Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Accoltella la compagna durante una cena con amici: arrestato 28enne di Caivano

La donna soccorsa dal padre di lui e dagli ospiti, traserita al Cardarelli e operata nella notte


di  

CONDIVIDI:

Gio 08 Giugno 2017 12:44


CAIVANO. Durante una cena con i genitori e una coppia di amici, un 28enne del luogo già noto e ai domiciliari per rapina, in preda alla gelosia, ha raggiunto la compagna mentre era da sola in cucina e l’ha colpita con una coltellata al torace. Le urla hanno richiamato il padre di lui, gli ospiti e i vicini che sono accorsi a soccorrere la ragazza riversa a terra.
Hanno subito chiamato il 118. l’ambulanza ha trasportato la donna dapprima in ospedale a Frattamaggiore e poi al “Cardarelli” dove è stata sottoposta a operazione e tenuta in osservazione.



Varcaturo, scoperta la cassaforte del clan

Case, conti in banca e investimenti riconducibili al gruppo camorristico dei Licciardi-Bidognetti-Mallardo. Sequestro da un milione di euro a carico del 57enne Gennaro Trambarulo di Giugliano


di  

CONDIVIDI:

Gio 08 Giugno 2017 11:04


VARCATURO. I carabinieri dell’aliquota operativa di Giugliano in Campania hanno dato esecuzione a un decreto di sequestro beni finalizzato alla confisca emesso ai sensi della Legge antimafia dalla Sezione misure di prevenzione del Tribunale di Napoli. Il sequestro è stato eseguito a carico di Gennaro Trambarulo, un 57enne di Giugliano in Campania già noto alle forze dell'ordine e ritenuto figura di spicco di direttorio del cosiddetto gruppo misto  formato dai Licciardi-Bidognetti-Mallardo per controllare gli affari illeciti tra Giugliano e i comuni limitrofi.



Tragico impatto: 2 morti e un ferito sulla Caserta-Salerno

Incidente tra Nola e l'allacciamento A30/A1 in direzione di Caserta. Coinvolte 2 auto


di  

CONDIVIDI:

Gio 08 Giugno 2017 01:19


CASERTA. Tragico impatto costa la vita a due persone. L'incidente è avvenuto alle 21 di ieri sera sulla A30 Caserta-Salerno, nel tratto compreso tra Nola e l'allacciamento A30/A1 in direzione di Caserta, all'altezza del km 15. Nel sinistro, che ha visto il coinvolgimento di due autovetture, due persone hanno perso la vita e un'altra è rimasta ferita. Le vittime sono Alfonso Varese, 68 anni, e la moglie, Virginia Gatto, 66enne, entrambi originiari di San Marzano sul Sarno, in provincia di Salerno.



De Luca: evitare che resti una cattedrale nel deserto

Il Governatore: c'è ancora tanto da fare


di  

CONDIVIDI:

Mer 07 Giugno 2017 19:11


AFRAGOLA. "La Tav è una grande opera, quando in Italia si fa una grande opera e la si porta a termine è un miracolo, dunque esprimo soddisfazione per il fatto che ci sia stato un miracolo". Lo ha detto il presidente della regione Campania Vincenzo De Luca a margine della conferenza stampa di presentazione del festival di Ravello parlando della stazione di Afragola inaugurata ieri.



Reati ambientali, 15 denunciati ad Agerola

Smaltimento illecito di rifiuti


di  

CONDIVIDI:

Mer 07 Giugno 2017 19:02


AGEROLA. I carabinieri di Agerola hanno denunciato 15 persone nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio per contrastare reati ambientali nella zona sottoposta a vincolo paesaggistico. I militari della stazione di Agerola hanno agito con il supporto di colleghi specialisti del Nucleo operativo ecologico di Napoli e di personale dell'Ufficio tecnico comunale.



Procura di Napoli, il Csm sceglie il successore di Colangelo

Il voto della commissione previsto per la settimana prossima. Tre le candidature: il Procuratore di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho, il Procuratore Generale di Salerno Leonida Primicerio e il sostituto procuratore generale presso la Corte d'appello di Roma ed ex capo di gabinetto del ministro della Giustizia, Giovanni Melillo


di  

CONDIVIDI:

Mer 07 Giugno 2017 18:59


E' atteso per la prossima settimana il voto in commissione per la nomina del nuovo procuratore capo di Napoli. La scorsa settimana la V Commissione del Csm che si occupa degli incarichi direttivi ha audito per oltre cinque ore i tre candidati alla guida della Procura di Napoli, il Procuratore di Reggio Calabria Federico Cafiero De Raho, il Procuratore Generale di Salerno Leonida Primicerio e il sostituto procuratore generale presso la Corte d'appello di Roma ed ex capo di gabinetto del ministro della Giustizia Andrea Orlando, Giovanni Melillo.



Lascia la figlia in auto sotto il sole: muore a 18 mesi

La tragedia a Castelfranco di Sopra in provincia di Arezzo


di  

CONDIVIDI:

Mer 07 Giugno 2017 17:14


Tragedia a Castelfranco di Sopra, in provincia di Arezzo: una bambina di diciotto mesi è morta colpita da un arresto cardiaco. Da una prima ricostruzione, sembra che la figlioletta sia stata dimenticata in auto sotto il sole dalla mamma: la donna si sarebbe recata al lavoro senza fermarsi prima all'asilo nido per lasciare la piccola che in quel momento stava dormendo nella vettura. La tragedia si è consumata in piazza Vittorio Emanuele.



Traffico di rifiuti dalla Campania alla Puglia: 19 arresti

Una vera e propria organizzazione criminale che ha riversato illecitamente rifiuti, anche pericolosi, nell'agro di Manfredonia con la complicità di una ditta di servizi ambientali di San Severo attraverso automezzi di un’impresa di Casalnuovo


di  

CONDIVIDI:

Mer 07 Giugno 2017 16:21


Una vasta operazione condotta da Polizia di Stato e Guardia di Finanza ha portato a disarticolare un'associazione dedita al traffico illegale di rifiuti, alla corruzione ed al falso.



Camorra, ricostruito un duplice omicidio del 2011: dodici spari in soli 7 secondi

Salvatore Scognamiglio e Salvatore Paolillo furono ammazzati il 5 agosto 2011 in una sala scommesse nel quartiere di Miano. Il mandante fu Antonio Lo Russo, i killer Vincenzo Bonavolta e Luciano Pompeo


di  

CONDIVIDI:

Mer 07 Giugno 2017 16:09


Un duplice omicidio di Camorra, scaturito da un regolamento interno di conti nella cosca, ed eseguito con quella che i pm definiscono "inaudita ferocia" in un'agenzia di scommesse gestita da un fedelissimo del boss. E' la ricostruzione fatta da indagini della Polizia, su delega della Procura di Napoli che ha ordinato due arresti per l'uccisione di Salvatore Scognamiglio e Salvatore Paolillo, avvenuta il 5 agosto di sei anni fa nel quartiere di Miano, a Napoli.



Buste con polvere sospetta a due pm di Torino

I plichi indirizzati a Roberto Sparagna e Antonio Rinaudo


di  

CONDIVIDI:

Mer 07 Giugno 2017 15:32


Due buste con sospetta polvere 'esplosiva' sono state recapitate al Palazzo di Giustizia dirette ai pm Roberto Sparagna e Antonio Rinaudo. Sul posto gli artificieri dei carabinieri. Le buste sono state rintracciate durante i conducenti controlli a cui viene sottoposta la corrispondenza in arrivo.



Pagine