Accessibilità:
-A A +A
Print Friendly, PDF & Email
Antonio Spagnuolo, poeta dell'amore di due secoli

Dopo la perdita dell'amata moglie Elena ha deciso di affrontare il dolore scrivendo poesie


di  

CONDIVIDI:

Mar 15 Gennaio 2019 21:24


Antonio Spagnuolo, poeta che ha vissuto a cavallo di due secoli, 1900 e 2000. Alla sua età avanzata, 87 anni compiuti, attraverso la sofferenza per la perdita della sua amata moglie Elena, ha affrontato il dolore scrivendo delle poesie. Sono state tutte dedicate alla sua donna e raccolte in un volumetto intitolato “Il canzoniere dell’assenza”.
La curiosità mi spinse a comprarlo e  la descrizione passionale dei suoi versi subito è stata travolgente.



Il Grenoble festeggia 100 anni, ecco il nuovo logo

Annunciati i due vincitori del concorso di arti grafiche “Un logo per il centenario"


di  

CONDIVIDI:

Mar 15 Gennaio 2019 19:30


NAPOLI. L'istituto francese Grenoble Celebra il suo centenario con Il concorso di arti grafiche "Un logo per il centenario" e annuncia i due vincitori. Primo premio a Lou Legras, secondo posto per Valeria Criscuolo. 



Escher, la mostra al Pan verso i primi 50mila visitatori

Le opere in esposizione a Napoli fino al prossimo 22 aprile


di  

CONDIVIDI:

Mar 15 Gennaio 2019 15:56


NAPOLI. Si avvia a raggiungere i primi 50mila visitatori la mostra di Esher al Pan di Napoli, dove continuano le lunghe file già registrate fin dai primi giorni di mostra e ripetutesi durante le vacanze di Natale. «Con Escher che si avvia verso i cinquantamila visitatori ci apprestiamo a battere ogni record nella storia delle grandi esposizioni a Napoli. Da qualche anno Napoli ha ripreso il suo posto tra le grandi città d’arte europee. Lo dimostra il 2018 anno record per il turismo.



«Da caso Barone riaffiora pregiudizio antimeridionale»

Il rettore della Unisob, Lucio d'Alessandro, sulla questione della Normale di Pisa


di  

CONDIVIDI:

Gio 10 Gennaio 2019 18:28


NAPOLI. «La decisione di Vincenzo Barone? Credo che, per la situazione che si era determinata, non poteva che dimettersi». La pensa così Lucio D'Alessandro, rettore dell'Università Suor Orsola Benincasa di Napoli e vicepresidente della Conferenza dei rettori delle Università italiane, guidata da Gaetano Manfredi, rettore della "Federico II" di Napoli e che sarà anche il direttore della Scuola superiore meridionale.



Av Afragola stazione d'arte, via alla mostra fotografica

L’iniziativa che apre la monumentale struttura ad altre possibilità di utilizzo oltre a quello naturale di punto di snodo fondamentale per il trasporto ferroviario del Mezzogiorno


di  

CONDIVIDI:

Mar 08 Gennaio 2019 18:46


AFRAGOLA. La stazione AV Napoli Afragola, gioiello dell’architettura internazionale, accoglierà nei suoi spazi espositivi una suggestiva mostra fotografica dal titolo “Il Cielo oltre gli Dei" che sarà inaugurata sabato 12 gennaio alle ore 11. Si tratta di un’iniziativa che, grazie agli ampi spazi disponibili destinati ad aumentare in futuro, apre la monumentale struttura ad altre possibilità di utilizzo – sede di eventi, manifestazioni, convegni - oltre a quello naturale di punto di snodo fondamentale per il trasporto ferroviario del Mezzogiorno.



Paolo Giulierini è il miglior direttore di museo del 2018

«Sta rendendo sempre più innovativa e fruibile la magnifica collezione del museo che dirige». Il Mann ancora sul podio per Artribune


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Gennaio 2019 16:14


NAPOLI. Il MANN ancora sul podio: dopo essere stato premiato, per l’anno 2017 da Artribune, come “Migliore Museo italiano”, per il 2018 è Paolo Giulierini (nella foto di Paolo Soriani) a ricevere il riconoscimento di “Migliore Direttore di Museo”.



Riapre la Schola Armaturarum, Osanna conferma ricandidatura

La casa dei gladiatori, crollata nel 2010 e riaperta oggi alla fruizione del pubblico, potrebbe essere stata la sede di un'associazione


di  

CONDIVIDI:

Gio 03 Gennaio 2019 13:19


POMPEI. Un giorno «importante ma anche un po' triste» per Massimo Osanna, direttore generale del Parco archeologico di Pompei che oggi conclude il suo mandato. Lo fa, e di questo si dice «molto contento», riaprendo al pubblico la Schola Armaturarum, l'edificio che con il suo crollo nel 2010 segnò uno dei momenti più bassi nella gestione, manutenzione e fruizione degli scavi archeologici di Pompei.



Scavi di Pompei, riapre la Schola Armaturarum

Da simbolo dei crolli a emblema del riscatto: da domani il sito torna fruibile al pubblico


di  

CONDIVIDI:

Mer 02 Gennaio 2019 15:00


POMPEI. Da domani la Schola Armaturarum torna visitabile al pubblico. Il racconto di questo luogo simbolo della rinascita di Pompei, tragicamente collassato nella parte superiore il 6 novembre 2010, sarà affidato ai restauratori che illustreranno il minuzioso intervento di restauro sugli affreschi, e gli ambienti retrostanti oggetto dell'ultima campagna di scavo che ha contribuito a chiarire la funzione di questo edificio. Le visite saranno possibili ogni giovedì negli orari di apertura del sito, per gruppi contingentati di visitatori.



Addio allo scrittore israeliano Amos Oz

Ha rappresentato la coscienza critica d'Israele negli ultimi decenni


di  

CONDIVIDI:

Ven 28 Dicembre 2018 16:02


Addio allo scrittore Amos Oz, uno degli intellettuali più influenti e stimati di Israele, autore di acclamati e pluripremiati romanzi, saggi e libri per bambini. E' morto oggi all'età di 79 anni a causa di un cancro. In una breve nota, la figlia dello scrittore, Fania Oz-Salzberger, ha scritto: "Il mio amato padre è morto a causa di un cancro dopo un rapido peggioramento, serenamente nel sonno, circondato dai suoi cari".



Canosa, i valori e la dignità di un principe

Castellammare di Stabia. Nella libreria “Ricordi Perduti” presentato il saggio di Gianandrea de Antonellis


di  

CONDIVIDI:

Sab 22 Dicembre 2018 20:11


CASTELLAMMARE DI STABIA. Serata di Storia, “tutta un’ altra Storia…”,  alla Libreria “Ricordi Perduti” di Castellammare di Stabia, dove è stato presentato il saggio di Gianandrea de Antonellis “Il Principe di Canosa profeta delle Due Sicilie” (Editoriale il Giglio), dedicato al ministro di Polizia, politico e intellettuale Antonio Capece Minutolo, Principe di Canosa (1768-1838). Guglielmo, gestore della libreria, ha introdotto l’autore del libro ed il prof.



Pagine