Martedì 18 Settembre 2018 - 16:04

SANTA MARIA LA CARITA'. Chiusa azienda tessile. Su 60 dipendenti,40 al nero

SANTA MARIA LA CARITA'. Chiusa azienda tessile gestita da italiani. Su 60 lavoratori, 40 sono risultati al nero. emersione del lavoro nero, I controlli dei carabinieri sono scattati ieri sera a Santa Maria la Carità, in collaborazione con i colleghi del nucleo ispettorato del lavoro All’interno dell'opificio sono state trovare al lavoro decine di dipendenti, tutti italiani, seduti dietro le rispettive macchine da cucire, in piena attività.
In un’atmosfera improvvisamente diventata un po’ tesa i militari hanno chiesto al titolare la documentazione amministrativa necessaria per attività e lavoratori.
Su 63 dipendenti identificati solo 24 sono risultati regolari, gli altri 39 tenuti a lavoro “in nero”.
Gli specialisti dell’arma del nucleo ispettorato del lavoro, approfondendo le verifiche hanno riscontrato nella stessa attività 481 violazioni tra irregolarità contrattuali e mancato rispetto delle norme per la sicurezza dei lavoratori, elevando sanzioni per circa 300mila euro.
l’attività è stata chiusa.
Nella stessa giornata i militari hanno controllato un altro opificio a Sant’Antonio Abate gestito da un bengalese, all’interno del quale su 5 lavoratori bengalesi solo uno è risultato irregolare. L’attività è stata comunque sospesa per le irregolarità amministrative rilevate, contestate sanzioni per circa 8mila euro.

Trovata una pistola del clan Contini: potrebbe aver fatto fuoco

NAPOLI. I carabinieri della compagnia di Poggioreale hanno svolto, in un complesso di edilizia popolare su via Stadera, area sotto l’influenza del clan camorristico Contini, uno specifico servizio finalizzato al contrasto dell’illegalità diffusa, con perquisizioni e controlli di pregiudicati della zona, rinvenendo in un vano ascensori e sul solaio di un fabbricato una pistola calibro 38 special con 5 cartucce, risultata rubata il 20 set 2011 ad un 50enne di Civitella del Tronto, 850 grammi di marijuana, divisa in 6 confezioni e un bilancino di precisione. Tutto il materiale è stato sequestrato e la pistola sarà inviata al racis di roma per gli accertamenti balistici di rito.

Castellammare di Stabia. Incidente davanti al Cimitero, traffico in tilt. Nessun vigile urbano

CASTELLAMMARE DI STABIA. Sabato mattina, il cimitero di via Napoli è da sempre uno dei luoghi più affollati della città. Un tamponamento davanti all'ingresso provoca un ferito. Il ragazzo sullo scooter cade e si frattura un braccio, viene chiamata l'ambulanza che accorre tempestiva per portare via l'infortunato. Ma l'automobilista resta lì al centro della strada, con lo scooter e il casco sul selciato. È una mamma spaventata per l'accaduto e con un bambino piccolissimo nell'auto. Qualche passante si adopera per facilitare la viabilità difficile. Arriva un autobus turistico ed è il totale caos. Ma mentre tutti cercano di fare qualcosa, manca il protagonista principale: un vigile urbano che, nonostante le numerose richieste dal parte della dirigenza del Cimitero e da parte della cittadinanza, è rarissimo vedere in settimana. Figurarsi il sabato mattina.

Fanno esplodere una cella per evadere dal carcere di Bellizzi Irpino

AVELLINO. Poteva essere una strage ma per fortuna il bilancio, pur se grave, è comunque contenuto. Ieri c'è stato un tentativo di evasione dal carcere di Bellizzi Irpino. Intorno alle 5 di questa mattina 11 bombolette di gas del tipo usato per i fornellini da campeggio sono esplose nella cella n. 8 del piano terra destro della casa circondariale. Nella cella c'erano due detenuti e nelle operazioni di soccorso è rimasto lievemente ferito un agente penitenziario in servizio notturno. Sul posto si è recato subito il direttore del carcere, Paolo Pastena, ed è intervenuta anche una squadra dei Vigili del Fuoco. “Le cause dell’esplosione sono ancora tutte da accertare anche se pare farsi strada la pista dolosa, appalesata anche dai Vigili del Fuoco", ha affermato Eugenio Sarno, segretario generale della Uilpa Penitenziari. Ferito un agente della penitenziaria.

Rapinarolex a Roma, arrestati due specialisti napoletani

ROMA. I carabinieri e polizia di Stato, al termine di un'attività di indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Roma, pm Marcello Monteleone, questa mattina hanno arrestato a Napoli due rapinatori di Rolex che operavano in trasferta nella Capitale. I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Eur e gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Roma hanno notificato ai due un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Gip del Tribunale di Roma. Si tratta di Carmine S., 27 anni, e di Antonio Z., 30 anni, entrambi con precedenti, che sono accusati nello specifico di aver rapinato l'orologio Rolex dal polso di una donna, la mattina del 16 settembre 2014, in via della Scultura all'Eur. Giunti a bordo di uno scooter, i due si avvicinarono alla donna e con forza riuscirono a portarle via l'orologio. Nel mirino sono finiti anche uomini facoltosi e turisti.

Faida al Bellini, dopo la rissa arrivano gli arresti: sei in carcere

NAPOLI. I carabinieri sono entrati in azione a 24 ore dalla maxirissa scoppiata a piazza Bellini dove gruppi ultras e clan Lepre hanno preso di mira un extracomunitario, forse due, accusato di spacciare senza autorizzazione. Questa mattina sei arresti per spaccio di sostanze stupefacenti e sono tutti di colore. La zona è sotto la stretta sorveglianza delle forze dell'ordine.

Agguato ai Quartieri Spagnoli,
rapinatore ferito e arrestato

NAPOLI. Paura questa notte tra i vicoli dei Quartieri Spagnoli. Un pregiudicato per reati contro il patrimonio è stato ferito nel corso di un agguato di stampo camorristico. I sicari hanno mirato al volto ma per fortuna della vittima designata i colpi non sono andati a segno. Il pregiudicato è rimasto ferito ed è ricoverato al Loreto Mare. Sono in corso serrate indagini. L'agguato messo a segno in piazza Santa Maria Ognibene. La vittima, Salvatore Fiorillo, 31 anni, ha tre colpi nell'addome. Durante la perquisizione a casa i carabinieri hanno trovato nella sua camera da letto una pistola calibro 7,65 e trenta cartucce. Per questo è stato arrestato.

San Valentino, buona festa a tutti gli innamorati

NAPOLI. Buon San Valentino a tutti gli innamorati. E chi non ha un amore oggi, attenda domani: San Faustino festeggia i single. E siamo tutti contenti. Ma come vivere oggi questa romantica giornata? Passeggiata obbligatoria, mano nella mano, colazione insieme. Un fiore alla tua lei. Un bacio al tuo lui... il meglio è riservato a questa sera. Oggi ogni angolo della città è un luogo per amarsi e scambiarsi promesse eterna. Single, non rosicate... domani tutto questo è per voi. Mettete tutto in saccoccia: pensieri invidiosi, rancori e ribellioni. San Faustino vi solleverà dalle pene di San Valentino. Ma oggi lasciate la scena agli innamorati. Cioccolata a volontà per loro, dolci e regali. Poi un po' di mare sullo sfondo di un selfie. E tanto parlare. Chi vincerà nella sfida dell'appuntamento più galante? Chi vincerà? Eggià... oggi lui e lei dovranno giocare al tiro della fune. Sarà la cenetta a lume di candela a prevalere sui gusti della donna? O la serata davanti alla finale di Sanremo? O vincerà lui: con la partita del Napoli. Che San Valentino guerresco (lo dico per i San Faustino di domani, che speriamo non debbano diventare molti già da questa sera). Intanto, qualche suggerimento: andare in cerca oggi di ogni immagine d'amore. Di quelle che ci ha lasciato la storia nei musei, negli scavi archeologici di Pompei (ricchissimi di affreschi inneggianti all'amore da quello romantico a quello erotico spinto) o a teatro, al cinema, in giro per i parchi guardando la natura che già accenna al risveglio con il clima mite della Campania. Qualche indirizzo per orientarsi non guasta. Eccone un elenco. E chi non riesce oggi può rinviare a domani... dopodomani... perché di festeggiare l'amore non si finisce mai. Buon San Valentino a tutti.

TEATRO 

- Al Grand Hotel Parker's sul corso Vittorio Emanuele, da giovedì 12 a sabato 14 (alle 19 e alle 21), sarà in scena "Do Not Disturb  -  We Are in Love", prodotto dal Nuovo Teatro Sanità e diretto da Mario Gelardi, che ne firma il testo con Claudio Finelli. Sul palco, Carlo Caracciolo, Irene Grasso, Antimo Casertano, Gennaro Maresca, Carlo Geltrude.(info 339 666 6426).
- Visite guidate al San Carlo (info 081 797 2331).
- Al Castel dell'Ovo l'associazione Mani e vulcani organizza il percorso narrato e recitato "La notte di Virgilio", il programma sabato alle 18 e alle 20 (081 564 3978, oppure 081 549 9953).
- Al Cimitero delle Fontanelle, nel rione Sanità, Mani e vulcani organizza anche "Requie, repueso, refrisco cunzuolo", dalle 18 alle 21 (telefono 081 564 3978).
- Museo archeologico nazionale: alle 11, "Antico amore. Un itinerario tra arte, letteratura, teatro", visita guidata e letture di Antonella Rossetti. A cura di CoopCulture, in collaborazione con Laboratorio di Teatro Experimenta (info 848 80 0288).
- Pinacoteca di Capodimonte (via Miano): "L'amore dipinto, l'amore narrato: mito e letteratura nella collezione Farnese" (ore 10-13 e 16-18). Un tour per le sale museali, alla scoperta dei suoi capolavori: dalla Venere e Amore michelangiolesca, alla Danae di Tiziano, fino alle tela di "Rinaldo e Armida" dei Carracci. (info 081 749 9130). 
- alle 21, Nell'ex Ospedale della pace  -  Sala del Lazzaretto, in via Tribunali 226: "Notte di passione... con Caravaggio. Ragnatela in luci e ombre". Performance e rievocazione storica, a cura dell'associazione Culturale Artistica Eventi 2000. Apertura straordinaria fino alle 23 (081 549 5062 334 614 9247). 
- alle 21: Teatrino di Perzechella, in vico Pallonetto a Santa Chiara 4: "Eros Daimon L'amore è un demone". Testi di Giuseppe de Chiara. Musiche di Stefano Busiello. (349 520 9124). 

MUSICA

- Sabato alle 21, Museo civico del Maschio Angioino, la Sala della Loggia ospita la prima nazionale di "Amelie Project", musiche da film reinterpretate ed eseguite da Andrea Di Cesare (al violino) e Valentina Ambrosanio al pianoforte (info 393 114 8926).
- Chiesa di San Severo al Pendino (via Duomo), alle 10: "Per gioco e per diletto: ironia ed eros nella polifonia napoletana del Rinascimento", concerto di musica rinascimentale italiana con riguardo particolare all'"area napoletana. Esibizione di voci dispari, percussioni, fiati, ottoni e strumenti a pizzico con l'Ensemble Musica Reservata. (info, 081 856 8027, oppure 392 61 58 514).
- Sala Scarlatti del Conservatorio di Musica San Pietro a Majella, : "L'amore in quattro secoli di musica", concerto mostra, un viaggio musicale dal 1600 ai giorni nostri, con un exursus tra brani originali e trascrizioni dedicati all'amore. (ore 18-21).
- Domus Ars - Centro di cultura, in via Santa Chiara: concerto "Le relazioni pericolose", più cena. (info 081 342 5603).
- Gallerie di Palazzo Zevallos Stigliano, in via Toledo: "Un virtuoso alla moda: Nicola Grimaldi detto Nicolini", concerto nell'ambito del festival "Soave sia il vento". (info 081 791 7392). 
- Largo San Giovanni Maggiore Pignatelli: esibizione della band "Isole Minori Settima", formata da tre "poeti cantautori", che presenteranno in forma allegra e ironica loro pensieri e sentimenti. A seguire, alle 21, una Poetry-slam di San Valentino, con oggetto le Valentine: lettere d'amore indirizzate alla città di Napoli, scritta come se fossero rivolte alla propria amata. A cura Kestè in collaborazione con l'associazione Arteteka.
 - Vico Fico Purgatorio ad Arco 38, alle 21: al TIN, Teatro Instabile Napoli, "Ll'urdemo 'nnammurato", concerto di Gianni Lamagna. 
- Museo civico Gaetano Filangieri (via Duomo 288): "Musica al Museo". Concerto pianistico di Monica colombini e Lamberto Desideri. Musiche di Brahms e Chopin (i081 7640737).
- Spazio ZTL  -  Zurzoloteatrolive in via Giuseppe Piazzi: "Immagini Sonore. Le tue parole la nostra musica". Concerto con Federico Luongo (chitarra), Gianfranco Coppola (contrabbasso), Luca Mignano (batteria). (info 081 033 1974). 
- V&V Drink Art, in via Merliani, alle 21.30: "Vuoi Ballare con me?". I balli di coppia "on the road" e le canzoni d'amore dagli anni 70 ai giorni nostri (info, 081 229 2038). 

MOSTRE

- Convento di San Domenico Maggiore: apertura straordinaria fino alle 22, per la mostra "Il bello o il vero". Alle 19: "O ssaje comme fa 'o core" a cura dell'associazione Nartea
- Certosa e Museo di San Martino: dalle 8.30 alle 19.30 aprono le porte a "Un lungo amore risorgimentale". Nella sezione Ottocento della Certosa sarà esposta l'opera di Natale Carta "Il barone Nisco e la sua promessa sposa Adele de Steding", dipinto del 1843- 
- Galleria Hde, in via Giuseppe Fiorelli, "Tango di Hugo Pratt". Mostra di serigrafie firmate da Hugo Pratt, di un meraviglioso tango tra Corto Maltese e, ufficialmente, l'attrice Louis Brooks. (orari: 10-13.30 e 16-22) - Pan Palazzo delle Arti di via dei Mille: apertura straordinaria fino a mezzanotte, per la mostra #Obey, di Shepard Fairey . Appuntamenti dedicati al libro, letture e intermezzi musicali della tradizione partenopea, fino a chiusura, con la partecipazione speciale di Maurizio de Giovanni, accompagnato dalla musica della Fondazione Murolo.
- Visite al Museo del sottosuolo di piazza Cavour. 

ITINERARI

- Museo Duca di Martina, via Cimarosa: ore 11.30: messinscena di "Ferdinando IV e Lucia Migliaccio, suo ultimo amore".
- Museo di Palazzo Reale in piazza Trieste e Trento alle 11:"Fuoco d'amore  -  La favola di Proserpina negli arazzi napoletani del Palazzo Reale di Napoli". Illustrazione dell'arazzo del Fuoco negli aspetti iconografici e di storia dell'arazzeria con il racconto del mito amoroso delle "Metamorfosi" di Ovidio.
- Grotta di Seiano, discesa Coroglio, alle 16.30: in programma, un "Tramonto al Pausilypon" (info 081 575 4465).
- Osservatorio astronomico di Capodimonte, salita Moiariello, alle 19: visite guidate al planetario e al museo degli Strumenti astronomici (081 557 5501).
- Piazza Trieste e Trento, alle 19.30, 21 e 22: Napoli sotterranea propone "Un'imperdibile avventura: Napoli sotterranea in Love. Scopri l'aneddoto di Anna e Renzo". (info 333 972 9875, o 331 484 1243)
- Museo ARCA  -  Complesso monumentale di Santa Maria La Nova: "Alla ricerca della tomba del Conte Dracula: ipotesi, mistero, ricerca". A cura di Oltre il chiostro (info 081 552 1597).
- Museo ferroviario nazionale di Pietrarsa(apertura straordinaria fino a mezzanotte): "Storia, arte, cultura e treni... un amore lungo 175 anni". Visite guidate in costume alla collezione del Museo nazionale di Pietrarsa e alla mostra temporanea "Leonardo Da Vinci, il genio del bene", con la riproduzione sia in scala che a grandezza naturale di 50 macchine realmente funzionanti. Per l'occasione, la carrozza 10 del "Treno Reale", costruita dalla Fiat nel 1929 per le nozze di Umberto II di Savoia con Maria Josè del Belgio sarà esposta con un'illuminazione speciale. (081 472 003).
- Museo del Tesoro di San Gennaro, in via Duomo, "Per un San Valentino Napoletanamente Unico". Visita guidata. (infoline: 081294980). 

ITINERARI PER GLI INNAMORATI

- "A San Valentino in tandem con bike tour Napoli". alle 10 e alle 19, visita guidata in bicicletta organizzata da Biketour Napoli con l'azienda Mario Schiano. (info 335 152 5480 - 338 212 7542).
- "Eros oltre Thanatos  -  Quando l'amore vince sulla morte": alle 9, visita guidata al rione Sanità, attraverso gli ipogei greci, le catacombe di San Gaudioso, la casa di Leopardi, a cura di Massimo Rippa e l'assessorato alla Cultura e al Turismo Municipalità III. (333 282 6896).
- "Innamorati del cinema. Viaggio nei luoghi del cinema napoletano: da piazza del Plebiscito a via Partenope". Tour del lungomare alle 11 e alle 13, nei luoghi che hanno fatto da sfondo a tanti capolavori del cinema. A cura di Sire Coop e Associazione Campania Movietour. (392 286 3436 oppure 320615 1107).
- "Innamorarsi ad arte". alle 16, passeggiata sugli amori di Napoli e aperi-cena presso la Locanda del Cerriglio. A cura di Curiocity Napoli ( 329 288 5442- 328 844 7450). 
- "Innamorati di Napoli". Passeggiata narrata alle 16, a cura di Insolitaguida. (infoline: 3389652288)
- "Na voce, na chitarra e 'o ppoco 'e luna". Serenata itinerante (visita guidata musicale) alle 19. Appuntamento all'ingresso del Maschio Angioino, itinerario fino al Castel dell'Ovo sui luoghi delle leggende, dei miti, ispiratori delle più belle canzoni d'amore della tradizione classica napoletana. A cura di Viviquartiere Napoli. (339 630 4072)
- "Percorsi d'amore". Appuntamento al Maschio Angioino alle 19: visita storico-artistica da Castel Nuovo a Castel dell'Ovo, passando per la Galleria Umberto I e via Santa Lucia. Particolare riferimento, durante la narrazione, sarà dato alle storie d'amore legate al
mito. Il percorso sarà preceduto dal flash mob nazionale Piazzate d'amore nell'ambito della campagna EXPO Your Love, in largo Berlinguer, via Diaz. A cura di Arcigay Napoli (335 679 5493).
- "Quattro passi... in discesa, lungo la Pedamentina di San Martino. Scale da amare". Appuntamento Piazzale San Martino alle 11. Visita guidata lungo uno dei percorsi pedonali più noti e panoramici della città. A cura di Scio Napoli. (333 337 0769).
- "San Valentino: il rosso e il noire". Piazza San Gaetano, ore 18-23. Passeggiata guidata con reading e aperitivo nei luoghi più suggestivi del centro storico, legati a storie e leggende amorose del luogo. A cura dell'associazione culturale Khymeia (389 881 9155).
- "Storie d'amore e di odio, sulle tracce del Decamerone di Boccaccio". Appuntamento piazza Bovio (davanti alla Camera di Commercio) alle 17.30. Attraverso il centro storico della città, si rivivranno le più struggenti storie d'amore e di odio, nascoste tra chiese e palazzi dell'antica Napoli e si ripercorreranno i luoghi della rocambolesca vicenda di Andreuccio da Perugia. A cura di Luvoviguida. (328 362 3403).
- "Tutte le cose in Napoli, dalle pietre al cielo, sono innamorate". Appuntamento piazza San Domenico Maggiore alle 17. Visita storico-artistica e antropologica e reading tra le chiese e i palazzi del centro antico. A cura di "Locus iste" (347 237 4210).
- "Amori napoletani" (ore 18-20.30): passeggiata narrata da Castel Nuovo a Castel dell'Ovo con racconti di amori napoletani (393 685 6305). 

INCONTRI

- Museo Pignatelli (Riviera di Chiaia): dalle 9.30 alle 13 (registrazione partecipanti ore 9), "Un amore quasi felice. Riflessioni con Mario Mastropaolo nella ricorrenza di San Valentino". Un incontro dedicato all'amore, visto in una prospettiva psicologica ed esistenziale. L'amore costituirà un'occasione, un'esperienza diretta, volta a coinvolgere i partecipanti, intellettualmente, e ad un livello profondamente emotivo, attraverso l'espressione artistica: brani musicali, estratti da film, lettura di poesie e canti in collaborazione con Nea Zetesis-Istituto di psicologia umanistica esistenziale e trans personale, Alessandra Calvo (letture) e Paolo Colantuoni (art work(. Sarà possibile visitare anche il Museo Pignatelli, il Museo delle Carrozze e la mostra Blow Up. 

ALTRI EVENTI (CON LA CIOCCOLATA)

- Città della scienza, in via Coroglio (dalle 20 a mezzanotte): "Makers Love", con spettacoli, musica, giochi sensoriali, mostre (info 081 735 220)
- Chocoland  -  la terra dei golosi. Fiera del cioccolato a via Scarlatti, con botteghe artigiane, workshop e seminari gratuiti.

A Sorrento è Carnevale. Musiche, maschere e tanti giochi

SORRENTO. Una due giorni a base di musica e spettacolo. Ma soprattutto conditi con la magia del circo. Sono gli ingredienti del Carnevale 2015, il
programma varato dall’assessorato agli Eventi del Comune di Sorrento. Primo appuntamento, domani in piazza Angelina Lauro: dalle ore 10,30 alle 13 e dalle 15 alle 18, artisti circensi, giocolieri e animatori daranno spettacolo e attiveranno il pubblico con evoluzioni e giochi, accompagnati da un percussionista e un sassofonista che si alterneranno in un show dal vivo dedicato ai carnevale del mondo.

BURATTINI E FUOCHI D'ARTIFICIO   Martedì 17 febbraio, la grande festa che partirà alla ore 15 da piazza Andrea Veniero, con street band e trampolieri che sfileranno in corteo fino a raggiungere piazza Torquato Tasso. "Qui i bambini troveranno ad accoglierli il teatro dei burattini e tanti artisti di strada - spiega l'assessore Mario Gargiulo - Alle ore 18 si terrà infine lo spettacolo dal titolo Fire, caratterizzato dalla presenza di una struttura aerea circolare, illuminata con led di tanti colori e fuochi artificiali e con esibizioni acrobatiche. Ringrazio della collaborazione l'assessore alla Pubblica Istruzione Maria Teresa De Angelis".

Stop Biocidio, in corteo
per le vie di Casalnuovo

CASALNUOVO. Si è svolta ieri la manifestazione di protesta “C’at accis a salut”. Interno alle 16,30 i partecipanti si sono riuniti in piazza Mafalda e da lì, poco dopo, hanno avviato un corteo che ha sfilato lungo le vie della città. Qualche centinaio i partecipanti. Tanti i giovani presenti ma anche le associazioni ambientaliste che, alzando striscioni e intonando cori, si sono fatti sentire da chi è rimasto a guardare dietro la finestra.
Hanno alzato la voce i contestatori e lo hanno fatto per chiedere che vengano effettuate le bonifiche ambientali, che tali interventi di risanamento vengano affidati con gare d’appalto trasparenti, che aumentino i controlli per contrastare il fenomeno dei roghi tossici che continuano ad attanagliare il territorio e la chiusura dell’inceneritore del vicino comune di Acerra da dove sono arrivati ieri molti dimostranti.
Tra gli enti che hanno marciato c’erano “Coordinamento Comitati Fuochi”, la coalizione “Stop Biocidio”, l’associazione “Noi genitori di tutti”, “Isde associazione medici per l’ambiente”, “Unione degli studenti Campania”, Comitato fuochi Pomigliano e Casalnuovo e “Libera” associazione contro le mafie.

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
LA SCIENZA PER TUTTI
di Michele Sanvitale
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
BIRRA IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno