Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Macerata Campania, lacrime dalla statua della Madonna?

Su Radio Punto Zero il racconto di Giuseppe Ograzio vice custode del cimitero


di  

CONDIVIDI:

Mar 27 Ottobre 2015 16:51


MACERATA CAMPANIA. Piange la madonnina di Macerata Campania.  Ai microfoni di Radio Punto Zero nel programma "Ci Metto la Voce" condotto da Mario Pelliccia il Vice custode del luogo di sepoltura Giuseppe Ograzio racconta la natura del fenomeno prodigioso - " la  madonnina in questo momento ha assestato il suo pianto, ce lo ha confermato anche il nostro Parroco Don Rosario Ventriglia in custodia nella nostra chiesa di San Martino Vescovo, che dal momento in cui i 4 Carabinieri arrivati sul posto per prelevare con il tampone, la statuina ha smesso di piangere.



Aprirà a Napoli la prima pizzeria “scaramantica” al mondo targata Gino Sorbillo.

In attesa dell'apertura di New York e Tokyo, rilancio a Napoli con un nuovo locale


di  

CONDIVIDI:

Mar 27 Ottobre 2015 11:47


Il vulcanico pizzaiolo napoletano Gino Sorbillo, tre spicchi del Gambero Rosso, sorprende ancora. In attesa dell'apertura dei locali a New York e Tokyo, lancerà a Napoli a via dei Tribunali la prima pizzeria “scaramantica” al mondo. Gino e Toto Sorbillo, riprendendo le più antiche tradizioni e riti della Napoli popolare, vogliono riproporle in una raffinata chiave moderna con l’ausilio dell’arte contemporanea. 



Caserta ostaggio del tunnel della Variante Anas

La vitale arteria stradale resterà chiusa per più di un mese e la città sarà raggiungibile solo attraverso strade concepite nel dopo guerra. Nel Capoluogo il traffico ha raggiunto picchi da metropoli asiatica. Telefonata di Ciontoli in Prefettura. 


di  

CONDIVIDI:

Lun 26 Ottobre 2015 17:14


Caserta (Teresa Gentile). Tunnel della variante chiuso. Ciontoli sbotta e chiama la prefettura: “Anas ‘latitante’. Subito un comitato allargato per l’ordine e la sicurezza allargato alla società delle strade”. E sul caso, scatta l’interrogazione parlamentare della deputata del Pd, Camilla Sgambato.



Clan Belforte, il Riesame annullasette ordinanze di custodia

È l'inchiesta nella quale furono arrestate tre agenti di polizia ai quali venne

contestato, tra le altre cose, di aver usato l'auto di servizio per scortare Gigi D'Alessio


di  

CONDIVIDI:

Lun 26 Ottobre 2015 16:03


CASERTA. Sono state annullate dal Tribunale del Riesame di Napoli le misure cautelari emesse nei confronti di 7 delle 16 persone considerate vicine al clan camorristico Belforte e arrestate lo scorso 8 ottobre dalla Polizia di Stato di Caserta. Tra i destinatari dell'ordinanza anche 3 poliziotti ai quali, tra gli altri reati, veniva contestato di aver utilizzato l'auto di servizio per "scortare" la vettura del cantante Gigi D'Alessio per consentirgli di giungere in tempo a un concerto.



Gli addetti alle pulizie diffidano l'Asl Caserta

Quattrocento lavoratori in guerra dopo che nuovo raggruppamento di imprese ha evidenziato la volontà di dare una consistente sforciata al numero del personale, riducendolo addirittura del 50%.


di  

CONDIVIDI:

Lun 26 Ottobre 2015 13:24


Caserta (Teresa Gentile). “Violazioni delle norme di legge, di contratto e di gara.



Traffico impazzito in via Chiatamone: si respira solo smog

La chiusura del tunnel Vittoria ha costretto a deviare le auto fino alle 17


di  

CONDIVIDI:

Sab 24 Ottobre 2015 13:43


NAPOLI. Ancora una volta viene chiuso il tunnel Vittoria per lavori all'interno della galleria senza preavviso agli automobilisti. E il sabato mattina diventa una bolgia sul lungomare: si respirano solo i gas di scarico, proprio quando in via Partenope e via Caracciolo i genitori decidono di portare i propri bambini a respirare aria di mare in una splendida giornata di sole. Incredibile! Via Chiatamone da stamattina è intasata di auto e la strada è coperta da una cappa di smog.



Traffico impazzito in via Chiatamone: si respira solo smog

La chiusura del tunnel Vittoria ha costretto a deviare le auto fino alle 17


di  

CONDIVIDI:

Sab 24 Ottobre 2015 13:42


NAPOLI. Ancora una volta viene chiuso il tunnel Vittoria per lavori all'interno della galleria senza preavviso agli automobilisti. E il sabato mattina diventa una bolgia sul lungomare: si respirano solo i gas di scarico, proprio quando in via Partenope e via Caracciolo i genitori decidono di portare i propri bambini a respirare aria di mare in una splendida giornata di sole. Incredibile! Via Chiatamone da stamattina è intasata di auto e la strada è coperta da una cappa di smog.



Maltempo, la procura di Benevento indaga per inondazione colposa

Il Comune ha invitato i residenti delle zone già colpite ad

“allontarsi dall'abitazione o salendo ai piani alti se possibile"


di  

CONDIVIDI:

Lun 19 Ottobre 2015 18:27


BENEVENTO. Non recarsi nell'area bassa della città e mettersi in sicurezza "utilizzando tutte le misure precauzionali a loro disposizione, allontanandosi dall'abitazione o salendo ai piani alti quando possibile" per i residenti di Ponte Valentino, Pantano, Ponticelli, Santa Clementina e via Cosimo Nuzzolo. E' quanto consiglia il Comune di Benevento ai cittadini alla luce della comunicazione, da parte della Protezione civile, della permanenza della "massima allerta meteo" fino alle ore 22 di domani.



Cade da traliccio mentre tenta di ripristinare le linee elettriche, morto operaio dell'Enel

Tragedia a Benevento. L'uomo aveva 38 anni


di  

CONDIVIDI:

Ven 16 Ottobre 2015 16:08


BENEVENTO. Un operaio dell'Enel di 38 anni è morto mentre tentava di ripristinare le linee elettriche danneggiate dal maltempo in zona Ponte Valentino a Benevento. L'operaio è caduto da un traliccio precipitando per circa 6 metri. Inutile il tentativo di rianimarlo da parte del personale del 118 accorso sul posto. 



Maltempo, l'ira del sindaco di Benevento: «Mai avvisati dell'alluvione»

Tutti i sindaci del Sannio hanno ricevuto il codice “arancione"


di  

CONDIVIDI:

Ven 16 Ottobre 2015 15:33


BENEVENTO.  «Bollino arancione? Si, abbiamo ricevuto tutti la comunicazione della Protezione Civile. Ma il colore arancione, tradotto, significa piogge moderate e non certo alluvione, quella che invece ha colpito e distrutto la città di Benevento e la metà dei comuni della provincia». Così il sindaco di Benevento, Fausto Pepe, sulle indicazioni del bollettino della Protezione Civile pervenuto in comune la sera precedente l'alluvione. «Non credo - aggiunge il sindaco di Benevento - che io e tanti altri sindaci del Sannio non sappiamo leggere i bollettini.



Pagine