Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Papa Francesco: «Il mate mi aiuta, ma non ho assaggiato la coca»

E sul crocifisso su una falce e martello regalatogli da Morales, Bergoglio dice: «È arte di protesta», ma «per me non è stata un'offesa»


di  

CONDIVIDI:

Lun 13 Luglio 2015 18:05


ROMA. «Il mate mi aiuta, ma non ho assaggiato la coca». Lo ha detto Papa Francesco durante la conferenza stampa sul volo che lo ha riportato a Roma, trasmessa dalla Radio vaticana. Per quanto riguarda il dono, ricevuto dal presidente boliviano Evo Morales, Bergoglio ha detto che la scultura, che raffigura un crocifisso su una falce e martello, «è arte di protesta» ma «per me non è stata un'offesa e lo porto con me».



Evasione fiscale, pizzicata Ilaria D'Amico

La giornalista televisiva è indagata: non avrebbe versato 400mila euro


di  

CONDIVIDI:

Lun 13 Luglio 2015 16:01


ROMA. La giornalista Ilaria D'Amico, volto di Sky Sport, è indagata a Roma per una presunta violazione delle leggi fiscali. L'indagine avviata a Milano nell'ottobre scorso è stata trasferita a Roma per competenza. La D'Amico attuale compagna di Gigi Buffon, secondo quanto si è appreso non avrebbe versato tra il 2009 e il 2011 circa 400mila euro a titolo Irpef.



Marò, si sveglia la Farnesina: «Attiveremo misure per rientro Girone»

Gli indiani prolungano di sei mesi il permesso a Latorre di rimanere in Italia per le sue condizioni di salute


di  

CONDIVIDI:

Lun 13 Luglio 2015 14:28


ROMA. «L'Italia si accinge ora ad attivare tutte le misure necessarie per consentire il rientro in Italia anche del Fuciliere di Marina Salvatore Girone». Lo annuncia la Farnesina in una nota. E intanto la Corte suprema indiana ha prolungato di sei mesi il permesso per rimanere in Italia concesso a Massimiliano Latorre per le sue condizioni di salute.



Messico, timori per l'eruzione a Colima

Da giorni si susseguono esplosioni e colonne di fumo e cenere


di  

CONDIVIDI:

Dom 12 Luglio 2015 22:40


COLIMA. Centinaia di persone sono state evacuate dai villaggi situati sulle pendici del vulcano Colima, nel Messico occidentale. Gli esperti temono un'imponente eruzione del vulcano, tornato in fase di intensa attività con segnali analoghi, secondo il ministero dell'Interno messicano, a quelli precedenti la violentissima eruzione del 1913. Da giorni si verificano esplosioni che sprigionano colonne di fumo e cenere che raggiungono un'altezza anche di 2,8 chilometri.



Folgorata in bagno, gravissima una 15enne

L'incidente è avvenuto a Brindisi, mentre la ragazzina era in casa


di  

CONDIVIDI:

Sab 11 Luglio 2015 20:17


BRINDISI. Una ragazzina di quasi 15 anni è ricoverata in condizioni gravissime all'ospedale Perrino di Brindisi dopo che è stata trovata esanime sul pavimento del bagno della sua abitazione. Quasi certamente è rimasta folgorata. A trovarla è stata la madre. L'incidente è avvenuto in una abitazione vicina allo stesso ospedale. Sul posto sono intervenuti gli agenti delle volanti della Questura. il 118 e i vigili del fuoco.



A 3 anni chiuso in auto sotto il sole: agente lo salva

Il fatto è accaduto a Roma, il poliziotto ha rotto il vetro e preso il piccolo


di  

CONDIVIDI:

Sab 11 Luglio 2015 17:14


ROMA. Con il caldo torrido di questi giorni un uomo ha lasciato in macchina un bambino di 3 anni per accompagnare l’altro figlio a scuola. Il fatto è accaduto due giorni fa nel quartiere Esquilino a Roma. Dopo circa mezz’ora, alcuni passanti hanno notato il bambino solo all’interno dell'auto sudato e in preda a un pianto disperato e hanno contattato il commissariato di zona.



È morto “il dottor Zivago”: cinema in lutto

Attacco di cuore per Omar Sharif, aveva 83 anni


di  

CONDIVIDI:

Ven 10 Luglio 2015 21:37


Si è spento in un ospedale del Cairo in seguito a un attacco di cuore l'attore Omar Sharif. Lo riferisce il sito della Bbc, citando il suo agente Steve Kenis.



Bimbo precipita alla stazione metro di Roma e muore

Indagate per omicidio tre persone


di  

CONDIVIDI:

Ven 10 Luglio 2015 21:33


Sono stati iscritti nel registro degli indagati per il reato di omicidio colposo le tre persone denunciate dai carabinieri nell'ambito dell'inchiesta sulla morte del bambino di 4 anniprecipitato ieri nella tromba di un ascensore nella stazione della metropolitana di Furio Camillo.



Scamarcio: "Ztl? Non sono d'accordo, Napoli deve essere un bordello"

L'attore sta producendo un film sulla città con Valeria Golino: questa terra non va normalizzata


di  

CONDIVIDI:

Ven 10 Luglio 2015 18:10


NAPOLI. Riccardo Scamarcio contro i talent e le Ztl a Napoli: "Mi stupisce che anche Napoli abbiano messo la ztl, io non sono d'accordo: Napoli deve essere un bordello, un casino. Mica vogliamo normalizzare anche Napoli? E rivela sto producendo un film su Napoli con Beppe Gaudino e Valeria Golino.  I talent? Non è un buon inizio. Si diventa merce, soldi, successo, fama e quindi una forma di corruzione. Hanno l'handicap di farti esporre subito senza protezione".



Pagine