Martedì 12 Dicembre 2017 - 1:42

Festa d’estate all’Ammot per i commercialisti di Napoli Nord

MARINA DI VARCATURO - Grande successo per la ‘festa d’estate’ promossa dai dottori commercialisti e gli esperti contabili di Napoli Nord, presieduti da Antonio Tuccillo, che si è svolta all’Ammot Cafè a Marina di Varcaturo.

Un’iniziativa  alla quale hanno preso parte oltre 500 professionisti, insieme alle famiglie. Una serata speciale a un passo dal mare,tra buffet e balli, andati avanti per tutta la notte. L’imperativo: dimenticare le difficoltà dell’ultimo periodo, anche se dalla capitale arrivano i primi segnali positivi, frutto dell’impegno .

“Accogliamo con favore l’apertura di tavolo tecnico permanente con i commercialisti relativo alle tematiche della professione e ai rapporti con il sistema fiscale italiano annunciato ieri dal viceministro all'Economia Luigi Casero”, ha detto Tuccillo. “L'auspicio è che questa iniziativa possa rendere più agevole il lavoro dei professionisti che assistono imprese e contribuenti. I commercialisti sono contrari alle continue proroghe che rendono ancora più complicato il lavoro e chiedono con determinazione una reale programmazione delle scadenze fiscale per effettuare una pianificare annuale in maniera efficiente ed efficace.

“La manifestazione conviviale, coordinata dai consiglieri Sandro Fontana e Diego Musto, è stata l’occasione per salutarci prima della pausa estiva e lasciarci alle spalle un anno faticoso e cogliendo l’occasione per premiare i nostri colleghi. Siamo stati insieme dimostrando che riusciamo a ‘sopravvivere’ in un territorio che merita maggiore attenzione da parte delle istituzioni  - ha aggiunto il numero uno dell’Odcec Napoli Nord - perché rappresenta un comparto economico di grande interesse e strategico per tutta la regione”.

Ora l’appuntamento è per settembre: “Riprenderemo a lavorare con ancora maggiore impegno già sono allo studio nuove iniziative elaborate dalla nuova governance dell’Ordine e in questi mesi abbiamo dimostrato di saper concretizzare i progetti elaborati a favore dei colleghi”.

Torna il Mercato europeo del cinema giovane e indipendente al Social Film Festival

Nato nella scorsa edizione del Social World Film Festival per dare voce e spazio a nuovi talenti, torna il Mercato europeo del cinema giovane e indipendente, che avrà luogo dalle ore 16 di mercoledì 26 luglio nel Complesso Monumentale S.S. Trinità e Paradiso di Vico Equense. «I nuovi talenti del cinema hanno limitate occasioni per confrontarsi con i professionisti affermati, presentargli i propri lavori – così il direttore generale del Social, Giuseppe Alessio Nuzzo - sono poche le chance che gli vengono concesse in festival come quello di Venezia e di Roma. Ed è per questo, dopo il fortunato esordio della scorsa stagione, che abbiamo deciso di confermare il Mercato europeo del cinema giovane e indipendente».

Il Mercato vedrà importanti professionisti dell’industria cinematografica, produttori, distributori e registi provenienti da vari Paesi, incontrarsi per discutere sulle novità del cinema giovane indipendente. La città costiera si trasformerà quindi in salotto dell’industria cinematografica tra dibattiti, conferenze, incontri e una video library digitale per offrire on demand i 200 titoli iscritti, tra cortometraggi, documentari e lungometraggi indipendenti e due sale a disposizione per la loro proiezione. Grande spazio a stand espositivi con novità da tutti i reparti del cinema: Adcom di Bologna presenterà le nuove tecnologie audio e video; Factory Costume creerà un “instant fashion” su un manichino con tessuti colorati; Ctrl Room si occuperà di prove di doppiaggio; HM Make Up mostrerà tecniche di trucco, parrucco ed effetti speciai; T&D Angeloni consentirà di visitare un tricamper cinema; Hivel Studio illustrerà le potenzialità della color correction e VFX.

Alle 16.30 nella Sala De Filippo, si terrà la conferenza “Risorse, possibilità, novità e prospettive per i nuovi talenti” alla quale interverranno professionisti, produttori, distributori indipendenti e istituzioni cinematografiche sui temi delle risorse, fondi pubblici e privati per la produzione di opere, novità, possibilità e prospettive per i nuovi talenti. Introducono i lavori l’Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Vico Equense Lucia Vanacore e il direttore generale del festivalGiuseppe Alessio Nuzzo, presiedono la regista Cinzia TH Torrini e l’attrice Laura Morante, partecipano tra i tanti Rai Cinema Channel, Studio Universal, Agici (Associazione Generale Industrie Cine-Audiovisive Indipendenti), Draka Distribution, Stemo Production, Paradise Pictures e Ulule, leader del crowdfunding europeo. Interverranno, tra gli altri,Aldo Savarese, amministratore di Sabox, Sandra Di Meo, doppiatrice di Ctrl Room.

Sarà presentato “Greenboard”, il primo pannello cinematografico interamente realizzato con il macero dei rifiuti campani: 100% riciclato e riciclabile. È ultima creatura di Formaperta-Sabox Network, gruppo leader nella produzione di packaging e comunicazione sostenibile, e si va ad aggiungere alla già conosciuta GreenboxX, la scatola ottenuta riciclando, in prossimità, la raccolta differenziata dei cittadini campani.

Al termine incontri face-to-face dove registi e autori hanno un tempo limitato per presentare il proprio progetto ai produttori, distributori e compratori presenti e spazio ai seminari sulla direzione della fotografia, l'arte delle luci e della video-ripresa a cura di Antonio De Rosa, sui costumi per il cinema, a cura di Factory Costume di Annalisa Ciaramella, e sulla recitazione con Teresa Razzauti e “Imprenditori di sogni”Alle 19 via al “Cinema Party”, salotto cinematografico nel quale sarà possibile incontrare personalmente enti e società nel appositamente allestito.

Giovedì sera dalle 20.30 appuntamento Piazza Mercato – Arena Loren con il “Grande Schermo: speciale serie tv”: proiezione del film “In guerra per amore” di Pif (Italia, 100’) e a seguire red carpet, incontro e premiazione del cast della serie tv“Braccialetti rossi” (Carmine Buschini, Mirko Trovato, Lorenzo Guidi, Pio Luigi Piscicelli, Maria Melandri, Antonietta Bello) e degli attori Cristina Donadio, Fabio De Caro, Loredana Simioli, Sabrina Impacciatore. Al termine “Vico Jazz” in Piazza Umberto I con l’esibizione musicale di “Marco Ferri meet Hammond Groovers” con Marco Ferri, Daniele Cordisco, Antonio Caps, Elio Coppola.

Commozione per l'ultimo saluto all'impresario e produttore Pino Moris

NAPOLI. È stato quello stesso caldo di luglio che tante volte ha fatto da compagno alla sua annuale sfida di “Napoli prima e dopo” in Rai, a dare insieme ai tanti presenti l’ultimo commosso saluto a Pino Moris. L’apprezzato direttore artistico, il manager, il produttore, l’attore, l’indimenticabile amico di tanti artisti nazionali ed internazionali, ha ricevuto l’estremo triste commiato nella chiesa di San Ferdinando in piazza Trieste e Trento. Erano le 15 di ieri, quando, nella chiesa dedicata agli artisti, frutto di una Napoli ancora borbonica, una grande folla commossa ha accompagnato uno degli ultimi testimoni di una Napoli canora e teatrale ancora dorata, nell’estremo viaggio. E così, mischiati tra i soliti curiosi giunti dopo la notizia della dipartita del noto personaggio, un gran numero di rappresentanti delle istituzioni e del mondo teatrale e televisivo, ha voluto dare il personale addio a Pino, al secolo Giuseppe Imperatrice, come ad un amico e maestro e come ad un simbolo di una Napoli dello spettacolo da elogiare e ricordare con affetto ed orgoglio. Accanto alla salma dell’indimenticabile Moris con la moglie, la popolare cantante Gloriana, il figlio Massimo ed i fratelli Edo e Gigi Imperatrice, meglio conosciuti come “I Fatebenefratelli”, i volti dei rappresentanti dei teatri cittadini come Enzo Acampora, Caterina De Santis, Sasà Vanorio, Lara Sansone, Gaetano Liguori, si sono alternati con quelli dei responsabili delle istituzioni come l’assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Nino Daniele, il consigliere regionale, Ermanno Russo, il presidente del Movimento Unitario Giornalisti Mimmo Falco e l’ex presidente della Camera di Commercio di Napoli, Maurizio Maddaloni, Paolo Torino di “Canale 21”. Ancora, a riempire la navata della storica chiesa, una moltitudine di attori, attrici, musicisti, cantanti, impresari e registi intervenuti. Tra questi, Mario Trevi, Nino D’Angelo, Finizio, Tullio Del Matto, Marisa Fierro, Lucia Cassini, Diego Sanchez, Antonio De Lisi, Ciro Giorgio, Antonello Rondi, Carmine Esposito, Giacomo Rizzo, Oscar Di Maio, Claudio Carluccio, Rosaria Russo, Gennaro Esca, Nello Mascia, Gianni Pinto, Enzo Campagnoli, Gianni Aterrano, Mario Aterrano, Francesco Merola, Roberto Merola, Antonio Buonomo, Mario Maglione, Loredana Gallo, Fulvio Pastore, Franco Pinelli, Ciro Cascino, Lello Ferrieri, Enzo Calabrese, Enzo Gragnaniello, Leonardo Ippolito, Bruno Venturini, Benedetto Casillo, Oscarino Di Maio, Maria Del Monte, Olga De Maio, Enzo Ottieri e Luca Lupoli. 

Commozione per l'ultimo saluto all’impresario e produttore Pino Moris

NAPOLI. Nella chiesa di piazza Trieste e Trento tantissima gente ha voluto dare l’ultimo commosso saluto a Pino Moris. L’apprezzato direttore artistico, il manager, il produttore, l’attore, l’indimenticabile amico di tanti artisti nazionali ed internazionali, ha ricevuto l’estremo triste commiato nella chiesa di San Ferdinando. Una grande folla commossa ha accompagnato uno degli ultimi testimoni di una Napoli canora e teatrale ancora dorata, nell’estremo viaggio. Accanto alla salma dell’indimenticabile Moris con la moglie, la popolare cantante Gloriana, il figlio Massimo ed i fratelli Edo e Gigi Imperatrice, meglio conosciuti come “I Fatebenefratelli”, i volti dei rappresentanti dei teatri cittadini come Enzo Acampora, Caterina De Santis, Sasà Vanorio, Lara Sansone, Gaetano Liguori, si sono alternati con quelli dei responsabili delle istituzioni come l’assessore alla Cultura del Comune di Napoli, Nino Daniele, il consigliere regionale, Ermanno Russo, il presidente del Movimento Unitario Giornalisti Mimmo Falco e l’ex presidente della Camera di Commercio di Napoli, Maurizio Maddaloni, Paolo Torino di “Canale 21”. Ancora, a riempire la navata della storica chiesa, una moltitudine di attori, attrici, musicisti, cantanti, impresari e registi intervenuti. Tra questi, Mario Trevi, Nino D’Angelo, Finizio, Tullio Del Matto, Marisa Fierro, Lucia Cassini, Diego Sanchez, Antonio De Lisi, Ciro Giorgio, Antonello Rondi, Carmine Esposito, Oscar Di Maio, Claudio Carluccio, Rosaria Russo, Gennaro Esca, Nello Mascia, Gianni Pinto, Enzo Campagnoli, Gianni Aterrano, Mario Aterrano, Francesco Merola, Roberto Merola, Antonio Buonomo, Mario Maglione, Loredana Gallo, Fulvio Pastore, Franco Pinelli, Ciro Cascino, Lello Ferrieri, Enzo Calabrese, Giacomo Rizzo, Enzo Gragnaniello, Leonardo Ippolito, Bruno Venturini, Benedetto Casillo, Oscarino Di Maio, Maria Del Monte, Olga De Maio, Enzo Ottieri e Luca Lupoli. 

Bilancio positivo per la prima edizione del premio "Italia a colori"

NAPOLI - Grande successo per la prima edizione del Premio Nazionale "Italia a colori", la manifestazione promossa da Mattina 9, il morning show di Canale 9.

La kermesse, che si è tenuta ieri sera al Maschio Angioino, era finalizzata al riconoscimento delle eccellenze italiane che si sono distinte nei rispettivi ambiti di competenza.

I premiati della prima edizione di "Italia a Colori": il sindaco di Napoli Luigi de Magistris per la valorizzazione del territorio; il cavalier Patrizio Podini, presidente di MD, come eccellenza italiana; il presidente dell'Università Telematica Pegaso Danilo Iervolino per l'impresa e l'innovazione; il presidente della BCC Napoli Amedeo Manzo per l'economia e lo sviluppo del territorio; il cardinale di Napoli Crescenzio Sepe per l'impegno umanitario; il maestro Peppe Barra e l'editrice Carolina Visone hanno ricevuto premi speciali alla carriera; Edoardo De Angelis e Cristina Donadio come regista e attrice dell'anno; il presidente di GMA Angelo Punzi per la gestione di impresa; Angelo Bruscino per il libro dell'anno; il dottor Luca Serra per la medicina e Romina Stilo per le politiche sociali.

Le premiazioni sono state intervallate dalle esibizioni di Claudia Megrè, Giovanni Block e Anna Capasso e da una sfilata di moda.

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)