Giovedì 22 Febbraio 2018 - 19:26

Casalesi, arrestato Domenico Piccolo

CASERTA. La Polizia di Stato ha arrestato a Marcianise il 40enne Domenico Piccolo, affiliato all'omonimo clan camorristico. Piccolo è stato raggiunto da un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale presso la Corte d'Appello di Napoli dovendo scontare la condanna definitiva a 7 anni e 4 mesi di reclusione per il reato di estorsione aggravata dal metodo mafioso. Piccolo fu arrestato nel 2011 nell'ambito di un'inchiesta della Dda di Napoli che aveva svelato un giro di estorsioni ai danni di imprenditori di Marcianise e dei comuni limitrofi.

Prostituzione, sgominata banda di sfruttatori

SALERNO. Metodi brutali e violenti finalizzati alla umiliazione fisica di giovani donne dell'Est Europeo. Li hanno accertati i carabinieri che, su delega della Procura di Salerno, hanno indagato due organizzazioni dedite allo sfruttamento della prostituzione nelle località della litoranea tra Battipaglia ed Eboli. Sono 15 le misure cautelari disposte dal gip Elisabetta Boccassini (8 in carcere, 1 ai domiciliari, 6 obblighi di dimora) eseguite all'alba dai militari dell'Arma del comando provinciale di Salerno e del Ros. Due bande composte da albanesi e romeni tenevano in scacco decine di giovani prostitute con violenza e minacce. Le indagini, coordinate dal pm Katia Cardillo, hanno preso il via il 4 ottobre dello scorso anno in seguito alla violenta aggressione nei confronti del 30enne Natalino Migliaro, che si era appartato con la sua fidanzata in auto in località lido Lago di Battipaglia; l'uomo è poi deceduto il 12 dicembre scorso per le gravi lesioni riportate. 

Consiglio regionale, protestano i comitati per l'acqua pubblica

NAPOLI. Una ventina tra sindaci e assessori della Campania dei territori degli Ato 1, 2, 3 e 4 stanno manifestando al fianco del comitato napoletano del Forum per l'acqua pubblica contro la legge regionale sul riordino del servizio idrico integrato, collegato alla finanziaria e riproposto all'ordine del giorno della seduta del Consiglio in programma oggi. Nel corso del sit in organizzato all'esterno del Consiglio, gli amministratori locali e i rappresentanti del comitato contestano nel metodo e nel merito la linea della Regione. In particolare chiedono una moratoria, in attesa dell'insediamento del nuovo Consiglo, rimandando a dopo le elezioni la discussione sul testo ed evitando quello che definiscono un "blitz". 

Atripalda, 28enne muore nel sonno

ATRIPALDA. Un intero paese, Atripalda, è sotto choc per la morte di Roberto Lionetti, 28enne colto da un malore nel sonno. Il giovane, pizzaiolo, abitava in Contrada Alvanite, dove parenti ed amici si sono recati per stringersi alla famiglia, il padre Giuseppe e la mamma Annamaria Caputo, e alla fidanzata Carmen. Roberto era un grande appassionato di calcio, visto che era tifosissimo dell’Avellino. A scoprire il giovane ormai cadavere nel suo letto è stata la madre.

Schianto tra auto e trattore, muore una bimba di otto anni: ferite quattro persone

FRANCOLISE. Tragico incidente nella tarda serata di ieri sulla strada Statale 7 tra Francolise a Mondragone. È morta una bambina di otto anni e quattro persone sono rimaste ferite. Nello schianto coinvolti un trattore, una Fiat Punto e un’Audi. La bambina è deceduta all’ospedale di Caserta. In gravi condizioni il papà, ricoverato insieme agli altri feriti all’ospedale di Sessa Aurunca. Subito dopo l’incidente, l’uomo che era alla guida del trattore si è dato alla fuga, abbandonando il mezzo e scappando a piedi nelle campagne. Sul caso indagano i carabinieri, che hanno avviato le ricerche.

Neonata abbandonata vicino a un cassonetto

VILLA LITERNO. Una neonata è stata trovata sulla strada provinciale tra Villa Literno e Castel Volturno, nel Casertano. La bimba è stata notata nei pressi di un bidone dell'immondizia da un operatore ecologico che ha chiamato la polizia. Gli agenti intervenuti hanno immediatamente portato la neonata alla clinica Pineta Grande di Castel Volturno, dove i sanitari hanno constatato le buone condizioni di salute della piccola. Sulla vicenda indaga la polizia.

Caserta, scontro sulla Statale: un morto e tre feriti gravi

CASERTA. Un donna è morta e tre uomini sono rimasti feriti gravemente in un incidente frontale avvenuto sulla strada statale 700 della Reggia di CASERTA nel tratto compreso tra gli svincoli “Caserta-stadio” e “Caserta-ospedale". Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco e i mezzi del 118. Gli agenti della Polizia Stradale, coordinati dal dirigente Giovanni Consoli, stanno eseguendo gli accertamenti. La donna è morta al pronto soccorso di Caserta; qui sono stati portati anche altri due feriti gravi, mente un terzo è finito all'ospedale di Maddaloni.

La Iervolino: «Delusa dal Pd e da De Luca»

NAPOLI. «Delusa» dalle posizioni del Partito democratico rispetto alla sinistra, da quella che definisce «transumanza tra un partito e l'altro» e «di chi nel mio partito si pone al di sopra delle leggi». È severo il giudizio di Rosa Russo Iervolino, ex ministro dell'Interno e per dieci anni sindaco di Napoli, commentando all'Adnkronos il quadro politico in vista delle elezioni regionali in Campania. «I miei punti di riferimento sono la Costituzione e le leggi - spiega - e le leggi possono anche essere cambiate. Ma finché ci sono si rispettano e non mi piace la posizione di chi nel mio partito si pone al di sopra delle leggi». Il riferimento è a Vincenzo De Luca, ex sindaco di Salerno e candidato alla presidenza della Regione Campania, sul quale pendono gli effetti della legge Severino che prevede la sospensione dalla carica per i condannati in primo grado. 

Benevento, scoperto falso dentista: denunciato

BENEVENTO. Da anni si spacciava per dentista senza avere i requisiti professionali. È stato scoperto dai militari della Guardia di Finanza di Benevento, che hanno dato esecuzione a un decreto di perquisizione e sequestro emesso dalla Procura di Benevento. Il dentista abusivo operava in un ambulatorio odontoiatrico nel comune di San Nicola Manfredi ed esercitava da anni la professione odontoiatrica. All'entrata dei finanzieri, nello studio erano presenti numerosi pazienti che hanno confermato di essere clienti dell'indagato. Le Fiamme Gialle hanno quindi proceduto al sequestro dei locali e di tutte le attrezzature dello studio.

Processo Cosentino, rinvio al 21 maggio

SANTA MARIA CAPUA VETERE. Nemmeno il tempo di iniziare che è stato subito rinviato, al tribunale di Santa Maria Capua Vetere, il processo a carico dell'ex sottosegretario Nicola Cosentino e altre 11 persone tra cui i fratelli Antonio e Giovanni (entrambi ai domiciliari) e l'ex prefetto di Caserta Maria Elena Stasi, dal 2008 al 2013 deputata del Pdl, tutti imputati per i reati di estorsione e illecita concorrenza con l'aggravante di aver agito per agevolare il clan camorristico dei Casalesi per la gestione degli impianti di carburanti di proprietà della famiglia dell'ex sottosegretario. L'udienza è stata rinviata al prossimo 21 maggio per un difetto di notifica all'ex sindaco di Villa di Briano Raffaele Zippo, persone offesa assieme all'imprenditore Luigi Gallo che oggi era presente in aula insieme con i responsabili dell'associazione “Antonino Caponnetto” costituitasi parte civile. Presenti in aula alcuni imputati, tra cui Antonio Cosentino, mentre Nicola, detenuto a Terni, e Giovanni, hanno rinunciato a partecipare all'udienza. 

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis