Sabato 22 Settembre 2018 - 21:35

Siria, liberati i 2mila civili ostaggio dell'Isis a Manbij

DAMASCO. Sono stati liberati i 2.000 i civili usati come scudi umani dai jihadisti dell'autoproclamato Stato Islamico in fuga da Manbij, città siriana del governatorato di Aleppo al confine con la Turchia.

Secondo quanto dichiarano combattenti curdi e siriani del Fronte democratico siriano (Sdf), appoggiati dagli Usa, dopo 73 giorni di combattimenti con la riconquista della città, occupata dall'Is dal 2014, sono state tagliate le vie di fuga" degli islamisti verso la Turchia e l'Europa.

"Dopo la liberazione di Manbij, i membri dell'Is non saranno più in grado di viaggiare liberamente verso l'Europa", ha detto il leader curdo siriano Salih Muslim.

Soccavo, trovate 100 cartucce per kalashnikov

NAPOLI. I carabinieri del nucleo radiomobile di Napoli hanno scoperto che in una intercapedine tra muri di un cortile condominiale di via Dei Monti c’erano nascoste 100 cartucce calibro 7,62x39, munizioni per il micidiale fucile da guerra kalashnikov. Sulle cartucce, contenute da una busta di cellophane poi avvolta nei fogli di un quotidiano, sono stati avviati accertamenti scientifici.

Porto di Napoli, controlli serrati sui passeggeri

NAPOLI. Controlli serrati di bagagli e documenti all’interno del porto di Napoli, dalla Stazione marittima al Beverello, dopo l’innalzamento del grado di sicurezza contro il terrorismo. Nelle Prefetture di Napoli e Salerno, altro scalo interessato in Campania, si sono svolti ieri dei tavoli tecnici per predisporre gli interventi necessari dopo l’innalzamento del livello di sicurezza da 1 a 2 su una scala complessiva di 3. «Nessun ritardo» assicurano gli uomini della Centrale Operativa della Guardia Costiera per quanto riguarda gli arrivi e le partenze di navi e traghetti passeggeri. In azione per i controlli anche gli uomini delle squadre speciali anti terrorismo della Polizia.
Qualche problema per gli operatori: con ordinanza numero 66 del 2016, sono stati sospesi tutti i permessi di accesso rilasciati dall’Autorità Portuale (dietro pagamento di una tassa e documentazione necessaria) in possesso delle persone autorizzate. Capita così che, per andare con l’auto alla stessa Capitaneria di porto non viene dato il benestare per entrare. Bisogna percorrere cento metri e sostare l’auto in un parcheggio interno autorizzato che dista 40 metri dal varco di accesso all’altezza di via Duomo.
 

Rapinatore scaraventa donna fuori dall'auto e prende la macchina

CAIVANO. I carabinieri dell'aliquota radiomobile di Casoria hanno tratto in arresto Francesco Esposito, un 25enne di Afragola già noto alle forze dell'ordine. Invitato ad accostare al ciglio della strada per controlli mentre percorreva ad alta velocita il corso meridionale di Afragola alla guida di una Fiat Bravo, l'uomo si è dato alla fuga, venendo raggiunto e bloccato in sicurezza solo dopo inseguimento. Subito dopo è stato accertato che in via Pio IX di Caivano aveva scaraventato dall'abitacolo della vettura una 56enne del posto, appropriandosi del mezzo e dandosi alla fuga. La donna è risorsa a cure mediche all'ospedale di Casoria. I medici le hanno riscontrato trauma contusivo al ginocchio giudicato guaribile in 10 giorni.

Torre del Greco, ruba energia elettrica: preso

TORRE DEL GRECO. Vincenzo Della Grotta, un 49enne di Torre del Greco, titolare di un negozio della città, aveva installato un magnete sul contatore elettrico del suo ingrosso alimentare. I tecnici dell'Enel stimano che la calamita gli ha permesso di eludere misurazioni per 25.000 euro. I carabinieri di Torre del Greco hanno accertato "la manovra" e arrestato il 49enne per furto aggravato e continuato di energia elettrica.

Portici, rottweiler aggredisce bimba di 4 anni

PORTICI. Terrore nelle strade di Portici, dove una bambina di Ercolano di appena 4 anni è stata aggredita da un grosso cane randagio. La piccola, che si trovava in compagnia dei genitori nella zona di piazza San Pasquale, è stata ferita alla schiena e sui fianchi dal rottweiler. Immediata la corsa in ospedale: prima è stata trasportata d'urgenza al Loreto Mare e poi è stata trasferita al Santobono, dove i sanitari gli hanno applicato alcuni punti di sutura per poi dimetterà. 

Con lo scooter contro l'auto, grave un giovane: aveva cocaina negli slip

TORRE ANNUNZIATA. Un giovane centauro è ricoverato in prognosi riservata in seguito ad un grave incidente stradale avvenuto a Torre Annunziata. L'uomo, un 30enne oplontino, era a bordo del suo scooter quando si è scontrato con una Lancia Y. Lo stesso nascondeva negli slip alcune dosi di cocaina. Al momento è ricoverato all'ospedale Cotugno di Napoli.

Maltempo, spettacolare tromba marina a Capri

CAPRI. Un fortissimo temporale si è abbattuto stamattina su Napoli e provincia. La pioggia è durata circa un paio d'ore creando disagi in città. Una spettacolare tromba marina, ripresa sui social, per qualche minuto si è alzata a largo di Capri. Nessun danno segnalato.

Stese di camorra, de Magistris: serve un intervento decisivo

NAPOLI. Il sindaco di Napoli Luigi de Magistris torna sulla questione sicurezza in città dopo i ferimenti al Rione Traiano. "A fine agosto formalizzerò una proposta precisa e dettagliata al Comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica. È venuto il momento che ognuno si assuma le proprie responsabilità fino in fondo. Non è ammissibile che in questa città, mentre c'è una rinascita culturale, civile, turistica, economica e degli investimenti così visibile in tutta Italia e nel mondo ci siano persone che si alzano la mattina e fanno le 'stesè. È inaccettabile. Chiedo con forza un intervento decisivo, massiccio e fisicamente visibile in tutti i territori della nostra città - spiega de Magistris - ne ho parlato anche con il prefetto. Metteremo in campo tutte le forze, come lo Stato sa fare: Comune, Prefettura, forze dell'ordine e magistratura, perché tutto questo si interrompa al più presto. Noi faremo la nostra parte, non siamo i responsabili della sicurezza ma quando si tratta di sicurezza non mi tiro indietro. Farò la mia parte e metterò in campo una mia proposta che, credo, ci farà inaugurare un settembre diverso anche da questo punto di vista".

LA STESA AL RIONE TRAIANAO. Dopo una tregua durata pochissimi giorni il rione Traiano è piombato nuovamente nell'incubo delle sparatorie. Ieri l'ennesima stesa in via Marco Aurelio nei pressi di un bar. L'esercizio commerciale era chiuso ma i sicari hanno fatto fuoco lo stesso. I propiettili vaganti hanno colpito due gioanissimi che si trovavano per caso nella zona. Si tratta di un 19enne ferito al torace al al fianco destro ricoverato immediatamente all'ospedale San Paolo in condizioni gravissime ma non è in pericolo di vita. anche la ragazza che era affacciata ad un balcone proprio nel luogo della sparatoria è stata attinta da un proiettile vagante. Le sue condizioni non sono grave ma è stata comunque ricoverata all'ospedale san Paolo. sul posto la polizia che indaga sull'episodio. 

Nasconde la droga nella cornetta del telefono: preso a Portici

PORTICI. Durante perquisizione nella sua casa i Carabinieri dellaAliquota Operativa di Torre del Greco hanno trovato 10 dosi di cocaina nascoste nella cornetta di un vecchio telefono fisso. Aveva smontato la cornetta in corrispondenza del microfono e lì aveva infilato le "palline".

 

È così che Vincenzo Di Matola, 44enne, di Portici, già agli aaarresti domiciliari. è stato tratto in arresto in flagranza per detenzione di droga a fini di spaccio. Dopo le formalità è stato tradotto a poggioreale.

 

Pagine


cronaca
sport
politica
spettacoli

Rubriche

RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli
I PERSONAGGI
di Mimmo Sica
BIRRE IN CAMPANIA
di Alfonso Del Forno
IL COMMERCIALISTA
di Carmine Damiano
ODISSEA GASTRONOMICA
di Antonio Medici
RICETTE E CURIOSITÀ ATTENTI A QUEI DUE
di Antonio Sorrentino ed Enzo De Angelis
IL FATTARIELLO
di Edo e Gigi (I Fatebenefratelli)
REPORTACI
di Automobile Club Napoli