Giovedì 24 Gennaio 2019 - 5:31

Antonio De Iesu è il nuovo Questore di Napoli

Cambio al vertice della Questura di Roma. L'attuale dirigente, Nicolò D'Angelo è stato nominato dal consiglio dei ministri prefetto e destinato a svolgere la funzione di Prefetto di Viterbo. A dirigere invece gli uffici di via di San Vitale sarà Guido Marino che lascia così la Questura di Napoli. Di origini calabresi, nella sua carriera più che trentennale nella Polizia di Stato, ha avuto importanti ruoli nella lotta alla criminalità organizzata. In via Medina arriva Antonio De Iesu, attuale questore di Milano.

Caivano, al Parco Verde 3mila dosi di eroina e crack

CAIVANO. Operazione antidroga dei carabinieri nel Parco Verde di Caivano. Nel cassettone in camera da letto di una casalinga incensurata del centro di Caivano c’erano quasi 3.000 dosi di eroina e crack. A poca distanza droga di tutti i tipi: dalla cocaina al crack, dall’hashish alla marijuana tenuti nascosti ma a portata di mano in un vano ricavato abusivamente nella cabina motori dell’ascensore di uno degli edifici del Parco Verde. L’arresto della insospettabile 34enne incensurata e la scoperta del nascondiglio è opera dei carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna durante servizi contro lo spaccio riconducibile ai clan camorristici operanti a Caivano e nei paesi vicini.

Su uno scooter armati nella roccaforte dei D'Alessandro

CASTELLAMMARE. I carabinieri arrestano due giovani in sella a uno scooter e con una pistola che si aggirano di notte ad alta velocità nei pressi di Scanzano, la roccaforte del clan camorristico dei D’Alessandro. I carabinieri del nucleo operativo e radiomobile di castellammare li fermano e identificano: sono il 18enne Pasquale Ciaco e il 19enne Mario Avitabile. L’ultimo è nipote di un affiliato al clan attualmente detenuto.

Castellammare di Stabia. Furto al Liceo scientifico. Rubati computer

CASTELLAMMARE DI STABIA. Furto al liceo scientifico "Francesco Severi" di via Libero d'Orsi a Castellammare di Stabia, un istituto di formazione d'eccellenza del territorio. Rubati tutti i computer Lim dalle aule al secondo piano e svuotati tutti i cassetti. Sotto shock questa mattina il corpo dei docenti, gli studenti e i collaboratori scolastici quando, all'apertura dei cancelli, si sono accorti dell'effrazione e della devastazione delle aule. Il bottino è sostanzioso, si tratta di 36 computer, per la platea studentesca è una grave perdita e per gli insegnanti un vero disastro, perché tutto il contenuto dei registri è on line. Salve le apparecchiature dei laboratori che sono protetti da porte blindate e sbarre di ferro alle finestre. L'istituto è dotato di telecamere che potranno essere di aiuto agli investigatori per individuare i responsabili del furto. Sul posto sono giunti i carabinieri.  "È un brutto gesto, per il disagio che ora subirà l'istituto, e per lo sfregio alla società civile. Il danno è di alcune decine di migliaia di euro e non credo che si potrà presto riacquistare i computer sottratti" ha commentato Angelo Melisse, rappresentante degli studenti del Liceo Severi.

 

 

Staminali, Cnr: applicazione nelle cure tumorali

Nelle cellule staminali embrionali vitamine e aminoacidi ricoprono un ruolo fondamentale nelle alterazioni epigenetiche, ossia nei meccanismi cellulari coinvolti nello sviluppo di malattie come il cancro. La scoperta, che promette risvolti applicativi in campo oncologico, arriva da un team internazionale coordinato dall'Istituto di genetica e biofisica 'A. Buzzati-Traverso' del Consiglio nazionale delle ricerche (Igb-Cnr) di Napoli, che ha coinvolto gli Istituti Cnr di chimica biomolecolare (Icb-Cnr) e di applicazioni del calcolo (Iac-Cnr), la Radboud University di Nijmegen (Olanda) e la University of California di San Francisco (Usa). Lo studio è pubblicato su 'Stem Cell Reports'. "Abbiamo scoperto con sorpresa che nelle cellule staminali un ruolo chiave è svolto da due insospettabili attori denominati 'metaboliti', che corrispondono alla vitamina C e all'aminoacido L-prolina", spiega Gabriella Minchiotti, tra gli autori dello studio e ricercatrice Igb-Cnr. "Abbiamo dimostrato che le cellule staminali embrionali pluripotenti (ossia cellule staminali presenti nei primissimi stadi dello sviluppo), se trattate con vitamina C acquisiscono uno stato più immaturo (primitivo), mentre se trattate con l'aminoacido L-prolina danno luogo alla formazione di una cellula embrionale più matura (stato cosiddetto primed). Quindi vitamina C e L-prolina agiscono in maniera del tutto opposta sulle cellule staminali embrionali, determinando delle modifiche al Dna che non ne alterano la sequenza bensì il modo in cui viene letto e quindi la sua attività".

Orrore ad Afragola: cadaveri tagliati a metà trovati in sacchi di plastica

AFRAGOLA.  Due cadaveri sono stati trovati interrati e all'interno di sacchi di plastica ad Afragola, nel rione Salicelle. Il ritrovamento è avvenuto in Contrada Ferrarese. Sul posto è presente la Polizia di Stato. Si tratta dei corpi di Luigi Ferrara, 43 anni di Casoria, e di Luigi Ruscinano 53 anni di Mugnano, visti per l'ultima volta da quelle parti il pomeriggio del 31 gennaio scorso. I cadaveri sono stati tagliati a metà, all'altezza del bacino. Le due vittime avevano precedenti per contrabbando.

Gli agenti sventano un'aggressione sessuale alla stazione

NAPOLI. Aggressione a sfondo sessuale sventata dalla Polizia di Stato nella stazione ferroviaria di Napoli Centrale. Il fatto è avvenuto ieri pomeriggio: un pluripregiudicato di 29 anni ha palpeggiato nelle parti intime una giovane donna, schiaffeggiandola per intimidirla. Su segnalazione dei vigilantes è intervenuta una pattuglia della Polizia che ha bloccato il 29enne. L'uomo è stato denunciato in stato di libertà per violenza sessuale.

Furto al "Vulcano Buono", fermato il ladro

NOLA. Nel supermercato auchan all'interno del "Vulcano buono" i carabinieri dell'aliquota operativa di Nola hanno arrestato in flagranza Umberto Buro, 48 anni, di Arzano, già noto alle forze dell'ordine. L'uomo è stato scoperto da personale addetto alla vigilanza dopo aver rubato 7 dischetti per video console del valore complessivo di 400 euro rimuovendo i dispositivi antitaccheggio. La refurtiva è stata restituita al proprietario.

Frattamaggiore, aveva mezzo chilo di hashish in cantina e in macchina: preso

FRATTAMAGGIORE. I carabinieri della stazione di Afragola hanno arrestato a Frattamaggiore per detenzione di stupefacenti a fini di spaccio Luigi Volpicelli, 32 anni, di Frattamaggiore, già noto alle forze dell'ordine per un precedente arresto nel novembre scorso. L'uomo è stato trovato in possesso di 4 panetti di hashish del peso complessivo di circa mezzo chilogrammo che teneva nascosti nello scantinato e di 27 stecchette trovate nella sua vettura. Volpicelli, che a novembre era stato tratto in arresto per il possesso di 1.130 grammi della stessa sostanza, è stato rinchiuso a Poggioreale.

Catturato a Ferrara uomo dei Licciardi, deve scontare 10 anni

Gli uomini della Squadra Mobile di Napoli hanno catturato a Ferrara Giuseppe Lomasto, ritenuto vicino al clan Licciardi. L'uomo si era allontanato da Melito ed era ricercato. Deve scontare una condanna a dieci anni di carcere. Per la Procura: è specializzato nel traffico di sostanze stupefacenti. 

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

REPORTACI
di Automobile Club Napoli
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale