Martedì 16 Ottobre 2018 - 3:14

Schianto tra due Tir: un morto

CASERTA. Una persona è morta in un incidente stradale che ha visto ocinvolti due mezzi pesanti sulla A30 Caserta-Salerno. L'incidente è avvenuto intorno alle 11 sulla carreggiata in direzione di Caserta a 2 chilometri dall'innesto con l'A1, nel territorio del comune di San Marco Evangelista. Lo riferisce Autostrade per l'Italia precisando che attualmente il traffico scorre su una sola corsia e si registrano 4 km di coda verso Caserta. Agli utenti provenienti da Salerno e diretti verso Caserta si consiglia di immettersi in A16 verso Napoli e successivamente di immettersi in A1 verso Caserta. Sul luogo dell'evento, oltre al personale della Direzione 6° Tronco di Cassino sono intervenute le pattuglie della Polizia Stradale, i VVFF, i soccorsi sanitari e meccanici. 

Arrestato 70enne per abusi su due bimbe

SALERNO. Un uomo di 70 anni è stato arrestato per aver abusato della nipotina e di un'altra bimba che gli veniva affidata dai genitori. In carcere anche la figlia dell'anziano, madre di una delle due vittime, che secondo gli inquirenti sarebbe stata al corrente delle violenze ma non avrebbe fatto nulla per impedire che avvenissero. I carabinieri della sezione di polizia giudiziaria di Salerno, a seguito delle indagini delegate dal sostituto procuratore Gaetana Amoruso, hanno tratto in arresto padre e figlia. L'uomo è accusato di violenza sessuale continuata ai danni delle due minorenni, negli anni dal 2015 al 2017. Gli anni si consumavano all'interno dell'abitazione del 70enne. Nell'ordinanza di custodia cautelare in carcere firmata dal gip del Tribunale di Nocera Inferiore, Luigi Levita, alla figlia dell'uomo viene contestata l'accusa di violenza sessuale in concorso. 

Sisma in Molise, paura a Napoli e in Campania

NAPOLI. Paura a Napoli e in Campania per una scossa di terremoto che ha avuto come epicentro la provincia di Campobasso, nell’entroterra di termoli. Il centro sismologico europeo ha segnalato un sisma di magnitudo preliminale 5.3 della scala Richter. La scossa è stata distintamente avvertita anche nel capoluogo campano e in altre città della regione, oltre che in Abruzzo e Puglia, ma non si sono segnalati danni. Solo momenti di paura ma nessun problema a edifici e persone. La paura è corsa immediatamente anche su Facebook, dove immediatamente è iniziato il tam tam e la paura si è immediatamente propagata. Non è stato possibile capire l’entità dei danni nella zona dell’epicentro, soltanto oggi sarà possibile avere un quadro più chiaro della situazione.

Campania, geologi e geometri entrano in commissioni sismiche comunali

NAPOLI. È stato approvato in questi giorni l’emendamento che prevede l’inserimento, all’interno delle commissioni sismiche comunali, delle figure professionali di geologi e geometri. La proposta, che è partita dall’Ordine dei Geologi della Campania e dai Collegi dei Geometri e Geometri laureati della Campania, è stata accolta con entusiasmo dall’amministrazione regionale. In particolare, il Presidente Vincenzo De Luca e l’onorevole Stefano Graziano, hanno fortemente voluto l’approvazione di questa modifica, resa effettiva dalla L.R. n. 28 del 8 agosto 2018 art. 1 comma 50. L’emendamento al testo del comma 2 art. 4bis della L.R. n° 9/1983 prevede l’aumento dei componenti delle commissioni sismiche comunali da 3 a 5: “L’esame e le istruttorie dei progetti sono espletati da una o più commissioni competenti in materia, formate da cinque professionisti tecnici, tra cui ingegneri, architetti, geologi e geometri, iscritti nel relativo albo professionale, tre dei quali in possesso del diploma di laurea in ingegneria o architettura, vecchio ordinamento universitario, con comprovata esperienza in collaudi sismici o di diploma di laurea specialistica in ingegneria civile e comprovata esperienza in collaudi sismici. I restanti due componenti possono esprimersi solo per quanto attiene alle competenze previste nei rispettivi regolamenti professionali. La funzione di presidente di commissione è svolta dal professionista in possesso dei requisiti di collaudatore in corso d’opera ai sensi della presente legge”. L’inserimento dei geologi nelle commissioni per l’autorizzazione sismica consentirà di esaminare, con maggiore attenzione e maggiore competenza, tutti i progetti presentati, dando la giusta importanza alla compatibilità geologica ed alla caratterizzazione geotecnica. L’approvazione dell’emendamento conferma che i professionisti del settore tecnico, quando fanno squadra, riescono a dare il giusto risalto alle proprie competenze professionali ed alle inevitabili ricadute sulla sicurezza dei cittadini.

Allerta meteo, in arrivo pioggia e temporali

NAPOLI. La protezione civile della Regione Campania ha diramato un avviso di allerta meteo valevole a partire dalle 21 di stasera e fino alle 21 di domani sull'intero territorio regionale. Su molte aree e in particolare la Zona 1: Piana campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana; Zona 3: Penisola sorrentino-amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini; Zona 5: Tusciano e Alto Sele; Zona 6: Piana Sele e Alto Cilento. La criticità sarà Arancione. Si prevedono precipitazioni con rovesci e temporali anche di forte intensità con raffiche di vento nei temporali. La criticità è legata al rischio idrogeologico diffuso. Questi i principali fenomeni inclusi nell'avviso: "instabilità di versante, localmente anche profonda, frane superficiali e colate rapide di detriti o di fango; significativi ruscellamenti superficiali, anche con trasporto di materiale, possibili voragini per fenomeni di erosione; allagamenti di locali interrati e di quelli a pian terreno; innalzamento dei livelli idrometrici dei corsi d'acqua minori, con fenomeni di inondazione delle aree limitrofe, anche per effetto di criticità locali (tombature, restringimenti, occlusioni delle luci dei ponti); Possibili cadute massi in più punti del territorio". Si precisa che l'allerta, anche se di livello e colore diverso, riguarda tutto il territorio. Si invitano le autorità competenti a porre in essere tutte le misure atte a prevenire e contrastare i fenomeni, anche in linea con i piani comunali di protezione civile. Attenzione anche alle strutture esposte alla sollecitazione dei venti e del mare. 

Auto lanciata contro i ragazzi all'ingresso di una discoteca, due arresti

SALERNO. La Squadra Mobile della Questura di Salerno ha eseguito un'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal gip di Salerno su richiesta della Procura, nei confronti di due persone indagate per tentato omicidio aggravato e continuato. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, la notte del 6 maggio scorso, davanti alla discoteca Sea Garden di Salerno, i due si sarebbero lanciati a folle velocità a bordo di un'auto contro circa 10 ragazzi in fila all'ingresso del locale con il chiaro intento di ucciderli.

IL VIDEO

Gli autori del gesto volevano vendicarsi per essere stati allontanati dal locale poco prima in quanto ritenuti molesti. I due, dopo aver fatto finta di allontanarsi, sono saliti a bordo dell'auto e, dopo aver urtato una prima volta il cancello che separa il parcheggio dall'ingresso del locale al fine di saggiarne  la resistenza, hanno lanciato l'auto a velocità sostenuta e, dopo aver abbattuto il cancello, hanno investito i ragazzi fermi all'entrata del locale. Una transenna si è incagliata sotto l'auto rallentandone la corsa, salvando così la vita dei giovani all'ingresso del locale.

Lotteria parrocchiale, si vince un maiale: insorge la comunità Veg

AMALFI. «Si terrà domani, lunedì 13 agosto, una lotteria organizzata dall'Unità Pastorale di Lone - Pastena - Pogerola di Amalfi che, tra biciclette ed oggetti di arredo, vede nei premi anche un "maiale da 100 chilogrammi", omettendo tra l'altro di precisare se l'animale verrà consegnato vivo o morto». Lo fanno sapere gli attivisti di Veg in Campania, che insorgono contro l'iniziativa. «Colpisce e purtroppo non delude che a mettere in campo tali iniziative sia la Chiesa cattolica che invece dovrebbe, attraverso i suoi rappresentanti, professare valori come il rispetto per tutte le creature del Creato e l'amore verso il prossimo. E stupisce ancora di più che si tratti di una pesca dal titolo "Tutti insieme per la solidarietà"» continua la nota. «L'empatia dovrebbe essere sempre un imprescindibile valore da trasmettere, mentre in nome della beneficenza assistiamo ad una manifestazione non rispettosa del diritto alla vita ed alla libertà di ogni essere senziente, che di fatto legittima, soprattutto alle giovani generazioni, lo sfruttamento dei soggetti più indifesi della società». «Pertanto si chiede a monsignor Orazio Soricelli, Arcivescovo della Diocesi di Amalfi - Cava de' Tirreni, di sostituire il primo premio con un oggetto inanimato. E, contestualmente, auspichiamo che l'amministrazione comunale di Amalfi prenda esempio da numerosi Comuni, tra cui quello della stessa città di Salerno, che vieta di utilizzare e offrire animali di qualsiasi specie, sia cuccioli che adulti, in premi o vincita di giochi» proseguono gli attivisti, che fanno appello anche al sindaco Daniele Milano «di seguire l'unica direzione in sintonia con una società che si autodefinisce civile, ovvero di non concedere l'autorizzazione a questo genere di eventi, che nulla hanno a che spartire con la solidarietà e rappresentano invece l'ennesima manifestazione di sopraffazione dell'uomo sulle altre specie». 

Sappe: 20enne evade da carcere minorile di Airola

BENEVENTO. Un detenuto egiziano di 20 anni è evaso dal carcere di Airola, nel Beneventano, dove era recluso al reparto minorile. Ne dà notizia Ciro Auricchio, il segretario regionale campano dell'Unione Sindacale Polizia Penitenziaria, che in una nota ribadisce la richiesta al nuovo Governo di rivedere la riforma introdotta dalla legge 117/2014 che ha esteso la detenzione minorile fino al 25esimo anno di età.

Camion si ribalta, un morto e un ferito sull'A30

CASERTA. Una persona è morta e un'altra è rimasta ferita in un incidente avvenuto la scorsa notte sull'autostrada A30 Caserta-Salerno. Un mezzo pesante, dopo aver perso il controllo, si è ribaltato urtando le barriere di sicurezza su entrambi i lati della carreggiata e disperdendo parte del carico costituito da carne. Il tratto in cui è avvenuto l'incidente, tra l'allacciamento con la A1 e Nola in direzione di Salerno, è stato immediatamente chiuso e riaperto intorno alle 8 di stamattina. 

Salerno, controlli anti-prostituzione: stretta sulle "lucciole"

SALERNO. S'intensifica la lotta alla prostituzione nel comune di Salerno. Dopo i controlli effettuati giovedì notte, anche ieri gli agenti della Questura di Salerno, insieme a personale della Polizia Municipale, hanno passato al setaccio la litoranea, sanzionando sette donne e un cliente. I controlli sono stati effettuati nella fascia costiera del litorale salernitano, tra via Generale Clark, via Salvador Allende e via Wenner fino ai confini territoriali con il comune di Pontecagnano Faiano. Luoghi in cui abitualmente si posizionano lungo la strada donne, per la maggior parte straniere dell'est europeo, provenienti dal Napoletano e dal Casertano, dedite alla prostituzione. Oltre alle sanzioni amministrative elevate, è stata formulata richiesta agli uffici della Questura di Salerno per l'emissione di misure mirate a impedire alle sette donne controllate di fare ritorno nel comune di Salerno.

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano