Lunedì 17 Dicembre 2018 - 8:24

Metro senza corrente, passeggeri a piedi nel tunnel

NAPOLI. Disastro metropolitana ieri pomeriggio: la rabbia degli utenti diventa incontenibile. Sabato manifestazione di protesta. Tutto è accaduto mercoledì sera intorno alle 19 quando si è fermato un treno della metropolitana e i passeggeri dopo una lunga attesa hanno dovuto procedere a piedi lungo i binari per arrivare alla stazione più vicina di via Toledo. Una situazione che ha creato notevoli disagi a tanti cittadini. «È ora di intervenire con fermezza sul trasporto pubblico, non si possono più tollerare situazioni del genere - accusano Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della radiazza - Noi crediamo che le vittime di questo ennesimo disservizio debbano chiedere i danni all'ente gestore» accusano Borrelli e Simioli. Proprio per sabato è stata indetta una manifestazione pubblica degli utenti fuori alla Stazione Toledo simbolo del'ultimo episodio vergognoso.
 

Casoria, domani giornata di studi su San Ludovico

CASORIA. Carità e integrazione: attualità del messaggio ludoviciano. Si terrà domani alle 17.30 il convegno di studi promosso dalla Città di Casoria in collaborazione con la Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale - Sezione "San Tommaso d'Aquino". La giornata di studi sulla figura di San Ludovico da Casoria (1814-1885) - recentemente canonizzato da Papa Francesco - si svolgerà presso la Biblioteca Comunale "Mons. Mauro Piscopo" di Casoria (via Aldo Moro) e vedrà, oltre i saluti istituzionali delle autorità cittadine, la partecipazione del ministro provinciale dei Frati Minori di Napoli, fra Agostino Esposito; e di suor Clara Capasso, madre generale delle Elisabettine Bigie fondate da San Ludovico. Il convegno sarà introdotto da Gaetano Di Palma, decano della Pontificia Facoltà Teologica. Il primo intervento sarà curato dall'Arcivescovo-Prelato di Pompei, Tommaso Caputo, che parlerà dei rapporti tra il Beato Bartolo Longo e San Ludovico, che fu un fondamentale ispiratore delle Opere di Pompei. A tracciare un quadro delle attività culturali avviate da San Ludovico nell'Italia e nella Napoli di metà Ottocento sarà invece Carmine Matarazzo, direttore dell'Istituto di Scienze Pastorali della Pontificia Facoltà Teologica. L'incontro sarà moderato da Giosuè De Rosa.

Tredici arresti nel clan Abete-Abbinante-Notturno

NAPOLI. Tredici ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di capi, promotori e affiliati al clan camorristico Abete-Abbinante-Notturno. Le indagini hanno fatto luce sugli affari illeciti gestiti dal clan nei quartieri Scampia e Secondigliano, in particolare la gestione delle piazze di spaccio. Nel corso dell'attività sono stati sequestrati dai poliziotti due fucili mitragliatori.

Pompei, inchiesta “Terra Santa":
gli indagati ora sono 32

POMPEI. Sale a 32 il numero degli indagati nell’inchiesta denominata “Terra Santa” sulla compravendita illegale dei loculi cimiteriali. Nel mirino degli inquirenti sono finiti anche i proprietari dei loculi acquistati in nero e con contratti falsificati. Dunque alle 17 persone, nove delle quali già erano finite agli arresti, si aggiungono altri 15 indagati. Tra di loro figurano i cittadini che hanno acquistato le strutture cimiteriali negli anni 2011 e 2013. La Procura di Torre Annunziata, infatti, ha riaperto il fascicolo sull’indagine che ha visto coinvolti volti noti della politica locale. Per tutti gli indagati le accuse sono - a vario titolo - di corruzione, falso materiale e vilipendio di cadavere.

Nola, rubati 150 “cartoncini"
usati per le carte d'identità

NOLA. Raid al Comune di Nola, rubate 150 carte d’identità in bianco. È giallo su quanto accaduto nel palazzo municipale di piazza Duomo, la ricostruzione esatta di ciò che sarebbe accaduto nella notte tra martedì e mercoledì è ancora tutta da chiarire e accertare. Fatto sta che al momento risultano scomparse centocinquanta carte di identità dagli uffici dei servizi demografici. Dalla cassaforte dell’ufficio anagrafe sono stati portati via tutti i cartoncini che vengono utilizzati per creare i documenti di identità. Un furto pericoloso che desta preoccupazione soprattutto alle forze dell’ordine. L’ipotesi più avvalorata è certamente quella dell’eventuale falsificazione di documenti, che potrebbero essere utilizzati per coprire pregiudicati e latitanti o per rendere regolari extracomunitari clandestini.

Carnevale, troppa gente in pista: scattano i sigilli per due locali

NAPOLI. La Polizia Municipale al fine di assicurare sempre più legalità e sicurezza alla movida cittadina, in prosecuzione dell'azione di controllo per la festa di Carnevale, ha posto in essere una nuova iniziativa a tutela dei frequentatori dei locali notturni che ha portato al sequestro di altri due locali notturni. Gli agenti della Unità Operativa Chiaia hanno infatti provveduto ad apporre i sigilli ad entrambe le strutture sprovviste del Certificato di Agibilità, denunciando i proprietari alla Procura della Repubblica. Nel primo locale pubblico, denominato "Trip" e ubicato in via Martucci, veniva riscontrata la presenza di 320 persone, il gestore veniva deferito anche per l’esistenza di un locale interrato nella struttura e per la mancanza del certificato prevenzione incendi. Il secondo esercizio, una associazione culturale denominata "Lanificio 25" sito in piazza Enrico De Nicola, in realtà era una vera e propria discoteca abusiva  in cui si riscontrava la presenza di 345 avventori che, dai successivi accertamenti, risultavano semplici clienti e non soci dell'associazione. Pertanto, al responsabile venivano elevati verbali amministrativi per somministrazione abusiva e per la mancanza di licenza sanitaria.

Sportello antiracket e antiusura ad Acerra

ACERRA. Saranno presentate venerdì 20 febbraio, alle ore 10,30, presso la Sala dei Conti del Castello Baronale di Acerra le attività dello Sportello di primo ascolto per la prevenzione e contrasto ai reati di usura ed estorsione del Comune di Acerra. L’Amministrazione comunale ha elaborato un percorso per l’avvio delle attività dello sportello per l’assistenza alle vittime del racket e dell’usura e per la prevenzione da sovra indebitamento e per la promozione della denuncia. Per la realizzazione di queste attività il Comune si avvarrà del partenariato del Coordinamento delle “Associazioni antiracket e antiusura campane”. Alla presentazione interverranno monsignor Antonio Di Donna, Vescovo di Acerra; Francesca Niola dell’Associazione “Libera” Acerra; Vincenzo Montano, presidente dell’Associazione Antiracket di Acerra; Giuseppe Gargano, dirigente IV Direzione Comune di Acerra; Roberto De Falco, psicologo e coordinatore Sportello Antiracket Acerra; Andrea Davanzo, avvocato, esperto legale dello Sportello; Salvatore Cantone, dirigente Fai (Federazione delle associazioni antiracket e antiusura Italiane); Franco Malvano, commissario Antiracket e Antiusura della Regione Campania; Raffaele Lettieri, sindaco di Acerra. Sono stati invitati, inoltre, anche esponenti delle forze dell’ordine. In occasione della presentazione di venerdì 20 febbraio, il responsabile dello Sportello illustrerà anche i progetti rivolti agli alunni delle scuole del territorio “Uso consapevole del danaro”, e gli incontri con i docenti e i genitori sulle dinamiche di coinvolgimento e di gestione del disagio psico-sociale e giuridico legale per contrastare il fenomeno di usura, racket e sovraindebitamento con l’obiettivo di diffondere in ambito locale la cultura della legalità e della solidarietà, ed in particolar modo di coinvolgere i cittadini sulle problematiche che riguardano il racket e l’usura.

 

 

Cardito, aggredisce la ex
e il figlio: 44enne arrestato

CARDITO. Aggredisce la ex nonostante il divieto di avvicinarsi a lei, arrestato. I carabinieri hanno arrestato per atti persecutori e resistenza a pubblico ufficiale un quarantaquattrenne di Cardito, già noto alle forze dell'ordine, già sottoposto alla misura cautelare del divieto di avvicinarsi all’ex moglie. L'uomo è stato bloccato nell’abitazione della ex moglie, dopo aver aggredito la donna, una quarantenne e il loro figlio di nove anni. Alla vista dei militari, l’uomo ha tentato la fuga, venendo bloccato dopo una breve ma violenta colluttazione. Con successive verifiche, i carabinieri hanno accertato che il quarantaquattrenne era sottoposto al divieto di avvicinarsi all’ex moglie.

Marano, blitz anti spaccio: due ai domiciliari

MARANO. Due arresti per spaccio e detenzione di stupefacenti. I carabinieri della locale Tenenza hanno arrestato per detenzione a fini di spaccio di stupefacenti Gennaro Raniello, 31 anni, di Marano e Antonio Russo, 21 anni, residente a Capodrise (nel Casertano), entrambi già noti alle forze dell'ordine.

Nel corso di durante un servizio di osservazione sul largo Manara i carabinieri hanno notato Raniello mentre cedeva a Russo stupefacenti. Bloccati e perquisiti, sono stati trovati in possesso di 10 stecchette di hashish, per un peso complessivo di 100 grammi. Con successiva perquisizione domiciliare, nell’abitazione di Raniello sono stati rinvenuti 1.309,50 euro in denaro contante, ritenuti provento d’illecita attività e un bilancino di precisione. Gli arrestati, dopo le formalità di rito, sono stati accompagnati nelle loro abitazioni agli arresti domiciliari a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Un premio per combattere contro la violenza sulle donne

NAPOLI.  La tutela della donna attraverso la valorizzazione delle differenze. E’ il tema scelto dall’Associazione “Valore Uomo” presieduta dall’avvocato Giuseppe Mazzucchiello per lanciare un concorso nazionale dedicato agli studenti delle scuole secondarie di secondo grado. 
Il premio, oltre alla pubblicazione dei lavori, consisterà, per i 5 vincitori, in una vacanza studio della durata di 7 giorni, nel prossimo periodo estivo, in un college inglese. La cerimonia di premiazione avverrà in una prestigiosa sede il 28 maggio 2015 alle 18:00. Nella consapevolezza del ruolo formativo delle scuole, l’associazione Valore Uomo ha deciso di portare avanti un progetto con la finalità di “arruolare” in questa battaglia di prevenzione il maggior numero possibile di giovanissimi studenti, istituendo due premi, uno singolo ed uno di gruppo:
1) quello a partecipazione individuale premierà il giovane, che abbia redatto il miglior elaborato (tema, poesia etc.) sul rispetto della donna, come essenza della società civile: un testo che non superi le mille battute;
2) quello a partecipazione in gruppo, (composto da 4 persone di entrambi i sessi), premierà il miglior progetto, da sottoporre poi al vaglio del Ministero dell’Istruzione: una serie di opere : un corto a soggetto, uno spot, un poster pubblicitario, un fumetto, un’opera di pittura, un’opera fotografica, un progetto a slides;  
Commettere violenza (sia fisica che psicologica) nei confronti della donna, approfittando del fatto che è fisicamente più esile e meno forte, è un mero gesto di viltà. Approfittare di una situazione di vantaggio, fisico o anche economico, spesso nasconde la consapevolezza dell’evidente incapacità di interloquire alla pari con l’altra persona. Esercitare violenza è un segno di debolezza dinanzi alla temuta superiorità morale ed intellettuale della donna che viene posta, con la violenza o con il timore della stessa, in una condizione di difficoltà; ciò avviene non solo tra le pareti domestiche, che dovrebbero essere il luogo in cui ognuno dovrebbe sentirsi tutelato e protetto, ma anche sul luogo di lavoro: sono questi, infatti, i teatri in cui si concentra il maggior numero di abusi verso la donna, perché rappresentano i luoghi in cui si accumulano, quotidianamente, le più incontenibili e inconfessate frustrazioni. Sulla base di queste premesse è stata chiesa la partecipazione degli studenti che dovranno far pervenire entro il 14 marzo 2015 alla pec associazionevaloreuomo@pec.giuffre.it  e/o alla mail info@valoreuomo.it 
Tutte le informazioni saranno disponibili sul sito www.valoreuomo.it

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)