Mercoledì 23 Agosto 2017 - 19:44

Tuccillo (commercialisti), i revisori sono i garanti dei conti negli enti locali

AVERSA - "I revisori dei conti hanno una responsabilità enorme, in quanto sono garanti dei conti dell'ente. Per questo motivo cerchiamo di formare una classe di professionisti per un contributo sempre migliore nell'ambito delle amministrazioni". Lo ha detto Antonio Tuccillo, presidente dell'Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord, in occasione dell'inaugurazione del ciclo programmato dei forum che intende approfondire l'inquadramento del revisore contabile.

Secondo Guido Rossi, vicepresidente Odcec Napoli Nord, "L'ordine intende sviluppare giornate di studio che possano approfondire le opportunità nell'ambito della revisione e del controllo degli enti locali. Gli stessi revisori possono essere propositivi nei confronti delle pubbliche amministrazioni per ottimizzare la gestione della finanza pubblica".

"L'importanza dei commercialisti è strategica per una profonda collaborazione con i dirigenti degli enti - ha sottolineato Maria Piscopo, segretario generale del Comune di Acerra - E' necessaria un'attività sinergica per tenere sotto controllo i conti degli enti, monitorandoli e dirigendoli verso le finalità prioritarie dell'ente stesso, evitando che si incorra in disastri economici finanziari che possano portare al dissesto e alla totale inattività e paralisi dell'ente locale".

Secondo Diego Musto, consigliere delegato dei commercialisti di Napoli Nord, "il revisore oggi ha una funzione di supporto allo sviluppo dell'ente locale anche per evitare sovraindebitamenti e debiti eccessivi".

"Quella dei revisori - ha ricordato Vincenzo Natale, consigliere tesoriere dell’Odcec di Napoli Nord - può rappresentare una nuova opportunità di lavoro per i colleghi che possono provvedere a supportare comuni per attività riguardanti la contabilità. La contabilità di un ente locale si avvicina sempre di più a quella delle imprese private, i meccanismi sono congeniali e ci sono nuove opportunità di lavoro soprattutto per i giovani".

In conclusione, per Ezio Micillo, Presidente della Commissione Enti Locali, è fondamentale corsi per revisori di supporto agli enti locali, così come corsi di primo livello e master per informare e formare i colleghi, allo scopo di essere un punto di riferimento per gli enti locali".
Nel corso dei lavori sono intervenuti anche i commercialisti Renato Polisio e Michele Frignola.

Turismo: guide con rating e super-offerte, nasce l'App per i turisti curiosi

Arriva «Guigò», l’App per prenotare e acquistare online le visite guidate, in qualsiasi città in cui ti trovi.

«Guigò» – realizzata da «Finanza e Ricerca», consorziata di Databenc, il distretto ad alta tecnologia dei beni culturali – è un portale web di promozione e intermediazione turistica che consente alle guide turistiche ed insider di promuovere e vendere i propri tour.

I percorsi mostrati sono completi di ogni informazione: durata, punto di partenza, orario, mappa, servizi inclusi, prezzo e tanto altro, per rendere l’utente consapevole del proprio acquisto.

Grazie alla App «Guigò», gli utenti potranno navigare tra i percorsi offerti e scegliere quello preferito nella data più comoda. Inoltre attivando la geo localizzazione l’App proporrà i tour disponibili nel breve raggio.

«Crediamo che Guidò sia uno strumento utile – spiega l'ideatore Francesco Cacciapuoti, consigliere Confapi Napoli – per le guide che intendono offrire i loro servizi oltre il bacino locale e aprirsi alle infinite potenzialità del web, e per gli stessi visitatori che, prenotando online, abbattono i costi e beneficiano di guide con un rating espresso dagli stessi precedenti fruitori del tour».

Alitalia, scatta l'ora X: stasera il bando

ROMA. Sarà pubblicato stasera, o al limite domani, il bando per le manifestazioni di interesse per la vendita di Alitalia, con il quale si farà luce sul futuro della compagnia. Il via libero alla pubblicazione dovrebbe arrivare dopo il vertice che si svolgerà in serata al ministero dello Sviluppo Economico tra il ministro Carlo Calenda e la 'trojka' composta dai commissari di Alitalia Luigi Gubitosi, Enrico Laghi e Stefano Paleari. Si tratta di un bando "ad ampio spettro", come ha evidenziato Gubitosi, parlando di un obiettivo di "rilancio industriale con uno o più potenziali partner per individuare la migliore soluzione possibile".

Tre le ipotesi in campo: ristrutturazione della compagnia, acquisto nel suo complesso o il cosiddetto 'spezzatino' con acquisti di rami della società. Un'opzione, quest'ultima, invisa al ministro delle Infrastrutture Graziano Delrio, che ieri, intervenendo in commissione Lavori pubblici al Senato, ha detto: ''La vera opera che va fatta non è il frazionamento, non vendere a pezzi, ma mantenere unitarietà industriale''.

Se verranno rispettati i tempi, già da domani singoli o cordate potranno avanzare manifestazioni di interesse. A quel punto, quale sarà la soluzione, lo si scoprirà presto. "Una volta giunte ed esaminate le manifestazioni di interesse" ha precisato Laghi, verrà aperta la Data Room, (ossia i 'luoghi' utilizzati nelle operazioni di due diligence per la cessione di un'azienda o di un ramo, e nei quali un venditore deve rivelare all'ipotetico acquirente informazioni ritenute 'confidenziali' che riguardano il bene in vendita), che dovrebbe partire "a metà giugno".

I potenziali acquirenti potranno quindi effettuare le analisi per cogliere gli elementi essenziali "nel rispetto dei principi di concorrenza e della tutela di Alitalia", ha detto Laghi. A quel punto potranno essere presentate le offerte non vincolanti entro luglio. Successivamente, si dovrebbe aprire l'eventuale gara con la valutazione delle migliori offerte e l'ultimo step sarà quello delle offerte vincolanti a ottobre.

Popolare Vesuviana, bilancio approvato all’unanimità

Si è svolto l’assemblea ordinaria della Banca Popolare Vesuviana approvando all’unanimità , per l’anno 2016, il bilancio con utile in crescita del 10% rispetto al 2015 , al netto delle tasse 1,309,729.
Forte implementazione dei servizi offerti alla clientela tra cui Autonoleggio Factoring Finanziamenti , impianti sportivi , consulenza specialistica assicurativa.
A breve la Banca Popolare Vesuviana lancerà sul mercato nazionale il conto on line che consentirà ai tanti meridionali non residenti in Campania di continuare un legame diretto con il proprio territorio.
Dal mese di luglio 2016 , è entrato a far parte della famiglia della Bpv , il dott. Gianni Ruzza , quale vice direttore generale

Stop alle monete di 1 e 2 centesimi

Stop al conio di monete da 1 e 2 centesimi a partire dal 2018. Lo prevede un emendamento alla manovra presentato dal Pd, a prima firma Sergio Boccadutri, che affida a un decreto del Ministro dell'economia, da adottarsi entro il primo settembre 2017, "le modalita' attraverso cui i pagamenti effettuati in contanti sono arrotondati nel periodo di sospensione".

Enti locali; Rossi (commercialisti): il ruolo dei revisori è strategico per il controllo dei conti

AVERSA - “Il ruolo dei revisori dei conti negli enti locali non si limita solo al controllo formale, ma è diventato anche un ruolo propositivo con la funzione di supporto alle amministrazioni pubbliche per essere in linea con le norme e con gli interessi dei cittadini”. Lo ha detto Guido Rossi, Vicepresidente dell’Ordine dei dottori commercialisti e degli esperti contabili di Napoli Nord presentando il ciclo programmato dei forum che intende approfondire l'inquadramento del revisore contabile che si terrà giovedì 18 maggio alle ore 14,30 presso la sala delle conferenze dell’Odcec Napoli Nord ad Aversa (Via A. Diaz, 89).

“E’ sempre più frequente negli enti locali - ha aggiunto Rossi - la minaccia del dissesto che provoca l’aumento delle tasse locali con ulteriori disagi per i contribuenti”.
“I commercialisti sono impegnati in prima linea nei controlli sia nelle strutture private che in quelle pubbliche dove c’è la gestione del denaro pubblico. Assume particolare importanza – ha osservato Antonio Tuccillo, numero uno del’Odcec Napoli Nord - l’attività formativa realizzata a favore di tutti gli iscritti per assicurare l’aggiornamento professionale costante che consente di poter adottare le soluzioni alle problematiche che emergono quotidianamente”.

 “Negli enti locali abbiamo l’obbligo di  vigilare anche sulla corretta applicazione del nuovo codice degli appalti pubblici, anche alla luce dei recenti aggiornamenti  seguendo le indicazioni della direttiva Ue e le linee guida fornite dall’Anac”, ha sottolineato Vincenzo Natale, consigliere dell’Odcec di Napoli Nord, con la delega agli enti locali .

“Occorre approfondire i rischi di sovraindebitamento che talvolta portano al collasso gli enti territoriali  - ha illustrato Diego Musto, consigliere delegato dei commercialisti di Napoli Nord -. Per questo motivo l’organo di controllo deve essere in possesso di un elevato grado di specializzazione”.

“Il ruolo dei revisori rappresenta un vero e proprio presidio di legalità così come riconosciuto anche da legislatore - ha evidenziato Ezio Micillo, Presidente della Enti Locali -. Purtroppo, però, non c’è proporzione tra la responsabilità che assumono i revisori e i compensi previsti dalla legge, sarebbe necessario un intervento legislativo. Continuiamo a registrare l’aumento dei professionisti che dopo il sorteggio effettuato dalla Prefettura, rinunciano all’incarico”.

Nel corso dei lavori interverranno anche Maria Piscopo, segretario generale del Comune di Acerra; i commercialisti Renato Polisio e Michele Frignola.

Prezzi carburanti, ecco cosa ci aspetta

ROMA. Prezzi dei carburanti quasi stabili nei prossimi giorni. A sostenerlo nell'Osservatorio prezzi è il presidente di Figisc - Confcommercio, Maurizio Micheli. "A meno di drastiche variazioni in più o in meno delle quotazioni internazionali alla chiusura dei mercati di oggi o del tasso di cambio euro/dollaro - sottolinea Micheli - ci sono ad oggi plausibili presupposti per un'aspettativa di relativa stabilità dei prezzi, media dei due prodotti benzina e gasolio e delle due modalità di servizio 'self' e 'servito', per i prossimi giorni in un limite al massimo di 0,5 cent/litro in più".

Al monitoraggio, effettuato in collaborazione con Assopetroli - Assoenergia, dei prezzi pubblicati dalla Commissione Ue, sottolinea Micheli, "risulta che nella data dell'8 maggio lo 'stacco Italia delle imposte sui carburanti' è di +23,5 cent/litro per la benzina e +21,6 per il gasolio (in media ponderale tra i prodotti +22,3) e le imposte hanno inciso nella settimana sul prezzo finale della benzina per il 64,44% e per il 61,01% su quello del gasolio".

Cultura, a Napoli nuove opportunità di sviluppo economico

NAPOLI - "Siamo convinti che dalla cultura possano nascere opportunità di sviluppo economico, con forme di finanziamento tradizionali ed alternative. I casi di successo a Napoli sono numerosi, per questo abbiamo deciso di mettere per un giorno al centro della scena la cultura come occasione di sviluppo economico e sociale".

Lo ha detto Vincenzo Moretta, presidente Ordine dottori commercialisti ed esperti contabili di Napoli, presentando l'evento "Opzione cultura per lo sviluppo economico e sociale", in programma domani, venerdì 12 maggio alle ore 9,00, presso l'Odcec partenopeo (piazza dei Martiri, 30).

Introdurranno i lavori il presidente Moretta, Concetta Riccio, Consigliere delegato dell'Odcec; Aldo Petrucciani, Presidente Commissione gestione imprese della Cultura; Maria Caputo, Presidente dell'Unione giovani commercialisti di Napoli.

Interverranno al dibattito, moderato da Mirella Armiero, giornalista del Corriere del Mezzogiorno, Paolo Giulierini, Direttore Museo Archeologico di Napoli MANN; Maria Rosaria Napolitano, Docente di Economia e gestione di Impresa, Università degli studi del Sannio; Valeria Romanelli, scuola di fundraising del Sud; Anna Ruggiero, Crowdfunding specialist; Clelia Buccico, Docente di Diritto Tributario Università della Campania Luigi Vanvitelli; Antonio Popolla, Esperto in finanzia agevolata ed aziendale; Francesco Gombia, European Project Manager; Lello Savonardo, Docente di Comunicazione e Culture Giovanili, Università Federico II di Napoli; Angelo Chianese, Docente di Sistemi di elaborazione delle informazioni, Università Federico II di Napoli – Presidente Databenc.

Al Tarì va di scena Mondo Prezioso

MARCIANISE. L’eccellenza della gioielleria italiana in mostra al Tarì con Mondo Prezioso. Quattro giorni di fiera, da domani a lunedì, in cui alle 400 aziende presenti nel polo di Marcianise si aggiungeranno 74 espositori esterni. Un appuntamento che nelle ultime settimane ha registrato il sold out di espositori e una lista di attesa in crescita nonostante sia stata aumentata la disponibilità degli spazi espositivi. «Fare rete è essenziale per essere competitivi - afferma il presidente Vincenzo Giannotti - oggi più di ieri. Siamo solo all’inizio, le prospettive di miglioramento sono tante ma la base è solida e composta dal network Tarì che oggi si presenta all’esterno come un’unica grande famiglia. Appuntamenti fieristici come Mondo Prezioso sono la punta di diamante di un lavoro costante della casa del gioiello italiano, piattaforma commerciale del settore orafo». Numerosi gli eventi in programma sui quali spiccano quelli di domenica: Sal Da Vinci in concerto e a seguire, pizza e prodotti di eccellenza della tradizione gastronomica italiana.

Arrivano i soldi del prestito, Alitalia resta operativa

"La Ragioneria Generale dello Stato ha disposto il pagamento della prima tranche del prestito e grazie a questo operiamo in continuità". A dichiararlo il commissario straordinario Enrico Laghi nel corso della conferenza stampa nella sede di Alitalia. "Puntiamo a rispettare il termine di 15 giorni dal 2 maggio per la pubblicazione del bando per le manifestazioni di interesse" ha precisato Laghi, a confermare l'impegno. Il commissario straordinario ha quindi indicato la tabella di marcia: "Vorremo procedere velocemente - ha spiegato Laghi - e prevediamo delle manifestazioni di interesse con una tempistica contenuta per aprire la data room a giugno". Con l'apertura della data room, ha osservato, "sarà possibile effettuare le analisi per cogliere tutti gli elementi essenziali nel rispetto dei principi della concorrenza e della tutela di Alitalia". "Speriamo in estate - ha poi evidenziato - di essere nelle condizioni di poter formulare un programma dell'amministrazione straordinaria per poi procedere". Obiettivo dell'amministrazione straordinaria "è quello di un rilancio industriale con uno o più potenziali partner per individuare la migliore soluzione possibile" ha osservato il commissario straordinario di Alitalia Luigi Gubitosi, che ha aggiunto: "non esiste un partner ideale". "E' per questo motivo - ha spiegato - che il bando sarà ad ampio spettro. Non diciamo ora come deve essere il partner ma vogliamo avere qualcuno con cui confrontarci e vedremo quale sarà la soluzione migliore per Alitalia". Sulla questione è intervenuta anche la segretaria della Cisl Annamaria Furlan: "La presenza della compagnia di bandiera - ha detto - deve essere collegata alla politica industriale del Paese e per questo Alitalia deve tornare ad essere un'impresa importante. Ma diciamo basta alle speculazioni politiche ed ai populismi su questa vicenda. Non servono. Servono invece investimenti veri e progetti industriali ed alleanze".

Pagine

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale