Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Lo Schiaccianoci costa, ma ne vale la pena

Dal San Carlo la replica alle polemiche sui social


di  

CONDIVIDI:

Gio 14 Dicembre 2017 19:17


È un classico della danza ed è, per definizione, lo spettacolo del Natale. Ma dello Schiaccianoci che debutta il 23 dicembre  al San Carlo dove resterà fino al 30, sui social si parla perché costa troppo. Sono in tanti a lamentare il prezzo eccessivo del biglietto: «Peccato che i prezzi non siano proprio per le famiglie. Per una poltrona il prezzo oscilla dai 65 ai 75 euro e il bambino paga come l’adulto. Le riduzioni? Solo per alcuni palchi e non proprio adatti per i bambini. Nessuna riduzione per la platea.



Nuova edizione della guida “Napoli insolita e segreta”, oltre 300 luoghi poco noti

Presentazione giovedì 14 ore 16, Sala Affrescata Villa Patrizi in via Manzoni 21


di  

CONDIVIDI:

Mar 12 Dicembre 2017 22:29


Giovedì 14 dicembre alle ore 16 sarà la Sala affrescata di Villa Patrizi – accesso da via Manzoni 21, Napoli – ad ospitare la presentazione della seconda edizione della guida “Napoli insolita e segreta” edita da Jonglez, di Valerio Ceva Grimaldi, con testi tematici di Maria Franchini e foto di Fernando Pisacane.

Il volume, tradotto in inglese e francese e disponibile in tutte le librerie dei principali Paesi europei, Usa e Australia, contiene oltre 60 pagine di contenuti del tutto nuovi, con circa trenta luoghi “insoliti e segreti” in aggiunta agli oltre 250 già pubblicati.



"Oltre la Trattativa", domani la presentazione al "Silvio Pellico" di Lettere

L’incontro sarà un modo per parlare ai ragazzi di legalità - dell’importanza di un concetto troppo spesso svalutato e distorto in Italia - e lasciare affiorare la verità emersa dallo studio di migliaia di atti giudiziari, alla ricerca della verità sull’omicidio di Paolo Borsellino


di  

CONDIVIDI:

Lun 11 Dicembre 2017 18:06


Verrà presentato domani, martedì 12 dicembre 2017, alle ore 10.00, nell’ambito dell’incontro-dibattito “Il ruolo delle Istituzioni e dell’Avvocatura nella lotta alla mafia” presso l’Aula Magna dell’I.C. Silvio Pellico di Lettere, il libro di  Vincenzo Zurlo “Oltre la trattativa-Le verità nascoste sulla morte di Paolo Borsellino tra depistaggi e bugie”. L’autore, sottoufficiale dei carabinieri, laureato in giurisprudenza con una specializzazione in criminologia forense e un passato nel ROS di Mario Mori,  sarà affiancato dall’Avv.



Quando amarsi divenne peccato

"Ritorno in Egitto” di Giovanna Mozzillo lunedì all' Associazione Lucana Giustino Fortunato


di  

CONDIVIDI:

Ven 01 Dicembre 2017 19:08


Lunedì 4 dicembre alle 17,30, all'Associazione Lucana Giustino Fortunato, nella sede del Sindacato Giornalisti in via Cappella Vecchia 8 b, Valeria Gigante Lanzara  e Francesco Lucrezi  presentano il romanzo di Giovanna Mozzillo "Ritorno in Egitto" (Marlin editore). Introduce Marisa Tortorelli.



Napoli celebra Francisco Elías de Tejada nel centenario della nascita

Arriva il quinto e ultimo volume. Domani la presentazione dell’opera pubblicata da Controcorrente

 


di  

CONDIVIDI:

Ven 01 Dicembre 2017 13:18


 

NAPOLI. Nell’anno del centenario della nascita di Francisco Elías de Tejada, con la pubblicazione del quinto e ultimo volume, giunge a compimento l’opera dello scrittore ispanico tradotta interamente dalla casa editrice napoletana Controcorrente: “Napoli Spagnola”. Un’opera unica nel suo genere, che abbraccia il periodo che va dal 1442 al 1665 e che corrisponde quasi per intero alla cosiddetta “dominazione spagnola”, scritta per confutare la “leggenda nera” sul periodo ispanico e la pretesa di una Napoli tenuta schiava dallo straniero.



Premio Francesco Landolfo, domani la cerimonia a Napoli

All'Istituto di cultura meridionale la consegna dei riconoscimenti ai giornalisti che si sono occupati di ambiente e territorio


di  

CONDIVIDI:

Dom 26 Novembre 2017 18:54


Domani (Lunedì 27 novembre 2017) alle ore 11 si terrà a Napoli la cerimonia di consegna del Premio di giornalismo “Francesco Landolfo” (nella foto i vincitori della scorsa edizione), presso la sede dell'Istituto di Cultura Meridionale in via Chiatamone 63 (Palazzo Arlotta).



"Baciami prima di andare": quando l'amore diventa giramondo

L'opera prima di Francesco Monaco sul difficile rapporto che c'è tra la voglia di donarsi e il desiderio di libertà (anche geografica) che spinge il protagonista a viaggiare in lungo e in largo


di  

CONDIVIDI:

Sab 25 Novembre 2017 17:57


«Baciami prima di andare» è un romanzo che racconta una serie di amori. Per il mare, per la fotografia, per il surf, per i viaggi. Per la vita. Ma, soprattutto, quello tra Lorenzo e Maya. Filo conduttore di tutti gli altri, viene rivissuto attraverso i ricordi di Francesco, amico da sempre di lui, dal letto d’ospedale dov’è finito con quest’ultimo dopo un incidente d’auto. Quando si è trovato vicino alla morte, invece che la sua vita, ha ripercorso la storia di queste due persone così diverse tra loro, ma che si attraggono fin dal primo sguardo.



Giornalisti, Premio Landolfo: ecco i vincitori della sesta edizione

La cerimonia lunedì a Napoli nella sede dell'Istituto di Cultura Meridionale


di  

CONDIVIDI:

Gio 23 Novembre 2017 17:54


Lunedì 27 novembre 2017 alle ore 11 si terrà a Napoli la cerimonia di consegna del Premio di giornalismo “Francesco Landolfo”, presso la sede dell'Istituto di Cultura Meridionale in via Chiatamone 63 (Palazzo Arlotta). Il Premio, giunto alla sesta edizione, a undici anni dalla scomparsa di Franco Landolfo, ricorda e valorizza l’impegno del giornalista, segretario dell'Ordine dei giornalisti della Campania, già vicedirettore del quotidiano “Roma”, fondatore e presidente dell'Arga Campania.



Se una donna balla il flamenco

Al Blu di Prussia si presenta “Maria la Bailadora alla battaglia di Lepanto”,

un racconto di Armida Parisi illustrato da Daniela Valentino


di  

CONDIVIDI:

Ven 27 Ottobre 2017 21:12


di Anita Pepe



Domani il primo convegno tradizionalista di Napoli Capitale

"Il Sud non può aspettare" nella splendida cornice di Villa Domi


di  

CONDIVIDI:

Ven 27 Ottobre 2017 15:57


NAPOLI.  “La civiltà del Sud contro le oligarchie dell’usura, dell’alta finanza e della globalizzazione, che attaccano la Tradizione per distruggere il futuro dei popoli e creare un mondo di sottomessi”, questo il tema del Primo Convegno Tradizionalista di Napoli Capitale, organizzato dalla rivista L’Alfiere, dall’associazione culturale “Sud e Civiltà” e dalla casa editrice napoletana Controcorrente.



Pagine