questa mattina è finito uno dei gestori del centro e un presunto complice, entrambi 50enni.



Policlinico Sun De Luca visita il nuovo Pronto soccorso Ostetrico

Il governatore: «Segnale importante per tutta la comunità campana»


di  

CONDIVIDI:

Sab 16 Luglio 2016 16:21


NAPOLI. Il presidente della Regione, Vincenzo De Luca, visita il nuovo Pronto Soccorso Ostetrico del Policlinico universitario Sun.



Omicidio Mongillo: arrestato il fratello di Antonio Zampella, il presunto killer

il parroco a funerali della vittima: «Vogliamo la verità» 


di  

CONDIVIDI:

Gio 14 Luglio 2016 17:40


CASERTA.  I carabinieri di Caserta hanno portato in carcere Umberto Zampella, il giovane di 22 anni ai domiciliari per rapina, nei cui abitazione e' stato ammazzato Marco Mongillo, il ragazzo di 20 anni, dipendente di una pizzeria ucciso a Caserta lo scorso venerdi' 7 luglio da un colpo di pistola alla testa sparato dall'amico 19enne Antonio Zampella (fratello di Umberto), in carcere con l'accusa di omicidio volontario, detenzione di arma clandestina e ricettazione.



Sanità, De Luca nomina tre direttori generali

Cardarelli, Azienda Sanitaria “Napoli 2” ed Azienda Sanitaria “Napoli 3”: sono rispettivamente Verdoliva, D’Amore e Costantini


di  

CONDIVIDI:

Mer 13 Luglio 2016 18:06


NAPOLI. Il Presidente della Regione CAMPANIA Vincenzo De Luca, nella riunione di oggi della Giunta, ha nominato i nuovi Direttori generali dell'Azienda Ospedaliera Cardarelli, dell'Azienda Sanitaria "Napoli 2" e dell'Azienda Sanitaria "Napoli 3". Il nuovo direttore generale del Cardarelli e' Ciro Verdoliva (nella foto con il governatore), attuale commissario ad acta per l'Ospedale del Mare. Direttore generale dell'Asl Napoli 2 e' Antonio D'Amore, che ha svolto nella stessa azienda le funzioni di commissario.



Furto in tabaccheria al Vomero, bottino 10 mila euro

Il bottino in tabacchi sottratto in via Bernini all'esercizio di Enzo Perrotta


di  

CONDIVIDI:

Mer 13 Luglio 2016 15:55


NAPOLI. Un furto e' stato compiuto nella notte nella tabaccheria del presidente del Centro Commerciale Naturale Vomero-Arenella, Enzo Perrotta (nella foto di NapoliToday). Sconosciuti hanno forzato la saracinesca dell' esercizio commerciale, in via Bernini, ed hanno sottratto circa 10 mila euro in tabacchi e 300 euro in contanti che erano nella cassa. Il furto e' stato scoperto poco prima delle 6. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato Vomero. 

 

 



Eav, la Regione chiede al Governo un'anticipazione di cassa

L'azienda dei trasporti ha 700 milioni di debiti. De Luca: lavoriamo per fare una transazione con i creditori


di  

CONDIVIDI:

Mar 12 Luglio 2016 21:43


NAPOLI.  "Da mesi discutiamo dei 700 milioni di euro di debiti che gravano sull'Eav, azienda il cui bilancio ordinario è stato risanato e per questo, in una riunione al ministero dell'Economia abbiamo chiesto un'anticipazione di cassa per fare una transazione con i creditori dell'azienda". Lo ha detto il governatore Vincenzo De Luca a Radio Kiss Kiss.



Marocco: rifiuti da Italia diventano un caso: sono di Pescara. Test tossicità

Bloccate le ecoballe, per gli ambientalisti arrivano dalla Terra dei fuochi


di  

CONDIVIDI:

Lun 11 Luglio 2016 20:47


RABAT. Un ministro che ritratta, un carico di 2.500 tonnellate di rifiuti che non si sa piu' dove sia e la Rete che stringe l'assedio. Lo scandalo della spazzatura italiana, "Zbel Taliania", che gli ambientalisti denunciano arrivi dalla 'Terra dei fuochi' campana mentre il ministero dell'ambiente sostiene provenga da Pescara, rischia di sommergere i palazzi di Rabat. Il web raccoglie l'indignazione.



Omicidio di Caserta: resta in carcere il presunto assassino Zampella

L'accusato continua a dire che non voleva sparare


di  

CONDIVIDI:

Lun 11 Luglio 2016 19:38


CASERTA. Resta in carcere il 19enne Antonio Zampella, il giovane ritenuto responsabile della morte del 20enne Marco Mongillo (nella foto), ucciso venerdi' con un colpo di pistola alla testa mentre si trovava nell'abitazione del rione Santa Rosalia a Caserta del fratello di Zampella, Umberto (agli arresti domiciliari per una rapina a mano armata).



Pagine