Venerdì 15 Dicembre 2017 - 9:00

Napoli non interessato a Dybala
Arriva il comunicato del club azzurro

NAPOLI. Il Napoli non ha gradito alcune voci che avrebbero visto Bigon parlare con i procuratori di Dybala per trattare l'acquisto dell'attaccante argentino. Per questo motivo è arrivata una secca nota di smentita sul sito ufficiale: "In merito ad alcune fonti stampa secondo le quali a Palermo, nei giorni scorsi, ci sarebbe stato un incontro tra il Direttore Sportivo del Napoli Riccardo Bigon e gli agenti del calciatore Dybala, il Napoli comunica che questa “notizia” è priva di qualsiasi fondamento".

De Laurentiis-Sarri, abbracci alla cena di Natale

Una stagione da record: questo il filo conduttore della cena natalizia di ieri del Napoli. L’appuntamento consueto si è consumato ieri sera, presso la tradizionale sede di Villa D’Angelo a via Aniello Falcone. Presenti tutti gli azzurri ad eccezione di Ghoulam, che ha goduto di un permesso di qualche giorno già concordato, per un breve soggiorno a Parigi. Non c’erano le mogli e compagne dei calciatori, visto che la cena natalizia è un appuntamento squisitamente “sociale” dedicato solo a calciatori e a staff tecnico. Ad accogliere tutti il presidente De Laurentiis, che ha apprezzato la “mise” decisamente elegante di Maurizio Sarri, che si è presentato in giacca e cravatta, indossando la divisa sociale. Vario e ricercato il menù, anche se all’insegna della semplicità: tra le pietanze ‘mpustarelle mortadella e provola, montanarine pomodorini e straccetti di bufala, bocconcini di gamberi mandorlati su vellutata di piselli novelli, branzino scottato con verdure dell’orto e crumble di alga marina, mezze maniche con vellutata di zucchine, provola e tartufo, medaglioni di vitello su purè di patate e verdurine croccanti, torta crema e fragoline di bosco. Birre artigianali Karma, vini Livio Felluga, il Vertigo e il Friuli Colli Oriental. Atmosfera molto serena, in particolare tra De Laurentiis e Sarri, che si sono abbracciati. Tante risate tra i calciatori, ma poi tutti a letto presto: sabato c’è una sfida da vincere con il Torino.
 

Ghoulam, controllo al ginocchio ok: prosegue il recupero

Dopo Milik, anche per Ghoulam visita medica a Villa Stuart. Anche per il terzino controllo al ginocchio operato. Tutto procede per il meglio. Per il rientro c’è da aspettare, ma intanto l’algerino si gode il rinnovo e conta di farsi rivedere in campo a marzo. Ieri giornata romana per lui. Ha presenziato assieme a De Laurentiis alla presentazione del film di Natale, mentre ha anche ricevuto la cittadinanza sportiva onoraria del Coni, che però non ha potuto ritirare per via degli impegni romani.

 "Il presidente ci ha dato tutti i dvd dei cinepanettoni, ma sono tantissimi, quindi è difficile riuscirli a vedere tutti". Parole di Faouzi Ghoulam, presente alla presentazione del nuovo cinepanettone di Aurelio De Laurentiis. Il laterale algerino ha trattato diversi argomenti, come riportato dalla versione online del Corriere dello Sport: "In campionato siamo secondi a un punto dal primo posto e la Juve quest’anno non sta dominando. È tutto ancora aperto. Il Napoli puó giocarsela fino alla fine per lo scudetto, noi daremo sempre il massimo per vincere qualcosa per questa città che lo merita. La Champions? Siamo delusi dall’uscita perché ascoltare la musica all’inizio della partita e l’urlo di tutto lo stadio ci piaceva moltissimo. Ci spiace soprattutto per i tifosi e per noi che ci tenevamo. Abbiamo però ancora l’Europa League e posso garantire che daremo il massimo. Per noi cambia poco, giocheremo sempre tre partite alla settimana".

Sul rinnovo - "Non giocare per un lungo periodo non è mai facile: «È difficile per me restare fuori - confessa Ghoulam - ma sono momenti che possono accadere nella nostra carriera e mi faranno crescere a livello mentale. Ora mi sento benissimo e sono molto, molto felice del rinnovo. A Napoli sono legato e sono orgoglioso di poter rappresentare i tifosi e le persone di Napoli ancora per anni".

Sul rapporto con Maurizio Sarri - "Per me è stato fondamentale, grazie a lui sono molto cresciuto negli anni e ho trovato una continuitá che nel mio ruolo è fondamentale".

Insigne, c'è ottimismo per il rientro: ma si decide venerdì

NAPOLI. Scalpita Lorenzo Insigne. Soffre stando fuori l'attaccante azzurro. Fosse stato per lui avrebbe giocato anche contro la Fiorentina. Ma lo staff medico ci va cauto. Ma c'è anche un cauto ottimismo per il suo rientro. Potrebbe seriamente essere disponibile con il Torino sabato alle ore 18. Intanto sta svolgendo delle terapie, venerdì avrà un faccia a faccia con tecnico e staff medico per capire se ci sono le possibilità di un suo rientro definitivo.

Rinforzi, Vrsaljko ha avvisato Simeone: «Voglio il Napoli»

NAPOLI. Potrebbe essere Sime Vrsaljko il primo acquisto del Napoli a gennaio. Il terzino croato ha deciso di dire sì a Giuntoli avvisando anche il tecnico dell'Atletico Madrid, Simeone. Il Cholo lo ha fatto giocare poco ma non avendo sostituti vorrebbe tenerlo almeno fino a giugno. Ma a Sarri serve subito e quindi l'affare si dovrebbe chiudere. Sarebbe un ritorno importante per Vrsaljko che il tecnico toscano avrebbe voluto già da tempo.

De Laurentiis: «Essere primi è bello ma i conti si fanno alla fine»

NAPOLI. «Essere primi è importante ma i primi si vedono alla fine della stagione. C’è più calcio sotto l’albero di Natale quest’anno, sottrae sempre spettatori al cinema e a me fa piacere così. Campionato? I conti li faremo alla fine», l'ha affermato Aurelio De Laurentiis, patron del Napoli, a Kiss Kiss Napoli a margine della presentazione del film di Natale.

Insigne tiene in ansia in tifosi: potrebbe saltare anche la sfida col Torino

NAPOLI. Le condizioni di Lorenzo Insigne tengono in ansia i tifosi del Napoli. Ancora non si sa se Lorenzinho sarà disponibile o meno per la sfida di sabato pomeriggio in casa del Torino. Lo staff medico valuterà il suo stato di giorno in giorno ma potrebbe tornare con la Sampdoria saltando pure la sfida di Coppa Italia con l'Udinese.

Ufficiale: Torino-Napoli, trasferta vietata ai tifosi residenti in Campania

NAPOLI. Adesso è ufficiale. Torino-Napoli si giocherà senza i tifosi azzurri residenti in Campania. Per una questione di ordine pubblico e per evitare gli scontri con i sostenitori juventini il settore ospiti sarà aperto solo ai fan dei gruppi azzurri che vivono in altre città dell'Italia. Ma nessuno dovrà essere residente in Campania.

Coppa Italia, con l’Udinese le curve a due e tre euro

Napoli-Udinese di Coppa Italia, che si giocherà mercoledì prossimo alle 21 e che sarà valevole per gli ottavi di finale. Curve a due euro per gli abbonati, che hanno diritto di prelazione, mentre saranno vendute a tre euro per chi contestualmente comprerà il biglietto per la prossima gara di campionato. A 12 euro le curve per i biglietti ordinari.

Europa League: il Napoli affronterà i tedeschi del Lipsia

NAPOLI. Saranno i tedeschi del Lipsia gli avversari dei sedicesimi di finale di Europa League del Napoli. Il sorteggio stavolta non è stato a sfavore visto che c'erano avversarie di livello superiore come Atletico Madrid e Arsenal. Si giocherà l'andata il 15 febbraio al San Paolo, il ritorno il 22 in Germania. L'Atalanta, invece, se la dovrà vedere con il Borussia Dortmund. Il Milan affronterà il Ludogorets. La Lazio con la Steaua Bucarest.

Questo il quadro completo:

Borussia Dortmund-Atalanta
- Nizza-Lokomotiv Mosca
- Copenhagen-Atletico Madrid
- Spartak Mosca-Athletic Club
- Aek Atene-Dinamo Kiev
- Celtic Glasgow-Zenit
- Napoli-Lipsia
- Stella Rossa-Cska Mosca
- Lione-Villarreal
- Real Sociedad-Salisburgo
- Partizan Belgrado-Viktoria Plzen
- Steaua Bucarest-Lazio
- Ludogorets-Milan
- Astana-Sporting Lisbona
- Osterdsunds-Arsenal
- Braga-Marsiglia

Calcio: Europa League; gli orari delle gare delle italiane 

L'Uefa ha comunicato gli orari delle partite che vedono impegnate le squadre italiane nei sedicesimi di finale di Europa League. Gare di andata, giovedi' 15 febbraio ore 19.00: Borussia Dortmund-Atalanta e Ludogorets-Milan ore 21.05: Napoli-Lipsia e Steaua Bucarest-Lazio. Gare di ritorno, giovedi' 22 febbraio ore 19.00: Lazio-Steaua Bucarest e Lipsia-Napoli e ore 21.05: Atalanta-Borussia Dortmund e Milan-Ludogorets. 

"Sembra un accoppiamento da Champions". Oliver Mintzlaff, amministratore del Lipsia, commenta cosi' il sorteggio dei sedicesimi di Europa LEAGUE contro il NAPOLI, come i tedeschi 'retrocesso' dalla maggiore delle due competizioni europee. "Dopo la sosta invernale ci presenteramo a queste due gare con fiducia, iniziando la seconda tappa della nostra esperienza europea". "Saranno sicuramente due partite davvero fantastiche - commenta il centrocampista Diego Demme - Il NAPOLI e' una grande squadra, sara' una splendida sfida per noi e non vediamo l'ora, faremo del nostro meglio e proveremo ad andare avanti". Per Willi Orban "il NAPOLI e' un avversario molto interessante, un bel compito che accettiamo volentieri. Non vediamo l'ora di andare in campo". 

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli