Mercoledì 28 Giugno 2017 - 9:04

Sanità, ancora bufera: blatte anche al Loreto Mare

NAPOLI. "La vergognosa gestione degli appalti delle ditte di pulizia che dal 2011 non fanno gare d'appalto a causa della precedente gestione - dichiara il consigliere regionale dei Verdi Francesco Emilio Borrelli membro della commisione Sanità - continua a creare situazioni di sporcizia e degrado negli ospedali. Questa volta come mi è stato segnalato da alcuni pazienti gli scarafaggi e le blatte sono stati trovati al reparto di Radiologia del Loreto Mare creando gravi disagi ai pazienti e al personale dell'Ospedale purtroppo già assurto agli onori della cronaca per la vergognosa vicenda dei furbetti del cartellino. Per questo chiedo immediatamente come è già avvenuto per l'Ospedale San Paolo e il San Giovanni Bosco che sia realizzata rapidamente una disinfestazione dell'Ospedale e insisto nel chiedere che siano rapidamente bandite le gare per realizzare nuove gare d'appalto per le pulizie degli ospedali della Asl Napoli e di tutta la Campania in generale. Lunedì 26 giugno alle 10 mi recherò al Loreto Mare per ottenere immediate spiegazioni dal Direttore Sanitario". 

Agguato a Nuoro, operaio ucciso a fucilate

NUORO. È stato colpito con almeno due fucilate alla testa Salvatore Nolis, operaio forestale 48enne di Fonni (Nuoro), ucciso stamani con almeno due colpi di fucile caricato a pallettoni nelle campagne del paese esplosi da uno, o più killer, da dietro un muretto a secco mentre era alla guida della sua auto. Nolis era andato ad accudire il bestiame nel suo terreno in prossimità del lago di Govossai prima della festa di San Giovanni, di cui era Priore, e sarebbe dovuto rientrare in paese per la processione a cavallo e la messa. Era tutto pronto per i festeggiamenti. Ma i familiari non vedendolo rientrare e non avendo risposte al cellulare, sono andati a cercarlo. Lo hanno trovato cadavere nel suo fuoristrada, con il cranio fracassato dalle fucilate. Immediato l’allarme ai carabinieri del paese e del Comando provinciale di Nuoro, che hanno 'cinturato' l’area alla ricerca di tracce utili per le indagini. Sul posto anche il pm Tommaso Giovannetti e il medico legale Vindice Mingioni che hanno effettuato un sopralluogo insieme ai carabinieri del Ris.

Vergogna a Terzigno: pane imbustato gettato in strada

TERZIGNO. Chili di pane ancora imbustato gettato come fosse semplice rifiuto da smaltire. Il ritrovamento è avvenuto poco fa in un'area, quella terzignese, già alla ribalta per gli sversamenti abusivi di scarti industriali ed altre tipologie di rifiuto più volte denunciati dall'ex sindaco ed attuale senatore di Ala-Sc Domenico Auricchio che ha denunciato l'accaduto di oggi.

Trasporti sempre peggio, stop alle corse notturne della metro

NAPOLI. L'Anm informa che questa sera potrebbero verificarsi disagi a seguito del'indisponibilitá del personale a effettuare il prolungamento dell'orario di esercizio fino alle 2 del mattino sia per la linea 1 metropolitana sia per la funicolare di Chiaia. Pertanto, al momento l'azienda non puó garantire il prolungamento del servizio oltre l'orario ordinario programmato.

Terrorismo, arrestata foreign fighter italiana

Con l'accusa di terrorismo internazionale e' stata fermata, a Tortona, nell'alessandrino, una giovane donna italiana, Lara Bombonati, di 26 anni. Sposata con Francesco Cascio, originario di Trapani, un foreign fighter italiano come lei, da tre anni la ragazza si faceva chiamare Khadija. Lo scorso inverno e' tornata in Italia dopo essere stata espulsa dalla Turchia. Gli inquirenti sospettano che volesse raggiungere la Siria e indagano su presunti legami con esponenti del gruppo Hayat Tahrir al-Sham. L'inchiesta, come e' riportato da alcuni quotidiani, e' coordinata dal procuratore capo di Torino, Armando Spataro. e dal sostituto, Antonio Rinaudo. La giovane e' stata condotta nel carcere di Torino, in attesa che il gip convalidi l'arresto. Le indagini sono partite dalla denuncia di scomparsa presentata dai familiari della ragazza e del marito, Francesco Cascio, nato a Erice, nel Trapanese, che sarebbe morto lo scorso 26 dicembre durante una non meglio precisata "irruzione armata" in un campo di addestramento in Siria, secondo quanto emerso nel corso delle indagini.

Allarme Sud: un cittadino su due a rischio povertà

ROMA. Continua ad aumentare il gap tra Nord e Sud dove un cittadino su due è a rischio povertà. E' l'analisi compiuta dalla Cgia di Mestre che ha messo a confronto gli andamenti del Pil pro-capite, dell'occupazione, della disoccupazione e dell'esclusione sociale.

In termini di Pil pro-capite, infatti, se nel 2007, anno pre-crisi, la differenza tra Nord e Sud del Paese era di 14.255 euro (nel Settentrione il valore medio era di 32.680 e nel Mezzogiorno di 18.426 euro), nel 2015 (ultimo anno in cui il dato è disponibile a livello regionale) il differenziale è salito a 14.905 euro (32.889 euro al Nord e 17.984 al Sud, pari ad una variazione assoluta tra il 2015 e il 2007 di +650 euro). Le variazioni percentuali più negative si sono registrate in Sardegna (2,3%) in Sicilia (-4,4%), in Campania (-5,6 per cento) e in Molise (-11,2 per cento). Buona, invece, la performance della Basilicata (+0,6 per cento) e della Puglia (+0,9 per cento).

Non meglio la comparazione sul fronte del mercato del lavoro. Anzi. Se nel 2007 il divario relativo al tasso di occupazione era di 20,1 punti a vantaggio del Nord, nel 2016 la forbice si è allargata, registrando un differenziale di 22,5 punti percentuali (variazione +2,4 per cento). Nella graduatoria regionale spicca la distanza tra la prima e l'ultima della classe. Se l'anno scorso la percentuale di occupati nella Provincia autonoma di Bolzano era pari al 72,7 per cento, in Calabria si attestava al 39,6 per cento (gap di oltre 33 punti) .

Acerra, contrabbando di sigarette e hashish: 2 arresti

ACERRA. Ieri pomeriggio gli agenti della polizia di Stato del commissariato Acerra hanno arrestato Domenico Petrella, 41enne di Acerra, e Domenico Avventurato di 28 anni,  anch’egli di Acerra, responsabili in concorso di contrabbando di Tle per un totale di 105 stecche di sigarette per un peso complessivo di 236 chili. Avventurato è altresì ritenuto responsabile di detenzione, ai fini di spaccio, di notevole quantità di sostanza stupefacente del tipo hashish.

Rapina nel deposito Ctp, autisti in ostaggio

ARZANO. Notte di terrore al deposito Ctp di Arzano, dove una banda di sette rapinatori ha messo a segno una rapina a mano armata. «Intorno alle 2 un commando di sette persone incappucciate e armate è entrato nel deposito di Arzano e ha portato via il bancomat presente nell'impianto, mentre il capo movimento, e altri quattro dipendenti tra autisti e operai venivano tenuti in ostaggio faccia al muro con le armi puntate addosso», denuncia l'amministratore unico dimissionario Ctp Augusto Cracco. A dare l'allarme sono stati i dipendenti. Sul posto sono giunti i carabinieri della compagnia di Casoria. Al momento non si conosce l'importo del denaro trafugato.

Sant'Antimo, Comune vittorioso su lodo metano

SANT'ANTIMO. "Si è concluso a favore dell'amministrazione comunale di Sant'Antimo il contenzioso giudiziale avviato dal Comune napoletano nel 2013 contro la concessionaria per la gestione della rete comunale del gas metano. L'esito del lodo arbitrale, al quale era stata affidata la controversia relativa al riconoscimento dell'aggio per il servizio in questione, consente ora all'amministrazione santantimese l'incasso di circa due milioni di euro. La decisione arbitrale ha accolto nel merito le tesi degli Uffici municipali di Sant'Antimo". Così una nota del Comune. 

De Luca: con de Magistris nessun duello

NAPOLI. "Polemiche con de Magistris? Quando mai c'e' stato un duello. Mai fatto il nome di un sindaco. Sono informazioni sbagliate che vengono date". Cosiìil presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, intervenuto a Lira Tv. "Siamo a un livello tale di imbecillità - prosegue - che bisogna montare il gossip senza avere mai un riferimento di merito ai problemi. Per responsabilità di qualche "sfessato" che abbiamo nella nostra regione - conclude - pensiamo alla zanzara e alla formica".

Pagine

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici