Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Ladri al cimitero, loculi diveltiper rubare i portafiori in ottone

La scoperta stamane da parte degli addetti del camposanto di Pomigliano d'Arco


di  

CONDIVIDI:

Gio 17 Settembre 2015 16:50


POMIGLIANO D'ARCO. Loculi danneggiati e qualche ossa in vista è quel che resta del furto avvenuto nella notte nel cimitero di Pomigliano. I ladri sono entrati da un cancello secondario e hanno asportato una cinquantina di portafiori in ottone. Sul caso stanno indagando i carabinieri della stazione di Pomigliano che non potranno avvalersi di filmati di telecamere di videosorveglianza, assenti nella necropoli. 



Terzigno, stavolta lo stalkerè fermato in tempo

Insegue in auto l'ex compagna per aggredirla

Finisce in carcere Luigi Iervolino


di  

CONDIVIDI:

Gio 17 Settembre 2015 16:46


TERZIGNO. Voleva emulare Nunzio Annunziata che ha ucciso la sua ex compagna, Enza Avino. Per fortuna stavolta l'esito è stato ben diverso. Scenario della tragedia sfiorata ancora Terzigno, dove stamattina i carabinieri hanno arrestato e rinchiuso a Poggioreale. Protagonista della vicenda è  Luigi Iervolino, 45enne di San Giuseppe Vesuviano. L'uomo stamane in auto inseguiva l'auto della sua ex compagna, e quando l'ha raggiunta scende dall’auto e armato di cacciavite picchia al finestrino urlando di voler fare “come ha fatto quello”.



Il tradimento è di casa a Napoli

Da un sondaggio sui siti di incontri


di  

CONDIVIDI:

Gio 17 Settembre 2015 16:06


NAPOLI. Tradire sì, basta che nessuno sappia. Per questo sempre più persone, per i loro incontri extraconiugali, si affidano all’anonimato dei siti. Lo schermo diventa un paravento nell'era del dating online e i social network aumentano le occasioni per creare relazioni nuove a più livelli. In Italia molti lo fanno ma non lo dicono e vogliono restare anonimi. Ma, con appositi sistemi, si è in grado di tracciare una mappa geografica dell’infedeltà.



Ercolano, piantati nuovi alberi in piazza Pugliano

Il sindaco: «In corso interventi per migliorare le aree verdi in tutta la città»


di  

CONDIVIDI:

Gio 17 Settembre 2015 13:02


ERCOLANO. Sette alberi di canfora alti circa sei metri sono statipiantati nelle aiuole di piazza Pugliano ad Ercolano, nell’area pedonale situata dinanzialla Basilica di Santa Maria a Pugliano. L’iniziativa è stata seguita dal consigliere delegato al Verde Pubblico Giampiero Perna e rappresenta un intervento per migliorare la vivibilità e l’estetica della piazza in attesadella fine della prima tranche dei lavori in via Pugliano prevista per fineanno. «Sono in corso interventi per migliorare le aree verdi intutta la città», afferma il sindaco, Ciro Buonajuto



Torre del Greco, ecco dove mancherà l'acqua domani

L'erogazione idrica sospesa dalle 22 alle 6 di sabato


di  

CONDIVIDI:

Gio 17 Settembre 2015 12:30


TORRE DEL GRECO. La Gori comunica che, a causa di urgenti lavori alla rete, finalizzati al miglioramento del servizio idrico, sarà sospesa l’erogazione idrica dalle ore 22:00 di venerdì 18 settembre alle ore 06:00 di sabato 19 settembre nelle seguenti strade e/o zone del Comune di Torre del Greco: Via Cimaglia; Via Vittorio Emanuele; Via Diego Collarino; Via Castelluccio; Vico D’Orlando; Via Vittorio Veneto; Via Salvator Noto; Via Teatro; Via Falanga; Via Cesare Battisti; Via degli Incisori; Via dei Naviganti; Via Felice Romano; Via B.V.



Portici. Riprese della fiction Gormorra 2 , scatta la protesta

La città di Portici o meglio in suo cimitero si trasforma nel in set cinematografico per le riprese della fiction sky Gomorra2. Le troup sono state a lavoro tutta a lavoro tutta la notte per girare una scena nel camposanto cittadino. Nonostante la folla che ieri sera era sul posto per provare a vedere qualche attore della famosa fiction sky, questa mattina alle 11.00 alcune associazioni e partiti protesteranno contro la decisione del Sindaco di far giare le scene del film a Portici. Non vogliamo che vengano fatte quì queste riprese perchè crediamo che quello che sta accadendo in queste...


di  

CONDIVIDI:

Gio 17 Settembre 2015 09:59


La città di Portici si trasforma nel in set cinematografico per le riprese della fiction sky Gomorra2.  



Pauroso incendio nell'area protetta del Vesuvio

Tre focolai, in fiamme una vasta area di macchia mediterranea


di  

CONDIVIDI:

Mer 16 Settembre 2015 21:16


TORRE DEL GRECO. Un pauroso incendio sul Vesuvio è in corso da diverse ore. In particolare sono tre i fronti delle fiamme che stanno divorando diversi ettari di macchia mediterranea. Sul posto, per domare le fiamme, i vigil del fuoco, il Corpo Forestale dello Stato, 2 elicotteri regionali e un Canadair. I focolai sono ben tre e si sono sviluppati in località Torre Colle di Sant'Alfondo, sul versante di Torre del Greco. Due dei focolai sono stati spenti, ma il terzo, all'interno della riserva, è tutt'ora vivo e le squaddre faticano a spegnerlo.



Omicidio Spineto, resta in carcere il padre del minore

Il Riesame ha respinto l'istanza di scarcerazione, ma ha confermato solo l'accusa di detenzione abusiva di arma da fuoco


di  

CONDIVIDI:

Mer 16 Settembre 2015 20:07


TORRE DEL GRECO. Armando G. resta in carcere. Il Riesame ha respinto la richiesta di scarcerazione che era stata avanzata dall'avvocato Sergio Lino Morra, legale dell'uomo che è il padre del 15enne indagato con l'accusa di omicidio colposo per la morte di Pietro Spineto. Il 19enne di Torre del Greco morì l'8 agosto scorso durante un tragico "gioco" con una pistola. Fu proprio il padre del 15enne a far ritrovare l'arma.



Napoli tra le città più care d'Italia

Colpa della crisi


di  

CONDIVIDI:

Mer 16 Settembre 2015 16:13


NAPOLI. Secondo i dati resi noti ieri dall'Istat, ad agosto Roma risulta essere la seconda città più cara d'Italia dopo Bolzano.Analizzando, infatti, i dati Istat sull'inflazione per città, quella più cara d'Italia si conferma Bolzano, che registra il maggior aumento dei prezzi (+0,7%), con un aggravio di spesa di 321 euro su base annua.



Farmaci rubati per 700mila euro, scoperta nel Casertano

Ritrovati dai carabinieri anche medicinali antitumorali, contro l'Hiv e le malattie psichiche


di  

CONDIVIDI:

Mer 16 Settembre 2015 15:50


CASERTA. Oltre 40 mila confezioni di medicinali da banco e ospedalieri, tra cui anche farmaci per la cura di patologie tumorali, epatiche, cardiocircolatorie, immunodeficienza acquisita (Hiv) e gravi malattie psichiche, sono stati scoperti e sequestrati dai Carabinieri di Marcianise (Caserta) a Scafati (Salerno). I prodotti, del valore di circa 700 mila euro, erano imballati in numerosi cartoni all'interno di un magazzino di un centro detersivi.



Pagine