Sabato 20 Gennaio 2018 - 19:58

In Prima Linea Episodio 1

NAPOLI. “In prima linea”: questo il titolo del docu-web realizzato da vocedinapoli.it e presentato nella Sala Mediterraneo dell'Ospedale Cardarelli. Si tratta di un racconto diviso in dieci episodi della realtà dell’azienda ospedaliera più grande del Mezzogiorno. Il tutto mentre il direttore generale Ciro Verdoliva torna sul discorso della barelle: «Siamo ancora in grande sofferenza. Abbiamo oltre le 30-35 barelle ogni mattina. Nel pomeriggio riusciamo a governare il fenomeno portando il numero a 10-15. C’è una situazione difficile dovuta al picco influenzale ma non solo: dobbiamo chiarire anche alcune modalità organizzative». Il manager aggiunge che «circa il 60% di accessi al pronto soccorso è improprio perché relativi a pazienti che vengono dimessi di 2-6. Questo è un problema che si riversa sul personale, perché è un carico ulteriore di lavoro di cui si potrebbe fare a meno». Sulle telefonate al 118 e sul caso dell'uomo morto, la scorsa estate, alla stazione ferroviaria di Napoli per il mancato arrivo di un’ambulanza, Verdoliva replica: «Lo scandalo del 3 agosto scorso - ha aggiunto - merita risposte forti, e noi cercheremo di rendere giustizia a queste persone. Ma vorrei che un episodio riguardasse proprio il 118 perché nell'ultima settimana, l'azione di pochi ha messo in dubbio l'ottimo lavoro di una intera categoria che io so bene con quanta dedizione e sofferenza lavori».