Martedì 19 Settembre 2017 - 17:39

Tenta un furto in banca alla Riviera: fermato

Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato San Ferdinando hanno arrestato il pluripregiudicato di Scampia Sergio Buono in quanto ritenuto responsabile del reato di tentato furto aggravato ai danni della filiale di un istituto di credito. I poliziotti stavano effettuando un giro di perlustrazione lungo Via Riviera di Chiaia quando hanno udito attivarsi l’allarme di una banca che ha le finestre prospicienti Via Santa Maria al Portico ed ubicate al pian terreno. Giunti sul posto hanno sorpreso Buono a cavalcioni sul davanzale di una finestra della banca con due cacciaviti tra le mani. L’uomo, già noto alla Polizia di Stato per i suoi numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e per violazione alla legge sulle sostanze stupefacenti, è stato pertanto arrestato. Stamattina sarà condotto dinnanzi al giudice monocratico per essere giudicato con rito direttissimo.

 

Rione Sanità, rivolta contro la polizia: due arresti

NAPOLI. I poliziotti dell’ Ufficio Prevenzione Generale, hanno arrestato Pasquale Amodio 42enne, pregiudicato e Antonio Brunetti 21enne, napoletani, per essersi resi responsabili del reato di resistenza a Pubblico Ufficiale ed inoltre denunciati in stato di libertà per  lesioni personali dolose, minacce ed oltraggio a pubblico a ufficiale. I poliziotti, la scorsa notte,  sono intervenuti in via Sanità dove, poco prima, una volante del Commissariato Dante,  in servizio di controllo del territorio intimava l’ “Alt Polizia” ad  un motociclo con due persone a bordo. La coppia, nel tentativo di sfuggire al controllo, accelerava la marcia impattando prima  contro lo sportello della volante  e poi contro i cassonetti della spazzatura.  In quella circostanza, gli agenti, hanno dapprima soccorso la coppia, allertando il 118 e poi denunciato in stato di libertà gli stessi per resistenza, lesioni a pubblico ufficiale e danneggiamento a cose della pubblica amministrazione. Durante l’intervento in strada, si sono riunite diverse persone del quartiere che hanno cominciato ad inveire  contro i poliziotti.

Rapinatori seriali di Rolex, sgominata la banda

NAPOLI. Erano degli specialisti del settore, mettevano a segno decine di rapine ai danni di facoltosi imprenditori non solo della Campania ma di tutta Italia. Ecco perché da questa mattina la polizia di Stato sta eseguendo nel Napoletano cinque ordinanze di custodia cautelare in carcere nei confronti di altrettante persone accusate di rapina e riciclaggio di costosi orologi Rolex, per il valore di decine di migliaia di euro. I fatti sono avvenuti nei mesi scorsi nel Napoletano. Perquisite abitazioni a Napoli, Pompei e Portici.

Casoria, in centinaia per il ritorno di San Ludovico

CASORIA. Gioia e commozione per il ritorno di San Ludovico. L'urna con i resti del fraticello casoriano canonizzato lo scorso novembre è arrivata nel pomeriggio di ieri nei pressi della villa comunale, accolta dai fedeli che hanno sventolato fazzoletti bianchi in segno di gioia e gratitudine. Le reliquie sono state portate in processione lungo via Pio XII fino allla Casa Natale, oggi convento delle Suore Elisabettine Bigie. Al seguito oltre centinaia di fedeli c’erano le suore e alcuni frati dell’ordine francescano. Era presente in fascia tricolore il sindaco Vincenzo Carfora. E, ancora, il vicesindaco Sergio D’Anna, tutta la giunta comunale, e diversi esponenti politici locali e regionali.

Tre milioni di euro sui conti correnti, tentata truffa informatica ad Acerra

ACERRA. Attacco al server dell’agenzia cittadina della Banca Unicredit. Obiettivo un truffa informatica da tre milioni di euro. Per mascherare il colpo, i malviventi hanno simulato un raid vandalico notturno nell’agenzia di corso Italia, rendendo inutilizzabile lo sportello bancario per lo stretto tempo necessario a che i bonifici “fantasma” venissero incassati dai complici. A scoprire la singolare truffa informatica, sono stati gli addetti alla sicurezza della sede centrale, che, venuti a conoscenza del singolare e anomalo raid notturno, hanno immediatamente avviato le procedure di controllo, rendendosi così conto degli strani movimenti bancari partiti dalla filiale di Acerra. Sul caso indagano i carabinieri.

AMPIO SERVIZIO SUL GIORNALE IN EDICOLA

Giovani Industriali Napoli: al via gli appuntamenti con “L’Impresa tra i banchi”

Al via “L’impresa tra i banchi”, il ciclo di incontri promosso presso le scuole napoletane dal Gruppo Giovani Imprenditori dell’Unione degli Industriali di Napoli.

Il primo incontro, in programma giovedì 12 marzo, vedrà protagonista l’Istituto Statale di Istruzione Superiore “Vittorio Veneto” con un seminario dal titolo “Giovani e Turismo: binomio per il rilancio e la valorizzazione del territorio”.

Tra i protagonisti della giornata: Susanna Moccia, presidente GGI Napoli, Vincenzo Caputo, vicepresidente Giovani Imprenditori Confindustria, l’organizzatore del ciclo di incontri Gaetano Liguori, consigliere GGI Napoli con delega a Education, Scuola e Formazione, il dirigente scolastico dell’Istituto Vittorio Veneto Olimpia Pasolini e Angela Orabona, Ufficio Regionale Scolastico.

“Siamo da sempre convinti dell’importanza di contribuire attivamente alla formazione dei giovani – spiega Susanna Moccia -. Il nostro tour per le scuole napoletane ha come obiettivo quello di avvicinare sempre più gli studenti al mondo dell’imprenditoria, grazie alle testimonianze delle nostre imprese. L'impresa tra i banchi si pone l'obiettivo di avviare un reciproco scambio di esperienze tra noi e i giovani studenti finalizzato all'arricchimento di tutti e alla nascita - speriamo - di una nuova classe di giovani imprenditori”. 

Torre del Greco, via Piscopia invasa dai topi

TORRE DEL GRECO. La clamorosa protesta inscenata dai residenti di via Piscopia sette giorni fa non è servita a migliorare la situazione. La strada resta al centro di una vera emergenza rifiuti che adesso rischia di diventare sanitaria. Una nuova denuncia è giunta infatti dai cittadini, che hanno postato su Facebook un filmato in cui si vedono grossi topi vagare in pieno giorno lungo la strada tra cumuli di rifiuti. La gente, sempre più esasperata, accusa l'amministrazione comunale di non prendere i provvedimenti necessari, a cominciare da una derattizzazione che a questo punto appare sempre più necessaria.

Era ai domiciliari, torna libero Genny ’a carogna

NAPOLI. Torna libero Genny 'a Carogna. Il Tribunale di Roma ha revocato gli arresti domiciliari a carico di Gennaro De Tommaso, coinvolto nelle indagini sugli scontri del 3 maggio 2014 nei pressi dello stadio Olimpico di Roma durante i quali perse la vita il tifoso del Napoli, Ciro Esposito. Accusato di resistenza a pubblico ufficiale e di istigazione alla violenza (per la maglietta "Speziale Libero"), De Tommaso sosterrà il processo romano a piede libero. Difeso dall'avvocato Giovanna Castellano, il leader dei Mastiffs è accusato di aver aizzato altri tifosi negli scontri contro la polizia. Nei giorni scorsi il padre di De Tommaso è rimasto vittima di un agguato a Forcella.

Nino Daniele nominato presidente del Cicad

Nino Daniele, Assessore alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli, è da oggi il presidente del CIDAC, l'Associazione che raggruppa le “città d'arte e cultura” italiane . Riunita questa mattina a Roma, l'Assemblea del Cidac ha rinnovato i suoi organi dirigenti. Daniele sarà affiancato da due vice presidenti, il Sindaco di Vercelli, Maura Forte, e l’Assessore alla Cultura di Lecce, Alessandro Delli Noci. Dell’ufficio di presidenza fanno parte ache Maurizio Braccialarghe, Assessore alla Cultura di Torino e Filippo Del Corno, Assessore alla Cultura della Città di Milano. Ledo Prato è stato confermato Segretario generale.

Il CIDAC raggruppa le principali città d'arte e di cultura del nostro Paese, che trovano in esso una sede per coordinare le loro politiche culturali e per interloquire con il Governo nazionale.

Dai un calcio all'illegalità, domani si gioca a Frattamaggiore

FRATTAMAGGIORE. Dai un calcio al pallone dell’illegalità. Questo il titolo di un incontro all’insegna dello sport e della legalità organizzato dall’amministrazione comunale di Frattamaggiore, guidata dal sindaco Francesco Russo, nell’ambito della giornata “Sport e Legalità”. L’evento è in programma domani, 11 marzo, alle 9 nello stadio comunale “Ianniello” di Frattamaggiore. Prima del calcio d’inizio sarà eseguito l’Inno di Mameli dalla Brigata Bersaglieri Garibaldi di Caserta. E poi via con lo sport. Sul terreno di gioco la rappresentativa dell’Esercito Italiano, quella dei giornalisti sportivi arricchita da vecchie glorie del mondo del pallone e gli amministratori comunali. Non mancheranno personaggi del mondo dello spettacolo come i cantanti: Ivan Granatino, Antonio Pezzella, Giovanna Uccello, Olimpia Penza e Federico Di Napoli. Gli attori: Vincenzo Messina, Domenico Venti e Gaetano De Martino. Conduce Gabriele Blair. Presenti anche Diego Armando Maradona Junior e Pietro Bellaiuto titolare della Freestyle Agency. La manifestazione sarà ripresa dall’emittente ufficiale: Capri Event.

Pagine

Rubriche

IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI DEL "ROMA"
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)